Reading without limits, the perfect plan for #stayhome
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Ophir Codice vivente - Aurora #3 - cover

Ophir Codice vivente - Aurora #3

Rita Carla Francesca Monticelli

Publisher: Rita Carla Francesca Monticelli

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

CUSy è l'IA che gestisce gli habitat marziani. 
CUSy veglia sugli abitanti di Marte, assicura il loro benessere, controlla i sistemi che li mantengono in vita. 
Ma chi controlla CUSy? 
 
 
Sono passati pochi anni dalla ripresa dei rapporti tra Marte e la Terra, durante i quali i colonizzatori hanno trasformato Ophir in una piccola città. Nonostante il supporto da parte dell'Agenzia Spaziale Internazionale sia stato finora fondamentale e in cambio quest'ultima abbia ottenuto nuove tecnologie sviluppate dai marziani, la diffidenza reciproca rappresenta ancora il più grosso ostacolo per il progetto comune di conquista dello spazio. 
Durante una missione nel Mare Ingenii, situato sul lato lontano della Luna, Hassan Qabbani scopre, infatti, sulla propria pelle che sulla Terra c'è chi vorrebbe abbandonare completamente il pianeta rosso ed è pronto a qualsiasi azione pur di rallentare il programma Aurora. 
Su Marte, invece, Melissa Diaz sta portando avanti un piano alternativo per avvicinarsi all'agenzia, nonostante i centinaia di milioni di chilometri di distanza, e nel frattempo ha individuato una strategia per isolare, tra i vari ceppi di batteri disseminati nelle acque sotterranee, quelli che potrebbero ancora contenere i geni perduti del codice capaci di conferirle la resistenza ai campi magnetici permanenti. 
Le ricerche la condurranno a un lungo viaggio, insieme al suo compagno Nicholas, attraverso lo sconfinato deserto rosso di Marte, mentre il parziale isolamento dalla collettività la spingerà a esplorare l'altrettanto misteriosa natura umana che, di giorno in giorno, impone sempre più su di lei la propria influenza. 
 
Ma la giovane leader potrebbe non essere l'unica entità senziente sul pianeta impegnata a esplorare la propria natura. 
 
 
 
 
In questo romanzo ritornano sia i protagonisti della serie di "Deserto rosso", di cui rappresenta il seguito cronologico, che alcuni personaggi de "L'isola di Gaia". È perciò essenziale, per una completa comprensione della storia, la precedente lettura delle prime due parti del ciclo dell'Aurora.

Other books that might interest you

  • Il rosso e il nero - cover

    Il rosso e il nero

    Henri Beyle (Stendhal)

    • 0
    • 1
    • 0
    Pubblicato nel 1830 e ispirato ad un fatto di cronaca realmente accaduto qualche anno prima, “Il rosso e il nero”, capolavoro di Stendhal, pseudonimo di Henri Beyle, narra la vertiginosa scalata sociale di Julien Sorel. Il giovane protagonista del romanzo, spinto da una inarrestabile ambizione, e favorito da due travolgenti storie amorose, la prima con la moglie del sindaco di una piccola cittadina e la seconda con la figlia di un marchese, riesce ad innalzarsi nella scala sociale fino ad ottenere un titolo nobiliare e una rendita. Numerose sono state le interpretazioni date al titolo del romanzo. Il rosso è il colore della passione, delle divise militari tanto amate da Sorel, del sangue versato sulle ghigliottine della rivoluzione francese; il nero è il colore del dolore, della morte e della restaurazione succeduta alla rivoluzione.
    Show book
  • La vera storia di Rosetta - cover

    La vera storia di Rosetta

    Iacopo Del Panta

    • 0
    • 0
    • 0
    Una storia surreale tra sogno e immaginazione cosciente, ho scritto questo racconto in un periodo di riposo alta montagna, quando il freddo della notte ha alimentato fervidamente la mia immaginazione, il racconto si situa in quella fase dello sviluppo cognitivo del tardo adolescenziale che precede l'entrata nell'età adulta dell'individuo
    Show book
  • La traversata di New York - cover

