Do you want to read 1 year without limits?
Add this book to bookshelf
Grey 902feb64d8b6d481ab8ddda06fbebbba4c95dfa9b7936a7beeb197266cd8b846
Write a new comment Default profile 50px
Grey 902feb64d8b6d481ab8ddda06fbebbba4c95dfa9b7936a7beeb197266cd8b846
Spinner ae25b23ec1304e55286f349b58b08b50e88aad5748913a7eb729246ffefa31c9
Nutrimento per l’animo - Flussi di parole confuse - cover

Nutrimento per l’animo - Flussi di parole confuse

Jennifer Di Giovine

Publisher: Jennifer Di Giovine

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

“Sorridi, perché le cose possono cambiare. I momenti tristi finire ed il vagone della nostra vita rientrare nei giusti binari”.
La ricerca del miglioramento combacia perfettamente con l’abilità dell’uomo di modificare ogni aspetto di sé, dai contorni sfocati alle basi solide della propria essenza come una pasta modellabile che, sotto la forza del calore delle grandi mani speranzose e desiderose d’assaporare la gioia e prendere consapevolezza del fine ultimo dell’esistenza, prende consistenza in forma di metrica libera, riflessioni sull’individuo e sulle sue infinite capacità, pensieri e racconti dagli accenni fiabeschi che nascondono analisi celate dal sapore motivazionale che vogliono spingere all’arte sacra della meditazione. Un tumulto di emozioni contrastanti che fluiscono in flussi di parole confuse che possono risultare, per il lettore che s’approccia a queste pagine desiderose di conoscenza dell’ignoto e al perfezionamento del mortale, ricco nutrimento per l’animo in modo da consentire “al meglio di circolare dentro te, come l'acqua s'infiltra nel terreno disarmato e si lascia assorbire da esso. Fallo divenire necessario come lo è l'ossigeno per il corpo”.
E tra le lettere, le virgole e i punti di sospensione echeggerà l’inno alla forza dei nostri sogni e potenzialità senza dimenticare l’invito a vivere al pieno le illimitate possibilità umane. “Vivi di luce nella luce. Diventa tu stesso luce”.

Who read this book also read:

  • Ti Sento Dentro - cover

    Ti Sento Dentro

    Fiume D.

    • 0
    • 0
    • 0
    Aurora è una madre di famiglia, e ha due splendidi bambini Robert e Juliet ed un marito molto
    assente nella sua vita quotidiana. Aurora teme un tradimento da parte del marito e cosi decise di
    inseguirlo ma scoprì che Edward ha rapito i suoi figli. Quello che si cela dietro un noto avvocato
    di successo e veramente spaventoso, Intrighi, Passioni, Morte, Demoni, Licantropi e Vampiri,
    porteranno Aurora a fare delle scelte per riprendersi i propri figli. Tutto quello che leggerete sarà
    la sua storia, tutto quello che leggerete sarà la sua vita, tutto questo è Ti Sento Dentro. Questo
    libro è un’opera di fantasia. Personaggi e luoghi citati sono invenzioni dell’autore e hanno lo
    scopo di conferire veridicità alla narrazione. Qualsiasi analogia con fatti, luoghi e persone, vive o
    scomparse, è assolutamente casuale.
    Show book
  • Confessioni dannate - cover

    Confessioni dannate

    Antonio Lentini

    • 0
    • 0
    • 0
    Io non so comporre
    ma sono maledettamente
    bravo a scomporre
    Show book
  • Il dollaro della fortuna - cover

