Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Il caso Tavernello - Un successo del modello imprenditoriale cooperativo - cover

Il caso Tavernello - Un successo del modello imprenditoriale cooperativo

Silvia Williams

Publisher: Homeless Book

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Tavernello oggi è un marchio affermato, inserito stabilmente nelle prime dieci marche di vino più conosciute e vendute al mondo: è di proprietà dei 13.510 viticoltori, soci delle cantine CAVIRO e dà al consumatore la possibilità di bere vino tutti i giorni, ad un prezzo giusto e con qualità certa. Quella di Tavernello è sicuramente un’operazione di marketing unica e ben riuscita, grazie all’impegno di tanti che, con serietà e tenacia, hanno lavorato a lungo per creare un esempio virtuoso e cooperativo di filiera vitivinicola: dai campi fino alla tavola.

Other books that might interest you

  • Fuga da Facebook - Guida alla sopravvivenza per chi pensava che bastassero i «social» per fare marketing digitale - cover

    Fuga da Facebook - Guida alla...

    Marco Camisani Calzolari

    • 1
    • 0
    • 0
    Per salvarsi da Facebook, finti click, BOT e altre bugie. Guida alla sopravvivenza per chi pensava che bastassero i “social” per fare marketing digitale.
    Show book
  • Cimiteuro: uscirne e risorgere - Come ripartire dopo il collasso finale dell'economia - cover

    Cimiteuro: uscirne e risorgere -...

    Marco Della Luna

    • 0
    • 0
    • 0
    In questa nuova e straordinaria opera Marco Della Luna, famoso esperto di politica economica e autore dei bestseller Euroschiavi e Neuroschiavi, ci presenta in maniera chiara e completa cosa e chi sta dietro a questa terribile situazione. L’autore ci propone una mappa organica dei diversi meccanismi - alcuni ancora non individuati - che generano la crisi sistemica, con le loro interazioni sui piani monetari, finanziari, economici e sociopolitici. Uno nuovo e indispensabile strumento con cui orientarsi, capirla e affrontarla. In questo libro apprenderete come bastano due principi contabili falsi per far precipitare l’economia e la società nel buco nero di un indebitamento che non dovrebbe esistere. Quella che noi percepiamo come una crisi economico-finanziaria, è invece una nuova strategia dei potenti della terra per concentrare il potere, dominare e sfruttare tutti noi, che abbiamo sempre meno potere di contrattazione, controllo e partecipazione: la nostra condizione sta peggiorando di giorno in giorno. Per i paesi “euro deboli”, con l’appoggio di falsi amici (come la Germania), si varano norme e istituzioni coercitive, attraverso cui il capitale finanziario principalmente tedesco, dietro l’etichetta “Europa”, li asservisce in una stabile depressione, privandoli di ogni residua autonomia. In questa luce divengono comprensibili i troppi, clamorosi “errori” di politica economica-finanziaria che hanno portato all’attuale situazione, e le scelte recessive e adottate per gestirla, anche dal governo Monti, che ha messo l’Italia nella condizione di non poter risollevarsi. Sullo sfondo, risalta la stupidità e la bassezza della classe politica. Con i contributi di Claudio Pioli e Antonino Galloni.
    Show book
  • Come fare micro credito per fare lavoro per i giovani - cover

    Come fare micro credito per fare...

    Silvia Paglia

    • 0
    • 4
    • 0
    Questo testo ha l’obiettivo di mettere in evidenza come sia possibile costruire una risposta non occasionale al problema dell’accesso dei giovani al credito per poter avviare la loro idea di impresa. Una risposta che non discende dall’alto, ma si genera dall’attenzione che un gruppo di persone, attento ai problemi della comunità e del territorio di appartenenza, esprime attraverso la costruzione di una esperienza associativa, «Fare lavoro», che con la collaborazione del credito cooperativo, attiva una elevata capacità di risposta alle idee ed alle proposte imprenditoriali di giovani sempre appartenenti alla stessa comunità territoriale. 
    Il punto di vista che si esprime attraverso il breve testo di seguito proposto è però diverso; mette in campo non istituzioni, neanche istituti di credito di per sé. Si tende anzi a mettere in evidenza le differenze di logica e di struttura del micro credito, nella sua natura prevalentemente sociale (anticamente il micro credito si sarebbe chiamato «prestito sociale»), rispetto alla micro finanza; quest’ultima, infatti, rappresenta in un certo senso la continuazione dell’azione del micro credito, mettendo in campo le istituzioni finanziarie che per loro finalità, come le banche, sono chiamate ad esercitare una funzione creditizia con tutti i requisiti che sono richiesti in tali casi.
    Show book
  • Più iscritti alla tua mailing list - 100 Tecniche per Ampliare la Tua Mailing - cover

    Più iscritti alla tua mailing...

    Alessandro Delvecchio

    • 0
    • 0
    • 0
    Ciao, 
    Se sei veramente interessato ad incrementare la tua mailing list devi prima conoscere tutti i trucchi del mestiere. 
    Questo dossier ti insegnerà tutte le strategie vincenti per attrarre con successo nuovi iscritti. 
    Tratteremo le conoscenze fondamentali utili per costruire la tua mailing list. 
    Un’attenta lettura di questo materiale potrà cambiare in modo drastico il tuo approccio alla costruzione di mailing list. 
     
