You wouldn't limit the air you breathe. Why limit your readings?
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Nella città dolente - Mezzo secolo di scempi condoni e signori del cemento Dalla sconfitta di Fiorentino Sullo a Silvio Berlusconi - cover

Nella città dolente - Mezzo secolo di scempi condoni e signori del cemento Dalla sconfitta di Fiorentino Sullo a Silvio Berlusconi

Vezio De Lucia

Publisher: Castelvecchi

  • 0
  • 1
  • 0

Summary

Il 13 aprile del 1963 segna il punto di non ritorno nella svendita dell’Italia a costruttori e palazzinari: quel giorno «Il Popolo», quotidiano ufficiale della Dc, scrive che nello schema di nuova legge urbanistica presentato dal ministro dei Lavori pubblici Fiorentino Sullo (basato sull’esproprio delle aree edificabili) non era «in alcun modo impegnata la responsabilità della Democrazia cristiana». Svanì così ¬¬– con la netta stroncatura da parte dello stesso partito di Sullo – la possibilità di sottrarre le nostre città alla violenza della speculazione fondiaria che aveva avuto il via libera alla fine della Seconda Guerra Mondiale. A dare carattere definitivo alla sconfitta contribuì il tentativo di colpo di Stato dell’estate del 1964 (il cosiddetto Piano Solo) ordito dalla Presidenza della Repubblica e da ambienti politici e padronali atterriti dalla proposta di riforma urbanistica. Decenni di storia e cronache dei «signori» del cemento armato, di paesaggi devastati, alluvioni, terremoti e tanta incompetenza. Da Milano ad Agrigento, da Napoli a Roma, da Venezia all’Aquila, da Taranto a Sesto San Giovanni. Anche se non sono mancati politici, amministratori e tecnici che hanno dato luce a speranze di cambiamento. Ma il declino inesorabile, secondo De Lucia, è cominciato dopo gli anni Ottanta con l’affermazione del pensiero unico neoliberista che ha quasi del tutto azzerato l’urbanistica. E poi il berlusconismo, quello delle grandi opere inutili e dannose e dei «padroni in casa propria»: la proprietà avanti a tutto, la proprietà purchessia, quella dei grandi immobiliari e quella miserabile degli abusivi. Un libro duro, una nitida fotografia di un’Italia svenduta al partito del cemento ma che consegna anche una proposta politica per arrestare il degrado.

Other books that might interest you

  • Libro Vocabolario Polacco - Un Approccio Basato sugli Argomenti - cover

    Libro Vocabolario Polacco - Un...

    Pinhok Languages

    • 0
    • 0
    • 0
    Questo vocabolario contiene oltre 3.000 tra parole e frasi, raggruppate per argomento. In questo modo puoi scegliere che cosa imparare prima. Inoltre la seconda metà del libro contiene due indici che possono essere utilizzati come dizionari di base per cercare le parole nelle due lingue. Insieme, le tre parti rappresentano una risorsa eccezionale per gli studenti di tutti i livelli.
     
    Come utilizzare questo vocabolario polacco?Non sai da dove iniziare? Ti consigliamo di studiare iniziando dai capitoli relativi a verbi, aggettivi e frasi nella prima parte del libro. In questo modo getterai le basi per proseguire nello studio e imparerai un numero sufficiente di vocaboli polacci per una comunicazione di base. Utilizza i dizionari presenti nella seconda metà del libro ogni volta che devi cercare parole che senti per strada o parole polacci di cui desideri conoscere la traduzione o semplicemente per imparare nuove parole in ordine alfabetico.
     
    Alcune considerazioni finali:I vocabolari risalgono a secoli fa e, come nel caso di tutte le cose che esistono da tempo, non sono molto di moda e sono un po' noiosi. Di solito, però, sono molto utili. Oltre al dizionario polacco di base, questo vocabolario polacco è un'ottima risorsa per l'apprendimento della lingua e risulta particolarmente utile quando non puoi utilizzare Internet per cercare parole e frasi.
    Show book
  • Omosessualità della donna - Studio psicodinamico del lesbismo - cover

    Omosessualità della donna -...