    Il dollaro della fortuna

    Giu Currò & Vivy $allemi

    • 0
    • 0
    • 0
    Si può diventare ricchi con un solo dollaro? E se a diventarlo fosse un senzatetto? Per di più con la convinzione di non voler tenere soldi in mano per paura di essere corrotto da quello che definisce il veleno della societá. 
    Niente sarà come vi aspettate in questa storia drammatica, commovente, cruda e significativa, dove tra il bianco ed il nero può starci meglio il grigio. 
    INFO SUGLI AUTORI
    Giù Currò è un giovane ragazzo maestro di kung fu ed esperto di arti marziali. Con la passione di scrivere storie si dedica per cinque anni al suo primo libro LA VIA DEL KUNG FU. Un anno dopo l'inizio del libro si unisce a lui Viviana Sallemi. Brillante e bellissima ragazza, studia all'università IED di Milano fashion designer. La sua passione, oltre che scrivere racconti, è il disegno e il ballo. Spesso con loro collabora Anna Pia Lucci, in arte Hãnnårth, giovane artista napoletana, che mette a disposizione le sue meravigliose copertine.
    Ed ora eccoli alla loro seconda opera, IL DOLLARO DELLA FORTUNA, che lo definiscono il loro canto del cigno. Tutte le storie da loro scritte saranno in qualche modo collegate fra di loro. 
     
    Show book
  • Eretica - cover

    Eretica

    Serena Baldoni

    • 0
    • 0
    • 0
    Oltre l’eresia incompresa, 
    incolpata da quella fede che ha recato più vittime e colpe di quanto non abbia fatto la non credenza.
    Show book
  • Esseri Umani 1 - cover

    Esseri Umani 1

    Maria Pia Casini

    • 0
    • 0
    • 0
    Siamo così,
    esseri umani
    che non vivono senza l’altro
    e basta una sola parola
    per farci riprendere il respiro.
    Show book
  • L'esteta dell'albero dei limoni - Nebbia - Due drammi in tre atti venuti alla luce - cover

    L'esteta dell'albero dei limoni...

    Renato Gattuso

    • 0
    • 0
    • 0
    L’esteta dell’albero dei limoni
    Vittorio Scuchi è un anziano collezionista di opere d’arte; in gioventù, ha acquistato per pochi soldi opere di autori allora sconosciuti, ma divenuti poi molto famosi: Renoir, Gauguin, Matisse, Courbet, Picasso… Ora, Scuchi vive in una masseria molto isolata, in compagnia di questi capolavori e di una bellissima, misteriosa ragazza. Nel cortile del rustico, cresce rigoglioso in ogni stagione un albero di limoni, che rappresenta la  capacità di godere della Bellezza, un piacere che non si rivela a tutti, men che meno a chi le attribuisce un valore puramente materiale. Scuchi è il simbolo dell’uomo che, rifiutando ogni compromesso, è alla ricerca del piacere puro. Ma la Bellezza sfugge all’uomo, è sovrumana e irreale; forse, è soltanto un sogno torturante o un’illusione.
    Nebbia è un dramma che affronta il tema della sincerità e della verità. I protagonisti sono Alberto e Astolfo, un’anziana coppia gay che vive da trent’anni in una casa circondata dalla nebbia. Ora, dopo trent’anni, compare anche una figlia, frutto di una relazione adulterina della moglie di Alberto. La nebbia, vero personaggio del dramma, rappresenta l’isolamento e la solitudine, ma anche l’elemento che prepara la tragedia, perché è il teatro stesso della finzione: fuori dalla nebbia, Alberto ha dovuto fingersi uomo e negare la propria omosessualità, anche a costo di coinvolgere e di far soffrire una giovane donna; dentro la nebbia, ha invece finto per anni di essere felice e non ha mai rivelato al compagno di essere stato sposato.
    I drammi di Renato Gattuso propongono allo spettatore  un “teatro di idee”  filosofico ma non ideologico, capace di intrigarlo con situazioni e personaggi che non sono soltanto umani: infatti, nell’Esteta dell’albero dei limoni i quadri sono veri personaggi, così come lo è la nebbia nel dramma omonimo, ma le soluzioni non vengono offerte, non ci sono tesi da dimostrare già fornite in partenza, bensì suggestioni e stimoli di riflessione che il pubblico è invitato a cogliere in modo attivo. Un teatro da vedere, che si esprime attraverso il linguaggio scenico, il movimento, l’ambientazione, i costumi, gli oggetti, ma anche, volendo, un teatro da leggere come un racconto costruito sulla parola e sulle idee.
    Show book