As many books as you want!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Il viaggio di Mario e la sposa bambina - cover

Il viaggio di Mario e la sposa bambina

Qam

Publisher: Qam

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Quale futuro nei prossimi decenni ci attende? 'Il viaggio di Mario e la sposa bambina' è l'epopea di una famiglia che affonda le radici nel presente, ma che si sviluppa nei decenni successivi, immaginando cambiamenti socio-politici e di costume. Mario, nato in una famiglia disfunzionale, cerca una via alla propria esistenza, incontrando ostacoli e inadeguatezze. Sulla sua vita si staglia la presenza della madre amata e di un padre apparentemente disprezzato. Il suo percorso, dove le donne spesso prendono in mano la situazione, si arricchirà di sorprese e colpi di scena, fino all'epilogo dove ogni cosa troverà la sua collocazione. E' un romanzo d'amore e sesso, ma che rappresenta anche una dura satira a una certa cultura islamica e alla famiglia tradizionale, vista come uno stanco rituale sociale.
L'autrice affronta la narrazione in modo discorsivo e senza fronzoli, favorendo una lettura fluida e al contempo gradevole.

l'ho scritto l'anno scorso,ho predetto un Trump in America e cose peggiori in Europa, leggetelo, non è un romanzo d'amore ,anche se c'è ed è importante come in tutte le storie umane,ma è un romanzo che racconta in un ipotetico futuro già alle porte, una difficile integrazione fra cultura occidentale e islam con tutto quello che questo comporta per la donna, sempre la prima a rimetterci, Mario è un viaggio nell'occidente devastato da finti perbenismi, la sposa bambina è la futura donna che riscatta tutta la società, simbolicamente naturalmente

Other books that might interest you

  • La supplica di Brahma - cover

    La supplica di Brahma

    Mariano Lamberti

    • 0
    • 0
    • 0
    La supplica di Brahma è “la struggente preghiera mistica” con cui Lamberti si fa “macchina da scrivere dell’universo”. L’autore «trascrive il suo itinerario affettivo, le sue pene d’amore perdute, la sua personale scoperta delle quattro “sofferenze” della vita, proprio come il giovane principe Siddharta uscito un giorno dal palazzo reale della nostra autoillusione», perché “cogliere la bellezza del suo momento fiorito è la via della liberazione”. 
     
    Mi strugge l’idea, seduto davanti al mare, 
    che sono io quell’onda che ritorna uguale. 
     
    Prefazione di Filippo La Porta
    Show book
  • Alcyone: dodici liriche scelte - cover

    Alcyone: dodici liriche scelte

    Gabriele D’Annunzio

    • 0
    • 0
    • 0
    Dodici liriche scelte da "Alcyone": Lungo L'Affrico, La sera fiesolana, Beatitudine, La pioggia nel pineto, I tributarii, Meriggio, L'onda, Le ore marine, I pastori, Il novilunio, Il commiato. Musica di Chopin.
    Show book
  • Divina Commedia - cover

    Divina Commedia

    Alighieri Dante

    • 0
    • 0
    • 0
    La Divina Commedia, originalmente Commedìa, è un poema di Dante Alighieri, capolavoro del poeta fiorentino, considerata la più importante testimonianza letteraria della civiltà medievale e una delle più grandi opere della letteratura universale. 
    È diviso in tre parti chiamate cantiche: Inferno, Purgatorio, Paradiso; il poeta immagina di compiervi un viaggio ultraterreno. 
    Il poema, pur continuando i modi caratteristici della letteratura e dello stile medievali (ispirazione religiosa, fine morale, linguaggio e stile basati sulla percezione visiva e immediata delle cose), tende a una rappresentazione ampia e drammatica della realtà, ben lontana dalla spiritualità tipica del Medioevo, tesa a cristallizzare la visione del reale. (Sommario di Wikipedia)
    Show book
  • Mar sin fronteras - Antologia liquida di poesia spagnola contemporanea - cover

    Mar sin fronteras - Antologia...

    Paola Laskaris, Stilo Editrice

    • 0
    • 0
    • 0
    'Mar sin fronteras' è un’antologia di poesia spagnola contemporanea inedita dedicata al mare come spazio di condivisione profonda, di rotte tracciate e tracciabili, di naufragi e approdi inaspettati, spazio di viaggiatori e sognatori con lo sguardo aperto sull’orizzonte. I testi – tutti inediti e in lingua originale – raccolti nel volume (con traduzione italiana a fronte) sono firmati da circa quaranta poeti, scelti tra le voci più significative dell’attuale poesia spagnola e offrono, nel loro insieme così variegato per stili e prospettive, la viva immagine di un oceano di parole mutevole, cangiante e senza confini; uno spazio di poesia liquido e sorprendente come le correnti e le vite che attraversano il mare.
    Show book
  • Canti - cover

    Canti

    Giacomo Leopardi

    • 0
    • 0
    • 0
    La prima edizione dei Canti fu pubblicata a Napoli, curata dall'autore, nel 1835. Superficialmente sarebbe potuta apparire un'ennesima raccolta della tradizione classicista italiana. Nulla di nuovo infatti nel contenuto e nel linguaggio. Il pessimismo e la noia sono temi che dall'Ecclesiaste erano apparsi regolarmente nella letteratura occidentale, da quella classica fino al Werther. Le sferzate poetiche contro la decadenza politica e civile della “patria”, le cui prime attestazioni nella tradizione culturale occidentale risalgono ai profeti veterotestamentari, già in Dante e Petrarca avevano raggiunto vette altissime. Nulla di sostanzialmente nuovo neanche nella lingua poetica, la stessa oramai canonica dal Petrarca in poi: “sembiante” per viso, “luci”, “lumi” o “rai” per occhi,“garzone” per giovane, “beltà”, “augelli”, “alma”, “cor”, ecc. Ma si legga a caso un passo dei Canti, ed ecco che, come nella musica di Mozart, siamo colpiti da un tono nuovo, unico, difficilmente analizzabile. Si provi ad invertire un qualunque sintagma e la magia scompare! Mai titolo fu più pertinente. Ma non è musica fine a sé stessa. Dispiegata sulle “ali del canto”, la voce, così profondamente sincera ed umana di Giacomo Leopardi, grazie all'ineffabilità che nasce dal suo sforzo poetico, continua a toccarci l'animo e il cuore come poche altre, nella poesia italiana. (Riassunto di Sergio Baldelli)
    Show book
  • La locandiera - cover

    La locandiera

    Carlo Goldoni

    • 0
    • 24
    • 0
    Scritta nel 1751 l’opera racconta le vicende di Mirandolina che gestisce la locanda lasciatale dal padre. Con l’aiuto del suo cameriere Fabrizio si destreggia furbamente tra i corteggiamenti  dei suoi clienti più affezionati il marchese di Forlipopoli ed il conte d’Albafiorita.
    Show book