Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Microcredito e reti sociali - cover

Microcredito e reti sociali

Paolo Dell'Aquila

Publisher: Homeless Book

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

A livello nazionale, tra tanti progetti di microcredito in atto appare particolarmente importante il caso di Forlì, promosso dalla Caritas tramite l'Associazione Buon Pastore, in collaborazione con la Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna e con la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. In esso rinveniamo, infatti, un circolo virtuoso fra gli attori istituzionali e le reti sociali presenti sul territorio (in particolare le famiglie). 
Il microcredito è considerato un prestito di piccole dimensioni, finalizzato all'investimento o al consumo, a individui o microimprese, prevalentemente prive di garanzie patrimoniali verso le quali le istituzioni di microcredito si cautelano con forme di garanzia alternativa (vedi, fra gli altri, Becchetti 2008). Nel corso di questo breve scritto tratterò sia il caso dei prestiti ad uso professionale, sia di quelli finalizzati alle spese individuali. 
Il saggio partirà, quindi, con un'esposizione teorica su cosa sia il microcredito oggi, con particolare riferimento all'area italiana. Presentate alcune ricerche, mi dedicherò al confronto con il caso forlivese, che ho studiato attraverso una serie di racconti di vita, per capire se l'intervento economico-sociale abbia rinsaldato i legami relazionali fra i beneficiari ed il territorio. Da ultimo, trarrò alcune conclusioni sia riguardo il microcredito sociale, sia riguardo il microcredito all'impresa.

Other books that might interest you

  • Nuovi itinerari di sviluppo locale - cover

    Nuovi itinerari di sviluppo locale

    Everardo Minardi, Fabrizio Antolini

    • 0
    • 0
    • 0
    Saperi endogeni taciti, trasmissione della memoria, tradizioni e pratiche sociali, capitale sociale, produzioni di qualità, beni culturali, materiali e immateriali: sono alcune delle aree tematiche da cui gli autori sono partiti per fare ricerca sui processi di costruzione sociale dello sviluppo locale. Turismo, tempo libero, valorizzazione dell’ambiente sono, in questo volume, itinerari praticabili da chi agisce in un quadro di partecipazione, condivisione e responsabilità, coinvolgendo comunità, istituzioni ed imprese in un contesto di partnership; questa, solo se caratterizzata da una elevata integrazione, è in grado di raggiungere obiettivi migliorativi, non solo incrementali, di benessere sociale.Perciò, se questo volume non presenta risultati di ricerca di grande rilievo, quanto viene proposto è l’espressione di un lavoro di ricerca che si origina all'interno di una comunità di lavoro di un dottorato che purtroppo viene destinato all'esaurimento.
    Show book
  • Mutualità e cooperazione - cover

    Mutualità e cooperazione

    Paolo Dell'Aquila, Everardo Minardi

    • 1
    • 0
    • 0
    Questo libro rappresenta un altro piccolo contributo per la affermazione culturale e sociale di una esigenza sempre più avvertita di un cambio di paradigma per le scienze sociali oggi orientate ad una più consapevole comprensione delle società post-moderne. 
    Il tema di fondo è la creazione del valore che non sembra più solo prodursi per accumulazione di quel capitale economico, che deriva da rapporti strutturati sulla logica del rapporto di scambio, ma per la valorizzazione prodotta da quelle relazioni di reciprocità e di mutualità che derivano dal dono, quale generatore di un valore che si aggiunge e si integra con quello economico. 
    In questa prospettiva è possibile, anzi necessaria una attenta riscoperta della mutualità, che costituisce la base genetica della cooperazione e delle sue forme di impresa, dando valore al lavoro, alla produzione, al credito, ai servizi alla persona e alla comunità. 
    Il settore delle imprese cooperative oggi si presenta come qualitativamente diverso rispetto alla imprese di capitale e alle imprese pubbliche. Su di esso perciò occorre intensificare ed estendere la riflessione, a partire dalle persone, che in ruoli diversi, sono i protagonisti della nuova stagione economica e sociale della economia civile.
    Show book
  • Sbankitalia - Partiti Banche Assicurazioni Il furto della nostra Banca Centrale e delle sue enormi riserve e profitti per donarli ai banchieri privati - cover

    Sbankitalia - Partiti Banche...

