Discover new books each day!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Franz Anton Mesmer - cover

Franz Anton Mesmer

Stefan Zweig

Publisher: Castelvecchi

  • 0
  • 1
  • 0

Summary

Franz Anton Mesmer, medico tedesco vissuto tra il XVIII e il XIX secolo, fu per Stefan Zweig il primo a proporre un approccio sperimentale allo studio della mente. La sua teoria del magnetismo, sempre rifiutata dalla comunità scientifica, ha nondimeno contribuito a mutare profondamente il metodo terapeutico, aprendo la strada alle ricerche sulla suggestione e sulla cura del corpo attraverso lo spirito. Zweig – affascinato dalla figura di questo indomito sconfitto, che fu al tempo stesso in anticipo e in ritardo sul suo tempo – ne racconta la popolarità e i rovesci, la fede incrollabile nella propria scoperta e il drammatico conflitto con l’Accademia. Scritta anche per riabilitare il medico dal giudizio sprezzante maturato nel corso degli anni e per distinguerlo dalla moda postuma del «mesmerismo», questa biografia racconta un’Europa divisa tra la febbre dell’occulto e le sfide dell’Illuminismo, e scossa dal turbine della Rivoluzione Francese.

Other books that might interest you

  • Dal Piave alla prigionia - cover

    Dal Piave alla prigionia

    Alessandro Gualtieri, Giovanni...

    • 1
    • 30
    • 0
    Quite often the public gets to know a famous person in history through the personal diaries and memories he or she left us, after leaving this world. In spite of biographies, these personal accounts, originally written for personal reference and use only, are the best way to discover the real personality of the author. Many characters of the Great War make no exception and, in the course of almost one century, a large number of diaries and similar publications have reached a bigger and bigger audience throughout the world. Nonetheless, most of these books have originated from the memories of war veterans and occasional research, while the personal diary of Settimio Damiani has a sensibly greater and most exclusive value for us.
    Show book
  • Statuto - 30 - La ribellione elegante - cover

    Statuto - 30 - La ribellione...

    Antonio 'Tony Face' Bacciocchi

    • 0
    • 0
    • 0
    Grande realtà della musica italiana, gli Statuto raggiungono il traguardo dei 30 anni di carriera. Con 17 album e migliaia di concerti all’attivo sono un fenomeno che merita senza dubbio un’attenta analisi e questo piccolo tributo.  
    Un gruppo che può permettersi di suonare, con la stessa disinvoltura, al Festival di Sanremo, a Cuba, nello stadio dei Granata (la loro squadra del cuore) o a un raduno di Mods. 
    Gli Statuto hanno superato la sfera musicale per diventare un fenomeno sociale, di costume. Un’entità dove cultura e impegno politico sono accompagnate da una leggerezza che non è superficialità ma profonda voglia di vivere. 
    Statuto/30 non è il solito racconto di una carriera, ma è un atto d’amore di un grande fan e degli Statuto verso tutti i loro tantissimi ammiratori.  
    Qui non c’è una finta obiettività ma vero trasporto e condivisione 
    E’ una biografia modernista a più voci. 
    Infatti Antonio Baciocchi, per realizzare questo libro,  si è avvalso dell’unica fonte originale: gli Statuto stessi, che intervengono in prima persona per raccontare aneddoti e storie della loro carriera. 
    Completano il volume: un’esaustiva discografia, tante immagini, un intervento di Marino Severini.  
    Contributi, tra gli altri, di Gianni Maroccolo, Nina Zilli, Giordano Sangiorgi, Paolo Pulici, Massimo Gramellini, Enrico Ruggeri, Ron e Rudi Zerbi.
    Show book
  • Anni Vinilici - Io e Marco Trani: Due DJ - cover

    Anni Vinilici - Io e Marco...

