Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Senza passare per Baghdad - cover

Senza passare per Baghdad

Luigi Farrauto

Publisher: Voland

  • 1
  • 1
  • 0

Summary

Alex e Jari sono amici dall’infanzia e condividono la passione per la fotografia, ma sono diversi come il bianco e il nero che entrambi amano.
Alex presta le sue mani per servizi fotografici pubblicitari. Non sopporta l’imprevisto, odia viaggiare e adora la sua città, Milano, e le atmosfere nebbiose. Jari invece è un fotoreporter, gira il mondo con entusiasmo, si nutre di scatti e di colori vivi. Spesso lontani, si raccontano le loro vite spedendosi le fotografie più riuscite.
Ma le scelte possono cambiare, e Damasco e la sua medina sono a portata di mano.
Available since: 03/08/2011.

Other books that might interest you

  • Malavoglia - cover

    Malavoglia

    Giovanni Verga

    • 0
    • 0
    • 0
    I Malavoglia è il titolo del romanzo più conosciuto dello scrittore siciliano Giovanni Verga, pubblicato a Milano dall'editore Treves nel 1881. Il romanzo narra la storia di una famiglia di pescatori che vive e lavora ad Aci Trezza, un piccolo paese siciliano nei pressi di Catania. Il romanzo ha un'impostazione corale, e rappresenta personaggi uniti dalla stessa cultura ma divisi dalle loro diverse scelte di vita, soverchiate comunque da un destino ineluttabile. Lo scrittore adotta la tecnica dell'impersonalità, riproducendo alcune caratteristiche del dialetto e adattandosi quanto più possibile al punto di vista dei differenti personaggi, rinunciando così all'abituale mediazione del narratore. L'opera va inserita nel Ciclo dei vinti, insieme a Mastro-don Gesualdo e a La Duchessa de Leyra, opere che affrontano il tema del progresso, visto dal punto di vista degli "sconfitti" di ogni strato sociale. La Duchessa de Leyra rimase solo abbozzato, mentre altri due romanzi previsti nel Ciclo (L'Onorevole Scipioni e L'uomo di lusso) non vennero neppure iniziati. (Riassunto di wikipedia)
    Show book
  • La danza degli gnomi e altre fiabe - cover

    La danza degli gnomi e altre fiabe

    Guido Gozzano

    • 0
    • 0
    • 0
    Dall’incipit del libro:Piumadoro era orfana e viveva col nonno nella capanna del bosco. Il nonno era carbonaio ed essa lo aiutava nel raccattar fascine e nel far carbone. La bimba cresceva buona, amata dalle amiche e dalle vecchiette degli altri casolari, e bella, bella come una regina.Un giorno di primavera vide sui garofani della sua finestra una farfalla candida e la chiuse tra le dita.— Lasciami andare, per pietà!…Piumadoro la lasciò andare.— Grazie, bella bambina; come ti chiami?— Piumadoro.— Io mi chiamo Pieride del Biancospino. Vado a disporre i miei bruchi in terra lontana. Un giorno forse ti ricompenserò.E la farfalla volò via.
    Show book
  • Il viaggio - cover

    Il viaggio

    Luigi Pirandello

    • 0
    • 0
    • 0
    Pubblicata originariamente nel 1910, "Il viaggio" verrà poi inserita nel 1928 all'interno delle celebri "Novelle per un anno". La novella venne poi portata sul grande schermo nel 1974 dal maestro Vittorio De Sica alla sua ultima regia cinematografica.Adriana Braggi è rimasta vedova e per 13 anni ha osservato un lutto rigoroso e una rigida clausura. Un'inaspettata malattia però la costringe a lasciare per la prima volta il suo piccolo paesello nell'entroterra siciliano. Insieme al cognato Cesare compirà dunque un viaggio che le farà scoprire cos'è stata la sua vita, proprio nel momento in cui è più vicina a perderla.Un viaggio che rappresenterà una vera e propria epifania per la povera Adriana che arriverà prima a Napoli e poi a Venezia.Il viaggio di Adriana è ormai finito, ma sta per iniziarne un altro ancora più misterioso e pieno di incognite.
    Show book
  • Padri e figli - cover

    Padri e figli

    Ivan Sergeyevich Turgenev

    • 0
    • 0
    • 0
    Padri e figli, del 1862, il capolavoro di Turgenev, è considerato da molti come una delle creazioni meglio riuscite della novellistica dell'ottocento, anche se i critici russi contemporanei non lo apprezzarono. Nel romanzo l'autore descrive in modo estremamente efficace il primo diffondersi delle idee rivoluzionarie e nichiliste in Russia. Il personaggio principale del romanzo, Bazarov, è un propugnatore di tali idee, ma si trova in conflitto con le proprie emozioni, che la sua mente non esita a tacciare come “sciocchi romanticismi”. Cornice musicale tratta dal principe Igor, di Borodin.
    Show book
  • La Rivoluzione Italiana - 2010 - 2022 Cronaca di un paese in rivolta - cover

    La Rivoluzione Italiana - 2010 -...

    Stefano Castellani

    • 0
    • 0
    • 0
    La storia inizia nel 2010. Affiliati a cosche mafiose, soubrettes e faccendieri erano stati ammessi nelle istituzioni più alte dello stato. Accumulavano prestigio e denaro, tra sorrisi compiaciuti e pacche sulle spalle. La politica italiana non era mai stata così grossolana e rapace. La situazione era andata ben oltre il tollerabile. La narrazione parte da qui, e ci conduce attraverso le fasi di una metamorfosi sociale, in un dialogo continuo tra finzione e fatti realmente accaduti. Quali sono le leve che fanno scattare una rivoluzione nazionale? Cosa succederebbe se.. ? Intorno a queste domande e ipotesi si è formato il nucleo iniziale di questo libro.
    Show book
  • Metà di tutto - cover

    Metà di tutto

    Marco Braico

    • 0
    • 0
    • 0
    Alberto misura i passi, le cose, i minuti. Misura le forze che stanno tornando. Osserva gli allievi e
    i colleghi insegnanti, li classifica divertito per categorie. Guarda il mondo con occhi diversi, ora.
    E quando un’amica infermiera gli affida Danielle, una paziente in crisi, perché la ascolti e la aiuti,
    si tuffa anima e corpo in un’avventura imprevista. Perché Danielle è sola, malata, bellissima. Ma,
    soprattutto, Danielle ha un segreto. Per aiutarla davvero, Alberto dovrà imbarcare nella sua impresa
    una squadra di compagni, incrociati o ritrovati per caso, ma tutti disposti a farsi carico della vita
    degli altri.
    Tra Torino e Bruges, tra le aule del liceo e le stanze della chemio, tra i Murazzi e le Molinette, tra
    bar di periferia e trattorie in riva al lago, tra autoradio a palla e notti silenziose, si dipana la storia,
    ricca d’emozioni, di un gruppo di nuovi amici che sanno per cosa vale la pena lottare.
    Show book