Discover new books each day!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Glossario di economia sociale - cover

Glossario di economia sociale

Sara Rago, Ruggero Villani

Publisher: Homeless Book

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Questo glossario rappresenta uno strumento di orientamento terminologico all'Economia Sociale, una realtà più importante che coinvolge e valorizza i singoli cittadini, che stanno assumendo in misura sempre più crescente il ruolo di protagonisti attivi della società, anche in quei settori tradizionalmente riservati alla pubblica amministrazione, come il welfare. Tali soggetti, infatti, hanno assunto una crescente rilevanza economica e sociale in particolare nei paesi avanzati, a cui è corrisposto un dibattito intenso, caratterizzato da visioni e prospettive diversificate, originate spesso da esperienze eterogenee sviluppate in paesi differenti. In tale contesto, l’aspetto di condivisione terminologica rappresenta un’importante componente di un confronto efficace e costruttivo, in grado di diminuire il rischio di fraintendimenti e di scarsa chiarezza linguistica e di facilitare la costruzione di una base comune per il loro potenziamento nei confronti del Mercato e della Pubblica Amministrazione.

Other books that might interest you

  • Dalla carta ai bit - La svolta digitale nell'editoria - cover

    Dalla carta ai bit - La svolta...

    Sara Basciani

    • 0
    • 0
    • 0
    Questo lavoro è un tentativo di fare il punto della situazione sullo stato attuale dell’editoria, con particolare attenzione a quella italiana, ed esaminare prospettive e soluzioni per il digitale. Il primo capitolo si concentrerà sulla definizione di ebook, illustrandone brevemente le caratteristiche tecniche e presentando i principali device per la lettura di testi elettronici. Il secondo capitolo entrerà nel vivo della questione, con un’analisi del panorama editoriale e dei cambiamenti che l’introduzione del digitale, unito alla rete internet, comporta. Particolare attenzione sarà dedicata alla riflessione sul ruolo di autori ed editori in un contesto, come quello attuale, profondamente mutato. Verrà inoltre trattato il dibattuto problema della digitalizzazione del patrimonio librario esistente, con particolare riguardo ai temi del diritto d’autore e del libero accesso alla cultura. Tali aspetti saranno poi approfonditi nel capitolo successivo, dedicato alla spinosa questione della pirateria e alla crisi del copy-right.
    Show book
  • Più iscritti alla tua mailing list - 100 Tecniche per Ampliare la Tua Mailing - cover

    Più iscritti alla tua mailing...

    Alessandro Delvecchio

    • 0
    • 0
    • 0
    Ciao, 
    Se sei veramente interessato ad incrementare la tua mailing list devi prima conoscere tutti i trucchi del mestiere. 
    Questo dossier ti insegnerà tutte le strategie vincenti per attrarre con successo nuovi iscritti. 
    Tratteremo le conoscenze fondamentali utili per costruire la tua mailing list. 
    Un’attenta lettura di questo materiale potrà cambiare in modo drastico il tuo approccio alla costruzione di mailing list. 
     
     
    In questo ebook trovi: 
     
    1. La tecnica della “Data specifica” 
    2. La tecnica del “Conto alla rovescia” 
    3. La tecnica del “Ecco la tua prima lezione” 
    4. La tecnica dello “Special report” 
    5. La tecnica del “Regalo a sorpresa” 
    6. La tecnica del “Grande affare” 
    7. La tecnica dello “Sconto in joint venture” 
    8. La tecnica del “Ne vale la pena?” 
    9. La tecnica “Virale” 
    10. La tecnica del “Grande colpo” 
    11. La tecnica della “Ripubblicazione” 
    12. La tecnica degli “Obiettivi futuri” 
    13. La tecnica dei “Problemi futuri” 
    14. La tecnica del “Concorso a premi” 
    15. La tecnica “Las Vegas” 
    16. La tecnica “Passaparola” 
    17. La tecnica del “Mettilo ovunque” 
    18. La tecnica della “Possibilità di scelta” 
    19. La tecnica delle “Mie credenziali” 
    20. La tecnica del “Patto di confidenzialità” 
    21. La tecnica del “Puro al 100%” 
    22. La tecnica del “Guarda chi c’è qui” 
    23. La tecnica dei “Testimonials” 
    24. La tecnica del “Collezionali tutti” 
    25. La tecnica della “Prossima volta” 
    26. La tecnica “Senza pubblicità” 
    27. La tecnica del “Pubblica il tuo articolo” 
    28. La tecnica dello “Scambio” 
    29. La tecnica del “Porta un amico” 
    30. La tecnica del “Ne vale la pena” 
    31. La tecnica del “Complimento mirato” 
    32. La tecnica della “Distribuzione libera” 
    33. La tecnica dell’”Assaggiane una fetta” 
    34. La tecnica del “Rileggi il passato” 
    35. La tecnica della “Lista d’attesa” 
    36. La tecnica della “Cancellazione facile” 
    37. La tecnica “Contattami” 
    38. La tecnica del “Per te: gratis” 
    39. La tecnica del “Sono io a pagare te” 
    40. La tecnica del “Form facile” 
    41. La tecnica del “Risparmio” 
    42. La tecnica del “Solo per gli iscritti” 
    43. La tecnica del “Baratta tutto” 
    44. La tecnica dell’ “Io ci sono” 
    45. La tecnica del “Mio Consiglio” 
    46. La tecnica del “Chi dorme non piglia pesci” 
    47. La tecnica dell’”Ospite famoso” 
    48. La tecnica del “Si legge facilmente” 
    49. La tecnica del “Pieno di risorse” 
    50. La tecnica dello “Spara il totale” 
     
    e altre 50 Efficaci Tecniche!
    Show book
  • Cooperative in Romagna - Una storia antica per un nuovo sviluppo - cover

    Cooperative in Romagna - Una...

