Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
La scelta di Peggy Harper - cover

La scelta di Peggy Harper

Leonard Merrick

Publisher: Castelvecchi

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Destinato a una grigia carriera di impiegato, il giovane Christopher Tatham lotta per realizzare il suo sogno e affermarsi sulle scene dei teatri londinesi. Grazie all’aiuto dello zio, comincia un’incerta carriera d’attore, accettando parti di terz’ordine, in attesa che un giorno arrivi la sua occasione. Quando incontra l’incantevole e ambiziosa Peggy Harper le cose sembrano finalmente cambiare, trascinando i due giovani in un frenetico alternarsi di successi e delusioni, compromessi e tradimenti. Peggy e Christopher, legati da una promessa di matrimonio, dovranno fare i conti con un mondo che metterà duramente alla prova la loro integrità e la loro relazione sentimentale. Amato da scrittori come Orwell e Wells e ancora sconosciuto ai lettori italiani, Leonard Merrick dipinge in questo romanzo un nitido, affascinante affresco della Londra di inizio Novecento, in cui si intrecciano le vite di attori squattrinati, madri ossessionate dal successo dei figli, registi arroganti e impresari senza scrupoli.
Available since: 03/17/2015.

Other books that might interest you

  • Affliction: Edizione Italiana - cover

    Affliction: Edizione Italiana

    Jenika Snow

    • 0
    • 4
    • 0
    Prima di Cameron, non avevo mai conosciuto la vera oscurità… e non l’avevo mai desiderata così disperatamente.
    Avevo lasciato che il mondo si abbattesse su di me e mi trascinasse a fondo, al punto che niente più aveva senso. Forse era quello il motivo per cui ora mi ritrovavo in quel casino? Forse era quello il motivo per cui mi ritrovavo con un uomo che ero sicura potesse salvarmi da un destino peggiore della morte. Anche se stare con Cameron e dargli fino all’ultima parte di me, l’unica parte che valeva qualcosa, ovvero il mio corpo, avrebbe potuto distruggermi, dovevo sopravvivere.
    Signore della droga. Boss del crimine. Assassino. Avrei dovuto temerlo, inorridire di fronte a ciò che voleva da me, e da chi era. Ma, al contrario, mi sono ritrovata a volerlo accontentare, a volerlo compiacere, offrendomi completamente a lui.
    Perché solo in quel modo potevo controllarlo.
    Dal suo trono, Cameron Ashton regnava sul mondo della criminalità, della violenza e della depravazione. La sua spada era una pistola, e l’apatia il suo braccio destro. Sapevo che era pericoloso, che mi avrebbe spezzata senza pensarci due volte, ma era la mia unica possibilità, l’unico modo per sopravvivere.
    Possessivo e maniaco del controllo, affermava di possedermi. E aveva ragione… possedeva ogni parte di me. L’oscurità in lui scorreva molto più potente e in profondità di quanto avesse mai fatto dentro di me. Forse, non eravamo poi così diversi. Forse, rinunciare al controllo per darlo a Cameron, offrendogli la mia stessa anima, rendeva me quella potente tra i due?
    Forse, alla fine, sarei stata io a possederlo.
    
    Attenzione: Il testo potrebbe trattare argomenti sensibili. Alla fine, questa è una storia d’amore, ma non una tradizionale.
    Show book
  • Amore in catene - cover

    Amore in catene

    Anna Zaires

    • 0
    • 1
    • 0
    Alina
    Alexei Leonov. Il mio persecutore. Il mio rapitore. E adesso, mio marito.
    
    Su uno yacht nel bel mezzo del Pacifico, è la fonte e la cura delle mie sofferenze.
    
    Non si fermerà davanti a nulla finché non mi avrà legata a sé in ogni modo. E il matrimonio è soltanto l’inizio.
    
    Alexei
    Ho tramato e aspettato per undici anni, consumato dalle fantasie di quello che sarebbe successo dopo aver fatto finalmente mia Alina Molotova.
    
    Adesso che l’ho conquistata, sono ancora più ossessionato da lei. Forse i miei piani nei suoi confronti sono spietati, ma farò il possibile per incatenarla a me: mente, corpo e cuore.
    
    C’è solo una cosa che non avevo considerato. Un’incognita non inclusa nei piani.
    
    Lo zampino diabolico del destino.
    Show book