    Corrado Rizza

    • 0
    • 0
    • 0
    “...è un libro di ricordi avvincenti per chi ama il mondo della musica e del costume della fine del Novecento, venato di un entusiasmo che sa di fanciullezza prolungata. Perché in fondo, vivendo dentro la musica, si resta eternamente giovani.”
    Ce lo ricorda Corrado Rizza, il dj-autore che qui ripercorre la sua vita prudentemente spericolata, con una freschezza che sa di avvenimenti vissuti appena la settimana prima, e invece parla degli anni Settanta e Ottanta.
    Oggi popolarissimo e agognato grazie ai successi di Avicii o Skrillex, o Calvin Harris o Tiesto, ... il mestiere del dj in Italia deve molto a Corrado Rizza, che in realtà ha scalato con i suoi album anche le classifiche internazionali. Racconta di aver imparato da Marco Trani (il suo amico e maestro, che non c'è piú) e da quelli come lui: una legione che dai Settanta ha inventato e reinventato quel ruolo, ognuno a propria somiglianza, con trucchi e scoperte che si alimentavano della conoscenza immediata di ogni novitá discografica...
    Anni vinilici è un manuale imperdibile per chi si voglia avvicinare a un lavoro spietato dove si può diventare star milionarie ma anche no, e però si disegna sempre nel cielo del tempo il ritmo trascinante del desiderio.
    (Dalla Postfazione di Marinella Venegoni.)
    Show book
  • Manuel Agnelli - Senza appartenere a niente mai - cover

    Manuel Agnelli - Senza...

    Federico Guglielmi

    • 0
    • 0
    • 0
    Carismatico e inafferrabile, Manuel Agnelli è da ormai quasi trent’anni il leader indiscusso di una delle più grandi rock band italiane di ogni epoca, gli Afterhours. Raccontarlo in modo normale sarebbe stato un affronto, ed ecco allora questa biografia atipica che si snoda attraverso un testo allestito come un documentario, una serie di interviste realizzate in periodi diversi, resoconti di trasmissioni radio, recensioni, varie ed eventuali. Il tutto assemblato con passione e rigore da un esperto cronista rock che di Agnelli e degli Afterhours segue da sempre ogni mossa.
    Show book
  • Soffri ma sogni - Le disfide di Pietro Mennea da Barletta - cover

    Soffri ma sogni - Le disfide di...

    Stefano Savella

    • 0
    • 0
    • 0
    «La fatica non è mai sprecata. Soffri, ma sogni». Questa frase di Pietro Mennea esprime il profondo spirito di sacrificio che lo ha condotto a una lunga stagione di vittorie attraverso cinque partecipazioni alle Olimpiadi, il record del mondo, numerosi altri successi in Italia e in Europa. Vi si leggono però anche le difficoltà degli esordi a Barletta, la sua città, in cui la carenza di buoni impianti di allenamento era superata dalla presenza di figure che lo hanno formato nella vita e nello sport.
    Proprio a Barletta, sulla pista d’atletica dello stadio comunale oggi minacciata da altri interessi, Mennea ottenne una delle sue
    migliori prestazioni di sempre. Abbandonata l’attività agonistica, nella sua nuova carriera di professionista, docente universitario e uomo politico, egli rafforzò la propensione alla sfida individuale. Lo testimoniano le sue lauree, le sue pubblicazioni, l’impegno costante nella lotta al doping e per lo sviluppo della propria terra.
    Show book
  • Sam Cooke - Sono nato vicino al fiume - cover

    Sam Cooke - Sono nato vicino al...

    Alex Righi

    • 0
    • 0
    • 0
    Sam Cooke era nato vicino al grande fiume, il Mississippi, che per i credenti era il simbolo del fiume Giordano in Nordamerica. 
    E, fin da ragazzo, aveva la voce più bella di tutti i cantanti di gospel. Poi diventò una stella di quello che ancora non si chiamava soul, ma era già fortemente musica dell'anima. Morì in circostanze oscure e drammatiche, quando aveva appena cominciato a mostrare che cosa avrebbe potuto fare. Senza di lui, Aretha Franklin, Otis Redding e quasi tutti gli altri grandi del soul non sarebbero diventati ciò che sono diventati. 
    Sam Cooke - Sono nato vicino al fiume racconta la sua vita e la sua musica, fino all'apoteosi postuma di A Change Is Gonna Come, una canzone che ha letteralmente fatto la storia della comunità afroamericana, e non solo.
    Show book