Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
FuTurismo - Un accorato appello contro la monocultura turistica - cover

FuTurismo - Un accorato appello contro la monocultura turistica

Michil Costa

Publisher: Edition Raetia

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

"Oggi ci troviamo di fronte a un bivio preciso, dobbiamo compiere una scelta di campo netta e distinta di fronte al moloch turismo che incombe su di noi."

Le ripercussioni della monocultura turistica sono evidenti soprattutto sulle Alpi: strade congestionate, seconde case, vuote, che fanno lievitare i prezzi immobiliari, impianti di risalita e piste su ogni vetta, concorrenza spietata tra strutture alberghiere. Ma è proprio questo quello che gli ospiti stanno cercando?
Michil Costa, albergatore esuberante ed entusiasta, uomo di cultura, ambientalista e visionario, invoca un nuovo senso del fare turismo – contro l'industrializzazione dell'economia turistica e a favore di una cultura dell'ospitalità basata sui solidi valori del bene comune, della sostenibilità e dell'umanità.

» Contro la monocultura turistica
» Riflessioni di un pioniere del turismo alpino sostenibile
» Prefazione di Massimo Cacciari, filosofo, ex sindaco di Venezia
Available since: 03/29/2022.

Other books that might interest you

  • 100 Citazioni per sviluppare la vostra leadership per - Le 100 citazioni di - cover

    100 Citazioni per sviluppare la...

    Various Various

    • 0
    • 0
    • 0
    Abbiamo selezionato per voi 100 grandi citazioni per sviluppare la vostra leadership. La leadership è un'abilità pratica, che riguarda la capacità di un individuo o di un'organizzazione di "guidare" o guidare altri individui, team o intere organizzazioni. Avere un grande senso della leadership può ispirare grandi uomini e donne nelle loro azioni, nei loro pensieri, nella loro vita e nella vita di molte persone che li circondano. La leadership è anche definita come un processo di influenza sociale in cui una persona può ottenere l'aiuto e il sostegno degli altri nella realizzazione di un compito comune. Queste 100 grandi citazioni vi ispireranno, vi motiveranno, vi daranno pensieri, idee, vi aiuteranno a sviluppare il vostro pensiero e la vostra capacità di leadership. Ascoltatele, vi aiuteranno a cambiare. Una grande citazione è molto simile a un grande pensiero e a una piccola poesia. Può racchiudere in poche parole una grande rete di idee, pensieri, riflessioni, emozioni. Il lettore di una grande citazione è costretto a pensare a ciò che ha appena ascoltato. Deve pensare a quelle parole e al loro significato. Una citazione eccellente richiede al lettore di fermarsi a contemplare il vero significato e la poesia di poche parole. Un grande pensiero raggiunge un livello di universalità. Le citazioni colpiscono duramente l'essenza dell'essere umano. La citazione giusta può aiutarci a vedere alcuni significati invisibili di cose o soggetti. La gamma degli autori di queste 100 citazioni per sviluppare la vostra leadership è molto ampia: da Sun Tzu a Steve Jobs, da Dwight D. Eisenhower, naturalmente, a Napol?n Bonaparte, Henry David Thoreau, Colin Powell, Nelson Mandela, da Omero alla Sacra Bibbia o Carl von Clausewitz.
    Show book
  • Liberi dentro - Il Manuale di Epitteto da praticare - cover

    Liberi dentro - Il Manuale di...

    Francesco Dipalo

    • 0
    • 0
    • 0
    Il volume contiene il testo integrale del "Manuale" di Epitteto, con un amplio apparato di testi a commento. Il carattere specifico di quest'opera, e di tutta la collana di cui è il primo titolo, è la proposta di un modello di pensiero filosofico concretamente praticabile nella propria vita.
    Show book
  • Die verschwundene Stradivari-Geige - Sprachkurs Italienisch-Deutsch B1 - Spannender Lernkrimi und Reiseführer durch Antonio Stradivaris Heimatstadt - cover

    Die verschwundene...

    Alessandra Barabaschi

    • 0
    • 0
    • 0
    Inhalte des Sprachkurses: Übungen, die Spaß machen, "Lesen und Lernen", Schwerpunkt Grammatik, Lösungen, Dossiers 1 + 2
    Inhalt des Lernkrimis:
    Annika nimmt an einem Opernkonzert in Cremona, Stradivaris Wirkungsstätte, teil. Vier kostbare Stradivari-Geigen werden im Saal in Glasvitrinen aufbewahrt. Während des Konzerts geht plötzlich das Licht aus. Kurz danach herrscht Chaos. Als das Licht wieder eingeschaltet wird, ist eine kostbare Stradivari-Geige verschwunden. Annika wird verdächtigt, aber sie setzt alles daran, gemeinsam mit dem Commissario den Fall aufzuklären.
    Show book
  • Antiche fedi e moderne superstizioni - cover

    Antiche fedi e moderne...

