Subscribe and enjoy more than 1 million books
Add this book to bookshelf
Grey 902feb64d8b6d481ab8ddda06fbebbba4c95dfa9b7936a7beeb197266cd8b846
Write a new comment Default profile 50px
Grey 902feb64d8b6d481ab8ddda06fbebbba4c95dfa9b7936a7beeb197266cd8b846
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced 7236434c7af12f85357591f712aa5cce47c3d377e8addfc98f989c55a4ef4ca5
Nutrimento per l’animo - Flussi di parole confuse - cover

Nutrimento per l’animo - Flussi di parole confuse

Jennifer Di Giovine

Publisher: Jennifer Di Giovine

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

“Sorridi, perché le cose possono cambiare. I momenti tristi finire ed il vagone della nostra vita rientrare nei giusti binari”.
La ricerca del miglioramento combacia perfettamente con l’abilità dell’uomo di modificare ogni aspetto di sé, dai contorni sfocati alle basi solide della propria essenza come una pasta modellabile che, sotto la forza del calore delle grandi mani speranzose e desiderose d’assaporare la gioia e prendere consapevolezza del fine ultimo dell’esistenza, prende consistenza in forma di metrica libera, riflessioni sull’individuo e sulle sue infinite capacità, pensieri e racconti dagli accenni fiabeschi che nascondono analisi celate dal sapore motivazionale che vogliono spingere all’arte sacra della meditazione. Un tumulto di emozioni contrastanti che fluiscono in flussi di parole confuse che possono risultare, per il lettore che s’approccia a queste pagine desiderose di conoscenza dell’ignoto e al perfezionamento del mortale, ricco nutrimento per l’animo in modo da consentire “al meglio di circolare dentro te, come l'acqua s'infiltra nel terreno disarmato e si lascia assorbire da esso. Fallo divenire necessario come lo è l'ossigeno per il corpo”.
E tra le lettere, le virgole e i punti di sospensione echeggerà l’inno alla forza dei nostri sogni e potenzialità senza dimenticare l’invito a vivere al pieno le illimitate possibilità umane. “Vivi di luce nella luce. Diventa tu stesso luce”.

Other books that might interest you

  • Indietro non si torna - cover

    Indietro non si torna

    Patrizia Graglia

    • 0
    • 0
    • 0
    Un uomo è salito dal basso e ha guadagnato la cima. È diventato ricco e la corsa è finita. Adesso ha il tempo di pensare, di riaprire i cassetti della memoria e quello che vi "scopre" diventa il suo tormento.
    La sua vita non è andata come avrebbe voluto lui. Non saprebbe neanche dirlo come avrebbe voluto che andasse perché non se l'è mai chiesto. Tante altre volontà hanno tracciato le rotte della sua esistenza e lui le ha percorse tutte senza mai chiedersi dove lo stessero portando.
    Una notte, alla guida della sua auto sull'ultimo tratto di strada verso casa, investe un ragazzo sbucato all'improvviso dal buio. È uno straniero che si è avvicinato alla sua proprietà per capire come entrarvi.
    Lo prende solo di striscio, procurandogli un trauma di lieve entità. Potrebbe, anzi dovrebbe portarlo in ospedale, e invece decide di curarlo nella propria casa.
    Decide. Questa è la sua volontà.
    La permanenza del giovane si prolunga ben oltre la sua guarigione. 
    Il signore che lo ha investito gli offre un'ospitalità illimitata e lo colma di attenzioni che nessuno dei famigliari riesce a spiegarsi, considerando che lo straniero si era avvicinato alla villa per rubare.
    Si stabilisce tra i due un legame intollerabile soprattutto per la padrona di casa, ai cui occhi il ragazzo venuto da lontano non è altro che un odioso parassita.
    Il suo benefattore è deciso a ignorarla ma sa che prima o poi dovrà confrontarsi con la sua volontà di ferro. Sa che non potrà fare a meno di scontrarsi con la bella moglie infedele che segretamente brucia di una passione violenta per il cognato, il suo unico fratello, nato molti anni dopo di lui.
    Questi, un giovane dallo sconfinato egoismo che ha preso il posto del figlio mancato da quando si è trasferito a vivere nella villa, per un momento distoglie l'attenzione della cognata dallo straniero, legandosi a una ragazza bellissima che è ostinato a possedere nonostante le sue resistenze. 
    Lo sguardo della signora si posa allora sulla "rivale" in amore: è lei la minaccia più temibile, il primo pericolo da eliminare.
    Una festa che riunisce nella villa le migliori conoscenze della famiglia segnerà tragicamente il destino dello straniero e della ragazza. 
    Entrambi i giovani verranno rigettati da un mondo di cui non hanno chiesto di fare parte.
    Show book
  • Pensieri&Parole - cover

