As many books as you want!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Il cavaliere con gli stivali azzurri - cover

Il cavaliere con gli stivali azzurri

Rosalía de Castro

Publisher: Cliquot

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Un paio di stivali azzurri, una cravatta a forma di aquila e una bacchetta adorna di un tintinnante sonaglio. Sono questi gli oggetti con cui il misterioso duca della Gloria semina lo sgomento nella città di Madrid. Nessuno sembra resistere al suo fascino ammaliatore e ai suoi strani e inquietanti poteri. Tutti rimangono abbagliati e confusi. Ma quali sono le vere intenzioni del duca? Conquistare i cuori delle donne, ridurre in schiavitù la mente degli uomini? Niente di tutto questo. Il duca ha in serbo un piano molto più elaborato: il salvataggio della letteratura…Considerato dalla critica il più interessante tra i romanzi scritti da Rosalía de Castro e rimasto finora inedito in Italia, Il cavaliere con gli stivali azzurri è un’opera dal sapore hoffmanniano che cela dentro l’argomento fantastico della trama un’acuta e tagliente critica alle contraddizioni della società spagnola del periodo.

Other books that might interest you

  • Favole di Jean de La Fontaine: Libro 12 - cover

    Favole di Jean de La Fontaine:...

    Jean de La Fontaine

    • 0
    • 0
    • 0
    Nei 12 volumi delle "Favole" (1669 - 1693) Jean de La Fontaine rinnovò la tradizione esopica, rappresentando la commedia umana. Quest'opera dimostrò il suo amore per la vita rurale e attraverso animali simbolici ironizzò sulla vita della società dell'epoca.  
    In the 12 volumes/books of "Favole" (1669 - 1693) Jean de La Fontaine renewed Aesop's tradition, representing the human comedy. This demonstrated his love for country life and by symbolic animals he ironized about his current years society's life. (Summary by Paolo Fedi)
    Show book
  • Leggenda Del Santo Bevitore La - cover

    Leggenda Del Santo Bevitore La

    Roth Joseph

    • 0
    • 0
    • 0
    Un clochard e il suo incontro con la piccola Santa Teresa.
    Show book
  • Dalla Terra alla Luna - cover

    Dalla Terra alla Luna

    Jules Verne

    • 0
    • 1
    • 0
    I soci del Gun Club, associazione americana di artiglieri, con sede a Baltimora annunciano che un proiettile lanciato da un cannone di loro invenzione è in grado di raggiungere la Luna. Il proiettile sarà di forma sferica, costruito in alluminio, mentre il dispositivo di lancio, un'enorme bocca in ghisa scavata nel terreno, utilizzerà il Fulmicotone come detonatore.Da tutto il mondo piovono sottoscrizioni per finanziare l'impresa.I più illustri scienziati discutono la questione.Un avventuriero francese, Michel Ardan, si propone di salire sul proiettile, che invece progetta di forma cilindrica, e di diventare così il primo astronauta della storia umana.
    Show book
  • Carta bollata - cover

    Carta bollata

    Salvatore Farina

    • 0
    • 0
    • 0
    Dall’incipit del libro:Lo chiamavano Maestro , benchè egli con la superbia d’essere solamente scolaro della natura, avesse in supremo disprezzo gl’insegnamenti che un uomo può dare a un altro suo simile. Non aveva egli disertato Brera a diciott’anni, perchè all’accademia, a disegnare un gesso immobile, più d’uno ha sciupato l’esistenza? Diciamo l’esistenza per dire, ma dando retta a Giusto dovremo dire che molti hanno guastato la mano, l’occhio, l’intelletto d’artista, e sono rimasti tutta quanta la vita copisti. Perciò egli aveva piantato il gesso immobile e scialbo, e dando al professore dell’asino, se n’era andato di buon passo fuori di Porta Ticinese, a empir l’occhio di bel le linee mobili e di colori trasparenti. Assicurava che la prima lezione di colore gliel’aveva data una roggia, entro la quale l’acqua si moveva appena, dando tutti i riflessi delle nuvole splendenti pel sole di maggio. La gran maestra gli aveva detto allo ra per la prima volta: «Giusto mio, lascia il carboncino, piglia la tavolozza e il pennello, guarda bene e cerca di far come me; sarà forse la disperazione di tutta la tua vita, perchè io farò quasi sempre meglio, ma se tu hai qualche cosa dentro e riesci a metterla in luce, sarai un grand’artista e la gente, che me non guarda nemmeno, ammirerà l’opera tua.»
    Show book
  • Due storie pietroburghesi - cover

    Due storie pietroburghesi

    Nikolaj Vasil’Evič Gogol’-Janovskij

    • 0
    • 0
    • 0
    "Senza intenzione di avallare o contestare la questione nazional-popolare (il Gogol’ ‘ucraino’ contrapposto al Gogol’ ‘pietroburghese’, e magari tutti e due al Gogol’ ‘romano’), ma per una convinzione radicata su una linea critica ormai sedimentata, ritengo che questi racconti rappresentino il punto più ‘alto’ di quanto ci ha trasmesso il grande scrittore (naturalmente, accanto alle Anime morte e al Revisore). L’essenzialità del narrato vi diviene condizione per la ricchezza dell’espressività, capace di sublimare l’aneddotica in una complessa visione del mondo in cui il patetico e l’ironico (e talora il tragico e il comico) si fondono in un unicum di grande intensità…"
    Show book
  • Confessione - cover

    Confessione

    Lev Nikolaevi? Tolstoj

    • 0
    • 0
    • 0
    Il più importante di un gruppo di scritti autocritici e di polemica verso la chiesa ortodossa in cui trovò espressione la crisi morale di Tolstoj (1882). La tormentata lotta del grande scrittore russo nella ricerca drammatica e poetica del senso della vita.
    Show book