If you like reading, you will LOVE reading without limits!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Guardami! - cover

Guardami!

Vittorio Schiraldi

Publisher: Vittorio Schiraldi

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Aveva perso sei chili e ormai non usciva dal bagno se non era perfettamente vestita e truccata. Pronta a lasciare una scia di profumo lungo il corridoio mentre si dirigeva in cucina per preparare la colazione. Per fare questo si alzava mezz’ora prima del solito per evitare di farsi attendere. Non sarebbe potuto accadere comunque. Da qualche mese Marco aveva ripreso a correre prima di andare in ufficio e quindi si svegliava molto presto. Si infilava la tuta e si buttava giù per la vallata alle spalle del grande ospedale che avevano costruito di fronte alla loro casa.  
Entrando in cucina lo trovò già al suo posto, accanto alla figlia che stava imburrando le sue fette biscottate dopo aver messo la macchinetta del caffè sui fornelli. La televisione era accesa. Sullo schermo scorrevano le immagini di bambini ridotti pelle e ossa davanti alle loro capanne in un villaggio africano. Marco seguì la direzione del suo sguardo, vide a sua volta gli occhi neri e puntuti di un ragazzino che parevano trafiggere la coscienza, e disse: 
- Quest’anno se lo sognano il mio otto per mille, visto tutto quello che sprecano in pubblicità... 
- E soprattutto all’ora in cui una persona sta mangiando... disse Cecilia...

Other books that might interest you

  • Ombralunga - Estate - cover

    Ombralunga - Estate

    Emilio Drachini

    • 0
    • 0
    • 0
    L’avventura della scorsa primavera ha dato la possibilità a Paride e ai suoi amici di dare una sbirciatina al mondo nascosto oltre la città di Ombralunga. Ora però ci sono altri interrogativi che li coinvolgeranno molto più pericolosamente di quello che si sarebbero aspettati. 
    – Succede però che noi abbiamo una cosa in più, che voi chiamate banalmente “magia”, anche se non sapete veramente cosa sia. La cosa cominciava a farsi interessante.
    Show book
  • meraviglie del Duemila - cover

    meraviglie del Duemila

    Emilio Salgari

    • 0
    • 0
    • 0
    A cento anni dalla morte di Salgari ecco un suo romanzo che ci racconta come egli immaginava i nostri anni 2000. Il libro narra la storia di due uomini che, grazie alla scoperta di un principio attivo di una strana pianta esotica che sospende le funzioni vitali, riescono a viaggiare nel tempo per ben cento anni, spostandosi dal 1903 al 2003. Si trovano quindi a vivere in una società profondamente modificata e potranno così conoscere un mondo popolato da macchine volanti, treni sotterranei e velocissimi, città sottomarine e molte altre meraviglie tecnologiche; tutto ha un'unica fonte di energia: l'elettricità, segno del progresso ma anche fonte di "inquinamento". In molte parti del romanzo troviamo elementi realmente presenti nella realtà odierna, come la televisione (nel libro il giornale viene trasmesso così), o anche la plastica (descritta come una strana sostanza simile al metallo ma bianca).(Wikipedia e Riccardo Fasol)
    Show book
  • Posso tra le ceneri di Eonia - cover

    Posso tra le ceneri di Eonia

    Silvia Civano

    • 0
    • 0
    • 0
    Turquotti saltellanti, Pacciosi tonti e goffi, Muschiassi che parlano. Il mondo di Eonia è davvero strano. Da quando i Posso si sono teletrasportati lì, nulla sembra avere senso. Separati in due gruppi da Sporos, l’ultimo Eone rimasto, devono affrontare luoghi incantati e pericolosi: dalla Valle blu di Zaffonia, alla Grotta Immutata sul Monte Vitalis, al Labirinto della Perdizione. 
    I Posso seguono il piano di Sporos per arrivare alla roccaforte di Cannot e Kann e liberare Eonia dalla prigione di cenere in cui è stata ridotta. Durante il percorso, scoprono che lassù, sulla cima dei Picchi Nativus, c’è qualcuno di molto importante da salvare. Qualcuno che potrebbe cambiare la sorte delle loro vite e di cui ignoravano l’esistenza…
    Show book
  • Posso tra le ceneri di Eonia - cover

    Posso tra le ceneri di Eonia

    Silvia Civano

    • 0
    • 0
    • 0
    Turquotti saltellanti, Pacciosi tonti e goffi, Muschiassi che parlano. Il mondo di Eonia è davvero strano. Da quando i Posso si sono teletrasportati lì, nulla sembra avere senso. Separati in due gruppi da Sporos, l’ultimo Eone rimasto, devono affrontare luoghi incantati e pericolosi: dalla Valle blu di Zaffonia, alla Grotta Immutata sul Monte Vitalis, al Labirinto della Perdizione.I Posso seguono il piano di Sporos per arrivare alla roccaforte di Cannot e Kann e liberare Eonia dalla prigione di cenere in cui è stata ridotta. Durante il percorso, scoprono che lassù, sulla cima dei Picchi Nativus, c’è qualcuno di molto importante da salvare. Qualcuno che potrebbe cambiare la sorte delle loro vite e di cui ignoravano l’esistenza…
    Show book
  • La terra della notte - Una storia d’amore - cover

    La terra della notte - Una...

    William Hope Hodgson

    • 0
    • 0
    • 0
    In un futuro lontanissimo il sole è spento e la Terra avvolta da tenebre e nebbie evanescenti. I pochi esseri umani che ancora abitano il mondo vivono nel sottosuolo sfruttando l’energia tellurica e protetti dalla Grande Piramide. Entro queste possenti mura d’acciaio l’umanità è salva e insieme prigioniera. Fuori, nel buio di una notte senza fine, si aggirano creature spaventose: spettri avvolti in grigi sudari, bestie e mostri, colossali emanazioni di forze inesplicabili.
     
    Nel 1944, riferendosi a La terra della notte, Clark Ashton Smith scrisse: “In tutta la letteratura sono rare le opere così nitidamente straordinarie, così puramente creative, come The Night Land. Solo un grande poeta avrebbe potuto elaborare e scrivere una storia come questa”.
    Show book
  • La vera storia di Rosetta - cover

    La vera storia di Rosetta

    Iacopo Del Panta

    • 0
    • 0
    • 0
    Una storia surreale tra sogno e immaginazione cosciente, ho scritto questo racconto in un periodo di riposo alta montagna, quando il freddo della notte ha alimentato fervidamente la mia immaginazione, il racconto si situa in quella fase dello sviluppo cognitivo del tardo adolescenziale che precede l'entrata nell'età adulta dell'individuo
    Show book