    Paola Casta

    • 0
    • 0
    • 0
    Questa ricerca ha lo scopo di indagare la situazione della cooperazione operante nel territorio romagnolo, mettendo in evidenza gli interventi necessari per evitare situazioni di criticità a livello d’impresa e di settore. Superando le divisioni amministrative tra i territori, lo studio punta ad essere uno strumento comparativo tra i vari settori della cooperazione, evidenziando casi di best practices e ponendo al centro dell’attenzione il tema del cambiamento, allo scopo di delineare percorsi esistenti e strategie che consentano al movimento cooperativo di rinnovarsi e crescere, mantenendo allo stesso tempo saldi i valori costitutivi dell’identità della cooperazione.
    Show book
  • Le piccole società cooperative in Italia - Un esperimento insolito di imprenditoria diffusa - cover

    Le piccole società cooperative...

    Everardo Minardi, Cristiano Zannoni

    • 1
    • 0
    • 0
    Il sopravvento delle politiche liberistiche, anche in Italia, non sembra aver travolto il sistema delle imprese cooperative, a cominciare dai settori tradizionali dove più lontano nel tempo e più robusto è il suo insediamento. Sulla base di tali constatazioni, si è avviata una specifica azione di ricerca avente come oggetto le caratteristiche diffusive e di insediamento della piccola società cooperativa nelle diverse regioni e nei diversi settori produttivi dell'Italia.
    Show book
  • Ordine economico naturale - cover

    Ordine economico naturale

    Silvio Gesell

    • 1
    • 0
    • 0
    Nel lontano 1875 Lord Acton (1834-1902), allora Presidente della Corte Suprema del Regno Unito, ebbe a dire: “Il problema che si perpetua attravero i secoli e che prima o poi va affrontato, è lo scontro del Popolo contro le Banche”. 
    Come intuizione profetica non c’è che dire. Ma non fu possibile capirla fino alla pubblicazione, nel 1906, del classico di economia che il lettore ha qui davanti agli occhi in versione italiana.
    Il maestro di “economia pura” che fu Maffeo Pantaleoni (1857-1924) diceva ai suoi studenti: “Quello che è difficile non è sapere economia, è capirla”! Già, ma non senza aver letto Gesell. Perchè quel che il lettore troverà ne L’Ordine Economico Naturale sono le due chiavi che gli economisti “ortodossi” si ostinano a non far girare nella serratura dello scibile: la questione fondiaria e quella monetaria.
    Chi ha letto Gesell assiste oggi, impotente, all’epilogo di una storia di errori, economici e politici, che avrebbe preso tutt’altra svolta ad aver dato retta al Nostro. E contempla, attonito, il putiferio attorno all’Euro tra 17 paesi che o non sanno, o non vogliono, applicare la soluzione dell’Unione Monetaria Latina tra Francia, Italia, Belgio, Svizzera e Grecia tra il 1865 e il 1915, e che la guerra cosiddetta “Grande” mandò a gambe all’aria. Come funzionò quell’Unione Gesell lo descrive in questo libro.
    Il lettore di Gesell appassionato di storia è in condizioni di riflettere, sia qual sia il periodo e la geografia di quello che legge, su come le istituzioni di Terra affrancata da rendita e Moneta affrancata da usura avrebbero risolto qualunque questione economica senza difficoltà e soprattutto senza spargimento di sangue. Il detto vale solo per chi apprezza cosa vuol dire vivere di lavoro e non di rendita e interesse. Chi vive di queste due istituzioni non apprezzerà le argomentazioni di Gesell. Le quali, irrefutabili come sono, attraeranno le sue ire sotto forma di epiteti e di giudizi ad hominem come “quel matto che di economia non capiva niente” e simili.
    Come tutti i classici, Gesell si fa leggere e rileggere con piacere.
    Show book
  • Come comunicare tra imprese cooperative e comunità locale: il bilancio sociale - cover

    Come comunicare tra imprese...

    Romina Cocca

    • 0
    • 0
    • 0
    Il lavoro di Romina Cocca trae origine dalla Borsa di ricerca dal titolo “Comunicare tra imprese cooperative e comunità locale: il bilancio sociale. Come potenziare il capitale sociale delle comunità locali”, promossa dal Credito Cooperativo ravennate e imolese e dalla Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche. Obiettivo della ricerca è stato quello di approfondire alcune tematiche fondamentali nel rapporto tra la realtà cooperativa e l’area dove è insediata, individuando le buone prassi di comunicazione tra imprese cooperative e comunità territoriali. 
    In questo modo è stata sviluppata l’analisi sugli effetti prodotti dagli interventi delle imprese sul valore del capitale sociale delle comunità locali, in particolare raccogliendo ed analizzando i bilanci sociali redatti da imprese cooperative dell’area della Romagna, individuando le tipologie di bilanci rispetto alla comunicazione ai soci e alle diverse espressioni istituzionali e sociali delle comunità di riferimento. 
    La ricerca è ora a disposizione di tutte le realtà cooperative della Romagna, affinché possano trovare spunti e indicazioni su come proseguire nella logica di una sempre maggior integrazione con il tessuto economico, sociale e solidaristico del territorio.
    Show book