    Pensieri&Parole

    Carmen De Matteis

    • 0
    • 0
    • 0
    Silloge poetica in cui una miscellanea di umori vari e momenti e stralci di vita vissuta alternano un registro umoristico a uno più greve e riflessivo con i quali l'autrice prova a rappresentare attraverso il gioco dello scrivere la propria vicenda umana coi suoi vizi, contraddizioni, paure, turbamenti, paure, illusioni e disillusioni di diversa natura e specie, talvolta con un sorriso amaro talvolta più ironicamente, o sfiorando una cifra stilistica ai limiti della comicità, e intendendo offrire al lettore la propria personale prospettiva esistenziale in cui si può ridere delle disgrazie laddove il quotidiano ci presenta le proprie prove e ci si può cimentare con più complessi dilemmi o concetti quali quelli di Speranza ed Eternità e a quelli sembra resti infine legata nonostante a volte la vita le paia di oscuro intendimento e col suo aspetto, anche piuttosto di difficile accettazione, malinconico e pur non privo di angoscia.
    Show book
  • I love 119119 - cover

    I love 119119

    Gaetano Lo Presti

    • 0
    • 0
    • 0
    Gaetano Lo Presti è un artista poliedrico. "I Love 119119" rappresenta la sua prima raccolta poetica.
    Show book
  • Spiccioli di cuore - cover

    Spiccioli di cuore

    Giulia Torelli

    • 0
    • 0
    • 0
    La poesia è un genere letterario molto personale, le immagini scaturiscono dal cuore per essere poi tradotte dalla mente. I lettori vengono portati in una sfera dimensionale che definirei quasi magica. 
    Gli scritti di Giulia Torelli seguono la strada sostanziale dell'emozione e coinvolgono non solo l' intelletto, ma a tutto campo, le pulsioni del cuore.
    Francesco Casanova
    Show book
  • Macbeth - cover

    Macbeth

    William Shakespeare

    • 0
    • 0
    • 0
    La tragedia si apre in una cupa Scozia d'inizio Basso Medioevo, in un'atmosfera di lampi e tuoni; tre Streghe (Le Sorelle Fatali, le Norne) decidono che il loro prossimo incontro dovrà avvenire in presenza di Macbeth. Nella scena seguente, un sergente ferito riferisce al re Duncan di Scozia che i suoi generali, Macbeth, barone di Glamis, e Banco, hanno appena sconfitto le forze congiunte di Norvegia e Irlanda, guidate dal ribelle Macdonwald. Macbeth, congiunto al re, è lodato per il suo coraggio e prodezza in battaglia.
    La scena cambia: Macbeth e Banco stanno facendo considerazioni sul tempo e sulla loro vittoria. Mentre passeggiano nella brughiera, le tre streghe, che li stavano aspettando, compaiono a loro e pronunciano profezie. Anche se Banco per primo le sfida, esse si rivolgono a Macbeth. La prima lo saluta come Barone di Glamis, la seconda come Barone di Cawdor, e la terza gli preannuncia che diverrà re. Macbeth è stupefatto e silenzioso, così Banco ancora una volta le sfida. Le streghe lo informano che sarà il capostipite di una dinastia di re. Poi le tre streghe svaniscono e un altro barone, Ross, messaggero del re, subito arriva e informa Macbeth che questi ha appena acquisito il titolo di Barone di Cawdor: la prima profezia è così realizzata. Immediatamente Macbeth incomincia a nutrire l'ambizione di diventare re.
    Show book
  • Dalla Terra al Cielo - cover

    Dalla Terra al Cielo

    Liliana Landolfi

    • 0
    • 0
    • 0
    Liliana Landolfi ha una formazione accademica italiana e straniera che l’ha portata ad insegnare sia alla University of Southern California, Los Angeles che in Italia dove attualmente è professore associato di Lingua Inglese e Traduzione presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Da più di venti anni si interessa di emozioni in aree diverse e per scopi diversi. Questo interesse l’ha spinta ad indagare gli ambiti della psiche umana che favoriscono o limitano l’evolversi della persona, ne caratterizzano il suo apprendimento e ne determinano un benessere socio-psico-fisico funzionale e dinamico. In qualità di counselor sistemico relazione, inoltre, si è posta da tempo l’obiettivo di ricondurre all’armonia quegli stati conflittuali all’interno dell’individuo, della coppia e della famiglia che, spaziando in mondi diversi di interattività sociale, finiscono per intrecciarsi e completarsi vicendevolmente creando quell’unità che è meta desiderata nel mondo contemporaneo.
    
    Dalla Terra al Cielo è un viaggio nella vita in quattro tempi, come rappresentano le quattro sezioni del volume. Ciascuna delle sezioni si articola in quindici componimenti che dalla ballata alla rima baciata, dal componimento libero a quello strutturato, seguono uno schema personale, a volte volutamente infantile, altre volte simbolico oppure impostato, quasi ermetico, dove le lettere, le parole e i messaggi scelti hanno un significato che si intreccia con le immagini che corredano e completano i testi stessi. Niente è casuale, l’immagine è parte integrante del testo e contribuisce a realizzare quella fusione fra le scelte linguistiche e quelle visive che arricchisce ciascuno dei due ambiti fondendoli simbioticamente per creare quel miracolo che attira l’attenzione, ruba un’emozione e colpisce il cuore per farlo librare oltre l’ottusa quotidianità.
     
    Show book