Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
L' acqua e l'uomo un binomio inseparabile - cover

L' acqua e l'uomo un binomio inseparabile

Patrizia Luraschi

Publisher: NOWO

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Perché parlare di acqua? Questo composto vitale e non uguale a niente che dà vita agli uomini, agli animali e alle piante; insomma, a tutto lecosistema sulla Terra. Quanto può essere vitale avere a disposizione acqua da bere per dissetarsi, per accompagnare i nostri cibi e per rendere il nostro ambiente vivibile? Molti di noi ignorano limportanza di questo, sprecando a dismisura questo bene comune, oppure usandolo per fare affari. Parlerò di come lacqua viene usata nei vari continenti ed anche come viene sfruttata da alcuni per business, quando un bene comune dovrebbe appartenere a tutti e a basso costo. Poi affronteremo anche largomento più importante come linquinamento, che oggi distrugge interi mari, laghi e fiumi. Sorgenti inquinate per lincuria delluomo verso lambiente e verso sé stesso, sì perché chi rovina il proprio territorio rovinerà anche il proprio futuro e questo è incomprensibile da parte di tutti quelli che stanno difendendo questo nostro pianeta. Parleremo dei vari tipi di acque e delle loro caratteristiche e per le loro qualità. Insomma, una carrellata completa che porterà più conoscenza per questo bene immenso che è lacqua.
Available since: 11/07/2022.
Print length: 17 pages.

Other books that might interest you

  • Il primo giorno di scuola - cover

    Il primo giorno di scuola

    Edmondo De Amicis

    • 0
    • 0
    • 0
    De Amicis nacque nella allora piazza Vittorio Emanuele I, ora intitolata a suo nome, a Oneglia, prima che fosse accorpata a Porto Maurizio e ad altri 9 comuni nell'unica città di Imperia nel 1923. All'età di due anni la sua famiglia si trasferì in Piemonte, dapprima a Cuneo, dove il piccolo Edmondo studiò alle scuole primarie ed al Liceo, quindi a Torino, dove frequentò il collegio Candellero. 
    Era di famiglia benestante: il padre Francesco (1791-1863), genovese originario del Centro Italia, copriva mansioni di regio banchiere di sali e tabacchi; la madre, Teresa Busseti, originaria dell'Alessandrino, faceva parte dell'alta borghesia. Sia la sua casa ligure (poi diventata sede della Guardia di Finanza) sia quella di Cuneo (poi diventata caserma militare "Carlo Emanuele", ai bastioni di Stura, con vista sul Monviso) erano ampie ed eleganti.
    Show book
  • Cuore: aprile - cover

    Cuore: aprile

    Edmondo De Amicis

    • 0
    • 0
    • 0
    Il libro è strutturato in tre filoni: il diario di un ragazzo di famiglia borghese, Enrico Bottini, che riporta sulla pagina in prima persona episodi e personaggi della sua classe scolastica durante un anno in terza elementare, nell'anno scolastico 1881-82 presso una scuola di Torino; il filone epistolare, cioè le lettere che il padre scrive a Enrico, il protagonista; infine il filone narrativo, coi famosi «racconti mensili» del maestro elementare su varie storie, sempre interpretate da fanciulli. L'unità dei tre filoni è assicurata da un sentimento profondo, che anima la tensione educativa e morale della storia, davvero nata col cuore, al quale il titolo celeberrimo del libro aderisce.
    Show book
  • Pinocchio - Capitolo VIII - cover

    Pinocchio - Capitolo VIII

    Carlo Collodi

    • 0
    • 0
    • 0
    Pinocchio è un'icona universale fra le più celebri e riconoscibili, e alcuni concetti originali del libro sono diventati parte della cultura popolare mondiale, in particolare la metafora visiva del naso lungo per rappresentare le bugie. Il successo di Le avventure di Pinocchio ha prodotto negli anni centinaia di edizioni con traduzioni in oltre 260 lingue, e numerose trasposizioni teatrali, televisive e cinematografiche, la più celebre delle quali è quella d'animazione del 1940 prodotta da Walt Disney e in Italia anche lo sceneggiato Rai diretto da Luigi Comencini andato in onda nel 1972.
    Show book
  • Zio Mondo - cover

    Zio Mondo

    Bruno Tognolini

    • 0
    • 0
    • 0
    Nietta deve trovare a tutti i costi lo specialissimo "fiore domani": chi può aiutarla? Soltanto uno zio grande, accogliente e colorato: zio mondo! © 2005 Giunti Editore S.p.A.
    Show book
  • Bollicine Collection #2 - cover

    Bollicine Collection #2

    Silvia Vecchini, Simone Frasca,...

    • 0
    • 0
    • 0
    Le Bollicine sono storie per i più piccoli, a volte fanno ridere e a volte fanno sognare! Questa raccolta contiene 5 audiolibri: Buon compleanno con il Verme Mela; Cuoco Fernando; Sono nato così; Sono un tremendo coccodrillo!; Uffa. Voglio un fratellino! © 2019 Giunti Editore S.p.A.
    Show book
  • Pinocchio - cover

    Pinocchio

    Carlo Collodi

    • 0
    • 0
    • 0
    Nota: I proventi di questo audiolibro saranno interamente destinati a opere benefiche e ad associazioni culturali o umanitarie del terzo settore. 
    “C’era una volta… 
     – Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori. 
     No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno. 
     Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo da catasta, di quelli che d’inverno si mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e per riscaldare le stanze. 
     Non so come andasse, ma il fatto gli è che un bel giorno questo pezzo di legno capitò nella bottega di un vecchio falegname, il quale aveva nome mastr’Antonio, se non che tutti lo chiamavano maestro Ciliegia, per via della punta del suo naso, che era sempre lustra e paonazza, come una ciliegia matura.
    Show book