    Martin Lings

    • 0
    • 6
    • 0
    Una formidabile introduzione al Pensiero Tradizionale: ecco come si può definire questo splendido saggio che avvicina il lettore alla prospettiva tradizionale in modo preciso, circostanziato e garbato.
    I cicli della storia dell'uomo, la sua costituzione spirituale, le moderne credenze nell'evoluzione, i cambiamenti nelle religioni: ecco solo alcuni dei grandi temi che vengono discussi in termini insolitamente semplici e accessibili al non specialista. Veramente straordinaria è la capacità dell'Autore di accostarsi, sviluppare e offrire al lettore quella "sapienza senza tempo" che ha permeato - ad eccezione di quella moderna - tutte le civiltà e tutte le religioni.
    Show book
  • 100 Citazioni per la meditazione con Lao Tzu - Le 100 citazioni di - cover

    100 Citazioni per la meditazione...

    Laozi

    • 0
    • 0
    • 0
    Abbiamo selezionato per voi 100 grandi citazioni di Lao Tzu perfette per la meditazione. Lao-Tzu era un filosofo e poeta della Cina antica. È conosciuto come il rinomato autore del Tao Te Ching e fondatore del taoismo filosofico, e come divinità del taoismo religioso e delle religioni tradizionali cinesi. Figura centrale della cultura cinese, Lao Tzu è rivendicato sia dagli imperatori della dinastia Tang che dal popolo moderno. Alcune delle sue grandi citazioni sono: "Quando la bontà si perde, viene sostituita dalla moralità". "Senza le tenebre, non può esserci luce". "L'utilità di un vaso viene dal suo vuoto". "Le persone migliori sono come l'acqua, che beneficia di tutte le cose e non fa concorrenza a loro. Rimane in luoghi umili che gli altri rifiutano. Per questo è così simile al Cammino". "Quando la gente vede alcune cose come belle, altre diventano brutte. Quando la gente vede alcune cose come buone, altre diventano cattive". "Provate a cambiarlo e lo rovinerete. Cercate di tenerlo in mano e lo perderete" "Chi sa non lo dice. Quelli che dicono non sanno" "Un viaggio di mille miglia inizia sotto i piedi". Una grande citazione è molto simile a un grande pensiero e a una piccola poesia. Può racchiudere in poche parole una grande rete di idee, pensieri, riflessioni, emozioni. Il lettore di una grande citazione è costretto a pensare a ciò che ha appena ascoltato. Deve pensare a quelle parole e al loro significato. Una citazione eccellente richiede al lettore di fermarsi a contemplare il vero significato e la poesia di poche parole. Un grande pensiero raggiunge un livello di universalità. Le citazioni colpiscono duramente l'essenza dell'essere umano. La citazione giusta può aiutarci a vedere alcuni significati invisibili di cose o soggetti.
    Show book
  • Dialogo delle lingue - cover

    Dialogo delle lingue

    Sperone Speroni

    • 0
    • 0
    • 0
    Pubblicato nel 1542, questo dialogo espone le teorie sulla lingua italiana che, già dal secolo precedente, presero forma, cercando di trasformare il volgare italiano, ancora instabile grammaticalmente, in una vera e propria lingua regolata da norme. I protagonisti del dialogo sono: Bembo (Pietro Bembo), sostenitore del volgare colto e che prende come modelli il Decameron del Boccaccio e il Canzoniere del Petrarca; Lazaro (Lazzaro Bonamico), cultore del latino e spregiatore dell'uso colto del volgare; un Cortegiano, portavoce della teoria di Baldassarre Castiglione, che propone di aprire il volgare di base toscana alle influenze di altre regioni e lingue; uno Scolare che riporta un dialogo tra Lascari (Giano Lascaris), professore di greco, sostenitore dell'indissolubilità tra concetto e parola, e Peretto (Pietro Pomponazzi - detto Peretto per la bassa statura), filosofo aristotelico, che auspica l'utilizzo del dialetto nell'esercizio dell'attività speculativa, per non perdere tempo inutile nello studio delle parole a scapito delle "cose".(Summary by Riccardo Fasol)
    Show book