    Marco Della Luna

    • 0
    • 0
    • 0
    Dall'autore di "Euroschiavi" un nuovo saggio sui disastrosi sviluppi dell'economia europea e nazionale. La prima parte di questo libro tratta i contenuti, gli effetti, gli scopi degli accordi Ecofin del 20.12.13 per la governance bancaria centralizzata e per la gestione delle crisi bancarie, e dimostra come tali accordi consentiranno alla Germania di risparmiarsi ogni onere di solidarietà verso i paesi svantaggiati dell’Eurozona, e come l’Italia sarà resa ricattabile da Berlino a causa della situazione del suo sistema bancario, già nota. La seconda parte del libro espone concisamente la storia della Banca d’Italia, il suo progressivo sabotaggio come fattore di autonomia, forza e progresso economico nazionale, la sua illegale consegna a banchieri e capitalisti privati che ne hanno stravolto, e gli ultimi interventi su di essa del governo Saccomanni-Letta, ad esclusivo vantaggio del peggior capitalismo privato.
    Show book
  • Cryptotrading Pro - Fai trading per guadagnare con strategie strumenti e tecniche di gestione del rischio - cover

    Cryptotrading Pro - Fai trading...

    Alan T. Norman

    • 0
    • 0
    • 0
    Questo libro ti mostrerà lo strumento di guadagno in criptovaluta più veloce e redditizio nel 2020. 
    Non richiede quasi alcun investimento e realizza profitti, anche quando il mercato crolla. Ci sono dozzine di modi per fare soldi con le criptovalute e altre nuove valute che fanno la loro comparsa quasi ogni giorno: 
    - Mining 
    - Investment 
    - Ico 
    - Equipment 
    - Sale Counselling 
    - Creazione di startup 
    - Criptovalute 
    Ma c`è uno strumento che si distingue tra gli altri. Permette anche a un principiante di ”entrare” rapidamente nel mercato delle criptovalute e iniziare a guadagnare con investimenti minimi o nulli - questo è il Cryptotrading. 
     Dimentica tutto ciò che sapevi o avevi sentito sul trading. Con l`avvento dell`era delle criptovalute, le regole del gioco sono cambiate molto. E funzioneranno solo coloro che si adatteranno rapidamente alla nuova tendenza. In che modo le criptovalute hanno cambiato le regole del gioco nel trading? 
    1. Gli affari sono diventati più redditizi. Nonostante il fatto che la criptovaluta non cresca temporaneamente, i profitti delle transazioni su di esse sono ancora molto grandi 
    2. Non c`è quasi concorrenza. Ogni persona ha ora paura della criptovaluta e non si fida. Tanto meglio per i trader coraggiosi che non sentono la concorrenza. 
    3. Le strategie di trading sono diventate più facili. A causa del fatto che gli scambi di criptovaluta sono in una fase iniziale di sviluppo, le strategie di trading complesse sono svanite 
    4. Riduzione della soglia di ingresso Le nuove tecnologie di trading rendono la criptovaluta aperta a tutti e consentono di iniziare con investimenti minimi.
    Show book
  • Sviluppo locale: il ruolo della partecipazione e della comunicazione - cover

    Sviluppo locale: il ruolo della...

    Rossella Di Federico

    • 1
    • 0
    • 0
    Il testo cerca di spiegare i cambiamenti del concetto di sviluppo locale a partire dalla fine degli Anni Settanta fino ai nostri giorni. Pone attenzione sulle differenti modalità di fare sviluppo locale e sulle politiche di tipo bottom up, basate sulla governance multilivello che richiede la partecipazione di tutti gli attori sociali di un dato contesto nei processi di costruzione dello sviluppo di un territorio.
    Show book
  • Le mappe della mente - cover

    Le mappe della mente

    Umberto Santucci

    • 2
    • 1
    • 0
    Una ricca raccolta di strumenti di visualizzazione, come mappe mentali e concettuali, dinamiche e sistemiche, ipermappe, grafici e diagrammi. Che cosa sono, a che servono, come si scelgono e come si usano per ridurre le complessità del mondo in cui viviamo, cominciando dai piccoli problemi in cui ognuno di noi è impegnato. Strumenti utilissimi per studiare, preparare esami, tesi e relazioni, affrontare nuovi problemi, trovare soluzioni. 
    Questo è il secondo libro della nuova collana "Strumenti per la Transizione", raccolta di strumenti manageriali, cognitivi, creativi, operativi, da usare per affrontare i cambiamenti - che già si manifestano, e sempre più emergeranno - dovuti alla transizione dalle energie fossili alle energie rinnovabili, dalla crescita distruttiva all'ottimizzazione conservativa.
    Show book