    Frank S. Caprio

    • 0
    • 0
    • 0
    Indice dei ContenutiPARTE PRIMA - CONSIDERAZIONI GENERALII - SIGNIFICATO DI OMOSESSUALITA'Definizione e discussione - Gli errori ed ì fatti concernenti l'omosessualità femminile - Tipi di invertite - I metodi di soddisfazione omosessuale.II - L'EVOLUZIONE STORICA DELL'OMOSESSUALITA' FEMMINILESaffo - L'amore lesbico in Francia nel XVIII e XIX secolo - L'amore lesbico in Oriente L'amore lesbico sotto i Tropici - L'arte erotica.III - L'OMOSESSUALITA' FEMMINILE NELLE OPERE LETTERARIEIntroduzione - “Desperate remedies” “The well of lonelines” - Diana - “Wind woman” - “The children's hour”.IV - L'OMOSESSUALITA' FEMMINILE NELLA SOCIETA' CONTEMPORANEADati statistici - Rapporti di frequenza tra l'omosessualità maschile e l'omosessualità femminile - I resoconti giornalistici sulle lesbiche - Luoghi di predilezione degli omosessuali dei due sessi - Le leggi e l'omosessualità femminile.V - L'OMOSESSUALITA' FEMMINILE NELLE DETENUTEVI - LE RELAZIONI TRA GLI OMOSESSUALI DEI DUE SESSIVII - L'AMORE LESBICO TRA LE PROSTITUTE NEI DIFFERENTI PAESI DEL MONDOPARTE SECONDA - LA PSICOGENESI DELL'OMOSESSUALITA' FEMMINILEVIII - I PRECURSORI DELLA SCUOLA ANALITICAWestphal - Mantegazza - Charcot, Magna ed altri studiosi francesi - Krafft-Ebing - Moll - Bloch - Hirschfeld - Ellis.IX - LE TEORIE PSICOANALITICHELa teoria di Freud - La teoria bisessuale della nevrosi di Stekel - La teoria di Adler della protesta virile - La teoria di Bergler della regressione orale - Critica delle idee esposte precedentemente - Studio teorico del problema da parte dell'Autore.X - LE DIFFERENTI CAUSE DELL'OMOSESSUALITA' FEMMINILEL'influenza dei genitori - Traumi psichici - L'influenza dell'ambiente - Influenze culturali e sociali - Le frustrazioni - Seduzioni omosessuali - L'alcool nell'omosessualità.PARTE TERZA - LA PSICOPATOLOGIA DELL' OMOSESSUALITA' FEMMINILEXI - L'OMOSESSUALITA' LATENTE (Incosciente)XII - LA PERSONALITA' ED IL CARATTERE DELLA LESBICAGelosia - Tratti sado-masochistici - Manifestazioni psicosomatiche di colpa - Atteggiamenti e valori nevrotici.PARTE QUARTA - DATI CLINICIXIII - ANALISI DI UNA LESBICA SOFFERENTE DI CRISI ACUTE DI ANGOSCIAUn caso di nevrosi omosessuale associata a casi di depressione - interpretazione psicodinamica della biografia di una lesbica Biografia di una donna colpita da esaurimento nervoso in seguito ad una sola esperienza omosessuale.XIV - CONFESSIONI AUTOBIOGRAFICHE DELLE LESBICHEXV - I SOGNI DELLE LESBICHEPARTE QUINTA - PREVENZIONI - TRATTAMENTO E PRONOSTICOXVI – LE POSSIBILITA' DELLA TERAPIA DELL'OMOSESSUALITA FEMMINILEMisure preventive - Psicoanalisi e psicoterapia - Prognosi.XVII - RIASSUNTO E CONCLUSIONI
    Show book
  • Passa parole - Chiavi di lettura delle indicazioni 2012 - cover

    Passa parole - Chiavi di lettura...

