The perfect plan for booklovers!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Due ruote per tornare a sognare - Riflessioni di vita in viaggio da Torino a Gerusalemme - cover

Due ruote per tornare a sognare - Riflessioni di vita in viaggio da Torino a Gerusalemme

Sara Rubatto

Publisher: Homeless Book

  • 0
  • 1
  • 0

Summary

Questo libro è il racconto di un viaggio avventuroso, percorso in solitaria e con ridottissime risorse materiali ed economiche. 
6602 km in bicicletta da Torino a Gerusalemme di cui l’autrice ci fornisce un resoconto tanto esteriore quanto interiore, attraverso le sue riflessioni di vita e le narrazioni degli incontri e degli ostacoli incontrati, toccanti in particolare il racconto della traversata dei Balcani e del deserto. Questo viaggio si distingue dai tanti racconti di viaggio per una particolarità: l’autrice è una ragazza cardiopatica che, dopo aver vissuto a lungo nella prospettiva di dover subire un trapianto cardiaco, ha riscoperto nella bicicletta un mezzo di riscatto per se stessa e per tanti altri che non sperano più di vedere realizzati i propri sogni. 
I proventi della vendita di questo libro andranno alla realizzazione di una struttura di accoglienza per i senzatetto della città di Torino, finanziata dall'autrice stessa tramite i suoi viaggi in bicicletta attorno al mondo.

Other books that might interest you

  • Fasano - Passeggiate tra mare e collina - cover

    Fasano - Passeggiate tra mare e...

    Palmina Cannone, Paola Liseno

    • 0
    • 0
    • 0
    Guida che nasce dall’intento di offrire uno strumento utile per conoscere il territorio di Fasano, che da diversi anni è interessato da un turismo crescente e sempre più qualificato, sia nazionale che internazionale.
    L’area viene presentata da due prospettive diverse: il punto di vista di chi visita da studioso queste terre e quello di chi in quei luoghi è nato e vissuto, e ne conosce tradizioni, usi, personaggi e aspetti meno noti.
    Alla costruzione del testo hanno, infatti, lavorato due autrici, differenti per origine e stile, oltre che per generazione: Paola Liseno e Palmina Cannone.
    Show book
  • Io Parto - cover

    Io Parto

    Miriam Orlandi

    • 0
    • 1
    • 0
    Può una donna  da sola attraversare il continente Americano nella stessa direzione del traffico di droga? Può guidare dall'Argentina all'Alaska a cavallo della sua pesante moto da 240 kg? Quali pericoli attendono una donna? Quali insicurezze? Quali conquiste? La protagonista ci immerge nel suo viaggio: accampiamo con lei in riva al mare, ci presenta il continente con i suoi spettacolari panorami e i suoi popoli, e, non paga, ci mostra le sue paure, le sue insicurezze e la sua evoluzione. È il racconto di una storia vera. Nulla è stato romanzato, se non a volte i nomi per proteggere i personaggi e se stessa.
    Show book
  • Breve storia di Portofino - cover

    Breve storia di Portofino

    Salvator Gotta

    • 0
    • 0
    • 0
    Il mito di Portofino echeggia in queste pagine di Salvator Gotta, uno degli scrittori più popolari del Novecento italiano. Gotta, innamorato del piccolo borgo ligure che scelse come «buen retiro», ne traccia una breve storia: dalle tante ipotesi sull’origine del nome, al culto di San Giorgio, ai tanti visitatori celebri, Corradino di Svevia, Riccardo re d’Inghilterra, Napoleone, Guglielmo II. 
    Una guida letteraria che indaga sulla magia di un luogo dove «le case e le cose degli uomini ostentano una loro apparente povertà, e dove i ricchi fanno anch’essi tutto il possibile per umiliarsi nel loro godimento». Gotta vola con le parole sulla baia in cui si specchiano le casette dei pescatori, sulla piazza dove gli uomini di mare portano in secco i loro gozzi e che finisce nell’acqua del porto, sui portici dove si affacciano le boutique di lusso, sui ristoranti che espongono i loro tavolini: un’oasi di pace in un luogo di incomparabile bellezza naturale che ha mantenuto intatta la sua magia nel corso dei decenni.
    Show book
  • Lisboa - Quello che il turista deve vedere - cover

    Lisboa - Quello che il turista...

    Fernando Pessoa

    • 1
    • 3
    • 0
    Una guida scritta da Pessoa nel 1925 e ancora sorprendentemente attuale. Un insolito percorso tra le bellezze ei misteri di Lisbona e gli enigmi sempre nuovi  del poeta portoghese. Un libro appassionato eppure lontano da ogni retorica, che vuole mostrare al turista tutto il patrimonio culturale della capitale lusitana.
    Show book
  • Fear on the Catwalk: Language Course Italian Level A1 - A crime novel and tourist guide through Milano - cover

    Fear on the Catwalk: Language...

    Alessandra Barabaschi

    • 0
    • 0
    • 0
    With her series, the author invites the reader to a trip through Italy: to Rome (Vol. 1 "The War of the Roman Cats" A1), to Busseto, the city of Verdi (Vol. 2 "The Theft of Aida" B1), to Cremona, the city of Stradivari (Vol. 3 "The Lost Stradivari" B2), to Venice (Vol. 4 "The Gondolier of Death" A2), to Florence (Vol. 5 "The Poison of the Medici" A1), to verona (Vol. 6 "Death at the Opera" A2) and to Milano (Vol. 7. "Fear on the Catwalk" A1)
    Show book
  • Destinazione Miami - Una traversata verso nuovi orizzonti - cover

    Destinazione Miami - Una...

    Cristiana Lopez

    • 0
    • 0
    • 0
    Destinazione Miami è la storia di una famiglia modenese che, presa la decisione di fare il giro del mondo in barca a vela, realizza un grande sogno. Il progetto di attraversare l’Oceano con l’idea di tornare, poi, ‘a casa’, si trasforma in un radicale cambiamento di vita, che nulla toglie all’importanza delle amate radici.Monica e Marco Bruzzi, con le figlie Lucia, Chiara e Anita, raccontano la loro storia con naturalezza ed entusiasmo. Ascoltarli è come guardare un film in cui, fino alla fine, ci si immedesima nei protagonisti, che esprimono un caleidoscopio di emozioni. Sullo sfondo, Miami, una città che in alcuni angoli conserva ancora la sua identità anni ’80, quando era un posto al caldo per anziani. Reminiscenze degli anni ’90, del periodo della rinascita, del boom di Ocean Drive, fanno capolino tra i palazzi di specchi che spuntano a ritmi vertiginosamente rapidi in questa città, che proietta nel presente un futuro già concreto. Dal racconto di un’esperienza traspaiono spunti che invitano a riflettere sull’importanza del seguire il proprio istinto, dare concretezza alle passioni e cercare sempre di andare un po’ oltre la routine che ci è familiare, alla ricerca del nostro vero scopo di vita.
    Show book