     
    In questo ebook trovi: 
     
    1. La tecnica della “Data specifica” 
    2. La tecnica del “Conto alla rovescia” 
    3. La tecnica del “Ecco la tua prima lezione” 
    4. La tecnica dello “Special report” 
    5. La tecnica del “Regalo a sorpresa” 
    6. La tecnica del “Grande affare” 
    7. La tecnica dello “Sconto in joint venture” 
    8. La tecnica del “Ne vale la pena?” 
    9. La tecnica “Virale” 
    10. La tecnica del “Grande colpo” 
    11. La tecnica della “Ripubblicazione” 
    12. La tecnica degli “Obiettivi futuri” 
    13. La tecnica dei “Problemi futuri” 
    14. La tecnica del “Concorso a premi” 
    15. La tecnica “Las Vegas” 
    16. La tecnica “Passaparola” 
    17. La tecnica del “Mettilo ovunque” 
    18. La tecnica della “Possibilità di scelta” 
    19. La tecnica delle “Mie credenziali” 
    20. La tecnica del “Patto di confidenzialità” 
    21. La tecnica del “Puro al 100%” 
    22. La tecnica del “Guarda chi c’è qui” 
    23. La tecnica dei “Testimonials” 
    24. La tecnica del “Collezionali tutti” 
    25. La tecnica della “Prossima volta” 
    26. La tecnica “Senza pubblicità” 
    27. La tecnica del “Pubblica il tuo articolo” 
    28. La tecnica dello “Scambio” 
    29. La tecnica del “Porta un amico” 
    30. La tecnica del “Ne vale la pena” 
    31. La tecnica del “Complimento mirato” 
    32. La tecnica della “Distribuzione libera” 
    33. La tecnica dell’”Assaggiane una fetta” 
    34. La tecnica del “Rileggi il passato” 
    35. La tecnica della “Lista d’attesa” 
    36. La tecnica della “Cancellazione facile” 
    37. La tecnica “Contattami” 
    38. La tecnica del “Per te: gratis” 
    39. La tecnica del “Sono io a pagare te” 
    40. La tecnica del “Form facile” 
    41. La tecnica del “Risparmio” 
    42. La tecnica del “Solo per gli iscritti” 
    43. La tecnica del “Baratta tutto” 
    44. La tecnica dell’ “Io ci sono” 
    45. La tecnica del “Mio Consiglio” 
    46. La tecnica del “Chi dorme non piglia pesci” 
    47. La tecnica dell’”Ospite famoso” 
    48. La tecnica del “Si legge facilmente” 
    49. La tecnica del “Pieno di risorse” 
    50. La tecnica dello “Spara il totale” 
     
    e altre 50 Efficaci Tecniche!
    Show book
  • Mutualità microcredito e comunità locale - cover

    Mutualità microcredito e...

    Marzia Trugli

    • 0
    • 0
    • 0
    Dalla firma della Convenzione nel novembre 2010 ad oggi, grazie alla collaborazione tra BCC, Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche e una rete di organizzazioni locali operanti in ambito sociale, il microcredito è diventato uno strumento a sostegno di singoli, famiglie e piccole iniziative imprenditoriali. 
    Non si tratta di grandi numeri ma di esperienze significative per tutti i soggetti coinvolti e per la comunità locale. In questa pubblicazione si ripercorre la storia del credito sociale e le tappe principali di questa “nuova” esperienza, dando voce a chi ha contribuito a realizzarla, a chi ne ha beneficiato ed anche a chi l’ha osservata da fuori; si raccontano i successi ottenuti e le difficoltà incontrate, mostrando l’importanza della progettualità e dell’accompagnamento sociale nel sostegno economico rivolto a singoli e famiglie.
    Show book
  • Cosa mangia il pollo che mangi? - Dal mercato globale al buon cibo locale - cover

    Cosa mangia il pollo che mangi?...

    Giada Saint Amour di Chanaz

    • 0
    • 0
    • 0
    Una bella tavola imbandita: pronta per noi, per placare la nostra fame e soddisfare i piaceri del nostro palato. 
Ma prima di attaccare la portata che fuma nel nostro piatto proviamo a farci qualche domanda: 
     
- Che cosa ha mangiato il pollo che stiamo per gustare in punta di forchetta? 
- Come sono stati coltivati i fagioli della zuppa? 
- Da dove vengono le banane del trionfo di frutta? 
- Quanti chilometri hanno fatto per giungere fino a noi? 
- Chi ha prodotto il dolce, acquistato direttamente al supermercato? Con quali materie prime? 

Cosa mangia il pollo che mangi? ricostruisce la storia del nostro cibo, spesso snaturato, contaminato, avvelenato e "addizionato" dalle esigenze commerciali dell'agroindustria e della grande distribuzione organizzata. 

Il percorso degli alimenti – dalla terra, al supermercato, al piatto, al bidone della spazzatura – ci aiuta a capire come il mangiare sia divenuto un atto meccanico e inconsapevole di cui dobbiamo riappropriarci. 
 
    Coltivare un piccolo orto, far crescere erbe aromatiche sul proprio balcone, mangiare meno carne, imparare a cucinare e a produrre da sé, acquistare da produttori locali a cui possiamo stringere la mano, prestare attenzione alla riduzione dei rifiuti e degli imballaggi: gesti concreti che possono migliorare il sapore dei nostri cibi, giovare alla nostra salute fisica, rinsaldare rapporti comunitari e dare nuova vita alle economie locali.
    Show book