    Giancarlo Cerini

    • 0
    • 0
    • 0
    Il testo illustra e commenta le indicazioni per il curricolo per la scuola dell'infanzia e il primo ciclo di istruzione, revisionate nel corso del 2012. Oltre sessanta autori (prevalentemente insegnanti, ma anche docenti universitari, esperti, cultori delle diverse discipline) hanno analizzato circa 70 parole-chiave che caratterizzano il nuovo testo delle Indicazioni. Attraverso un ideale passa... parole, vengono individuati i nodi concettuali, le prospettive didattiche, le implicazioni professionali del documento, che rappresenta oggi il punto di riferimento per l'elaborazione dei curricoli nella scuola dell'autonomia. Il testo si fa apprezzare per snellezza e ricchezza di punti di vista e vuole stimolare un analogo lavoro di carattere collaborativo tra gli insegnanti.
    Show book
  • Saggezza italiana - 1550 citazioni - cover

    Saggezza italiana - 1550 citazioni

    My Ebook Publishing House

    • 0
    • 0
    • 0
    Questo libro contiene 1550 delle migliori citazioni da Italia. Gli insegnamenti sono leader e pensatori di rispettare italiana. “Saggezza italiana - 1550 citazioni” offre lezioni significative sulla vita e di apprendimento.
    Show book
  • Agri-Business - cover

    Agri-Business

    William F. Engdahl

    • 0
    • 0
    • 0
    Esiste un disegno preciso dietro alle pressioni economiche o militari con le quali un ristretto gruppo di potenti agisce nei confronti dei paesi poveri, obbligandoli a distruggere il proprio millenario sistema di produzione alimentare e a sostituirlo con uno basato sulle grandi fattorie industrializzate e sulla diffusione degli OGM (organismi geneticamente modificati). Questo disegno si chiama agri-business, il business dell’industria alimentare, e ha come obiettivo il controllo del mondo attraverso il controllo della risorsa primaria per eccellenza: il cibo.  
     
    F. William Engdahl è tra i più acuti osservatori del sistema globale, con un interesse particolare per la geopolitica. In Agri-Business ricostruisce la più pericolosa delle alleanze, quella che governa l’industria alimentare. Da una parte le multinazionali (Monsanto, Dupont, Syngenta, Dow Chemical, Cargill), dall’altra i poteri forti (Bilderberg Group, Triateral Commission e Council on Foreign Affairs, insieme al governo americano, alla Banca Mondiale, al Fondo Monetario Internazionale e al World Trade Organization). 
     
    Nel mezzo i risultati devastanti dell’agri-business: distruzione dei sistemi agricoli e di allevamento tradizionali, diffusione degli OGM, propagazione di virus o altre gravi malattie per la salute umana, dipendenza dell’agricoltura dei paesi poveri dalle multinazionali, crisi finanziarie, piani di controllo demografico. 
     
    Un’inchiesta rigorosa, dettagliata e aggiornatissima. Un’analisi spietata della direzione in cui stiamo più o meno inconsapevolmente andando. Un grido d’allarme per cambiare subito rotta.
    Show book
  • La società senza governo - VOLUME PRIMO - 1984-85 - Lezioni sulla rivoluzione francese - cover

    La società senza governo -...

    Alessandro Biral, Lorenzo Furano

    • 0
    • 0
    • 0
    I due volumi sono il frutto della trascrizione delle lezioni tenute da Alessandro Biral sulla Rivoluzione Francese, il curatore si è attenuto il più fedelmente possibile al parlato, limitandosi solamente all’eliminazione di alcuni intercalari e a minimi interventi correttivi, soltanto quando la lettura avrebbe altrimenti rischiato di apparire poco comprensibile. Il testo che ne è risultato presenta quindi quelle ripetizioni, imprecisioni sintattiche e grammaticali,  che sono tipiche del linguaggio parlato. Per questo, risulta ad un tempo più facile, ma anche più difficile da leggere. Più facile, perché rispecchia l’andamento delle lezioni, le ripetizioni, le esemplificazioni, il linguaggio piano, alla portata degli studenti; ma anche più difficile, perché richiede un piccolo sforzo di immaginazione: il lettore deve entrare un po’ nelle vesti del narratore, deve saper cogliere il senso delle argomentazioni. L’interesse di Alessandro Biral per la Francia rivoluzionaria trae origine dal fatto che ai suoi occhi la rivoluzione francese manifesta una caratteristica particolarmente importante per un filosofo della politica: la pratica del governo vi si presenta senza quei veli che, in altri periodi, ne adombrano i luoghi ed i riti. I dibattiti delle Assemblee rivoluzionarie spesso infatti anticipano ed estremizzano i grandi temi della democrazia contemporanea, primo fra tutti quello dell’uguaglianza.
    Show book