    La traversata di New York

    Vittorio Schiraldi

    • 0
    • 0
    • 0
    Hanno cominciato a sparare alle tre del mattino. Dapprima colpi lontani, poi sempre più vicini, fin quando è esploso il tuono di un fucile a pompa che si è impastato con l’urlo bestiale di Benito Lopez colpito a morte. 
    Un uomo che si prende una fucilata che gli spappola le viscere muore sempre incazzato, perché il dolore non è più umano, diventa una reazione innaturale, selvaggia. Come di chi è troppo incazzato, appunto, per avere l’esatta percezione di ciò che gli sta accadendo. E Benito Lopez mentre urlava, schizzando di sangue la parete accanto all’ascensore, era il più incazzato figlio di puttana che Tommy Lee avesse mai incontrato sulla 94th...
    Show book
  • Il mondo dall’altra parte - cover

    Il mondo dall’altra parte

    Fosco Del

    • 0
    • 2
    • 0
    Questo è un libro di magia, bellezza e amore. 
    È un libro che nasce da due energie e da due mondi diversi, che si incontrano a metà strada e si guardano là nel mezzo. È un libro che racconta una storia magica, anzi, due storie che diventano una, e questa è solo una delle sue magie. È un libro, infine, che parla a chiunque abbia degli occhi per vedere, delle orecchie per sentire e un cuore per percepire. 
    Se pensi di averli, rimani ad ascoltare questa storia. Anzi, queste due storie...
    Show book
  • Genius_02 - cover

    Genius_02

    Cinzia Di Mauro

    • 0
    • 28
    • 0
    anno 2231, Più di un secolo dalla fondazione della FOG, Fight Of Gea, da parte di Abraham Cohen (ormai soltanto “"Abraham 1"), e circa sessanta da quella di Ur, sua capitale sotterranea, nei pressi di Caen in Normandia. L'attentato nucleare del Tears' day, com'era stato battezzato nel 2092, ha lasciato in Europa un alto livello di particelle radioattive in sospensione. I volti deturpati degli operai del soprasuolo ne sono una marca e testimonianza. Perfetti, invece, nonché altissimi, robusti e longevi sono i "FIgli del formex"”, esperimento Genius parzialmente riuscito nel 2111, tranne che per l'IQ estremamente infantile. I róbota sono di fatto i nuovi schiavi della JEA, stupidi, inconsapevoli e felici: il lavoratore ideale.In questo contesto si muove il protagonista del secondo giallo, il colonnello Isaac, fogger del Reparto Tecnico di Ur. Attanagliato dal parossistico odore di morte che gli aleggia intorno, divorato da un senso d'oblio, attraversa una crisi di messa in discussione del sistema.A lui il neoeletto Moses affIda il prelievo di un certo Jack, un ragazzo che pare sia riuscito a trovare l'accesso a litenet, la nuova rete informatica della JEA. Dapprima il suo arduo reperimento e la scia di sangue che lascia al passaggio, poi il timore di un probabile tradimento accrescono via via l'ansia della narrazione. Dubbi e segreti fIno alla scoperta fInale inquietante.Quali speranze di sopravvivenza per la FOG e l'umanità sapiens?
    Show book
  • Carovana - cover

    Carovana

    Stephen Goldin

    • 0
    • 0
    • 0
    Anni `80. Il mondo è sconvolto. La società statunitense è crollata a causa della carenza di cibo, combustibili, tensioni razziali e miriadi di altri problemi, Un gruppo di persone vuole fuggire su un altro pianeta e fondare un nuovo mondo... se riescono ad attraversare sani e salvi la nazione, rubando benzina e combattendo contro i banditi, e a raggiungere la navicella prima che parta. 
    Negli anni `80 in un mondo da incubo, la società statunitense è crollata a causa della scarsità di cibo e combustibili, oltre che per le tensioni razziali e miriadi di altri problemi. Un gruppo di visionari vuole fuggire su un altro pianeta e fondare un nuovo mondo. Prima, però, devono riuscire ad attraversare la nazione - rubando benzina e combattendo contro i banditi lungo il percorso - se vogliono raggiungere la navicella spaziale prima che parta per sempre.
    Show book