Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
La filosofia del giardiniere - Riflessioni sulla cura - cover

La filosofia del giardiniere - Riflessioni sulla cura

Roberto Marchesini

Publisher: Graphe.it edizioni

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Il giardino è un libro che si sfoglia per pagine, non un progetto che si stabilizza in un piano finale e mai un miraggio che tenda a un punto di equilibrio. 
Il giardino è un sogno più volte ruminato, un vortice dinamico steso nel cielo come una macchia di storni, fluttuante di piccole evoluzioni imprevedibili. 
Il giardino è un laboratorio dove osservare l’atelier darwiniano. Il giardiniere passeggia sempre al suo interno con un misto di stupore e riverenza, incapace di non azzardare progetti a venire. 
Il giardino è attesa e, al contempo, il saper cogliere il piacere della parzialità dell’istante, non solo perché si proietta in un futuro distonico rispetto all’immaginazione, ma anche per il suo svolgersi e dissolversi, quel mettere in gioco piani differenti del dialogo ideativo in tempi diversi. Così il prato erboso sarà lucente e forte quando ancora le siepi stentano e gli alberi altro non sono che fantasmi sorretti da rigidi tutori…

Other books that might interest you

  • Una piccola utopia - Per farla finita con il capitalismo regolamentato - cover

    Una piccola utopia - Per farla...

    Marco Galleri

    • 0
    • 0
    • 0
    Il volume studia le cause economiche e politiche della attuale crisi globale e propone scenari "utopici" per "farla finita con il capitalismo deregolamentato".
    Show book
  • Introduzione Al Pensiero Buddhista - Il Buddhismo come filosofia - cover

    Introduzione Al Pensiero...

    Francesco Dipalo

    • 0
    • 0
    • 0
    Con questo testo ci ripromettiamo di tratteggiare, in breve, le idee fondamentali del Buddhismo. Non miriamo ad un'esposizione completa ed esauriente. I lettori più esigenti avranno modo di placare la propria sete di conoscenza con l'attingere a ben altre fonti. Per questo, non esitiamo a rimandarli alla bibliografia commentata che completa la nostra trattazione. L'intento che ci anima è piuttosto quello di pungolare la curiosità intellettuale ed esistenziale di quanti, pur avendo qualche conoscenza filosofica, magari acquisita negli anni di studio liceale, non si sono mai accostati a questa sconfinata galassia del pensiero umano, ma sono disponibili al confronto con ciò che è diverso, provano gusto a mettersi in discussione come persone "integrali", non disdegnando indossare i panni del "principiante".
    Show book
  • Transevolution - cover

    Transevolution

    Daniel Estulin

    • 0
    • 0
    • 0
    Utilizzando un rapporto del governo del Regno Unito, Tendenze strategiche 2007-2036, Daniel Estulin crea un’immagine 3D del futuro per spiegare come i progressi scientifici e tecnologici, distruzione economica, la sovrappopolazione, conquista dello spazio e la gara per l’immortalità si scontrano in una lotta mortale tra i super ricchi e resto dell’umanità.
    Senza dubbio, stiamo assistendo ad una esplosione senza precedenti nella conoscenza scientifica e abbiamo imparato di più negli ultimi 50 anni che in tutta la storia umana. Grazie alle meraviglie della scienza.
    Estulin in questa nuova opera ci spiega che ora, attraverso la genetica, la robotica, le tecnologie dell’informazione e la nanotecnologia, abbiamo i mezzi per controllare la materia, l’energia e la vita stessa. Non abbiamo mai visto nulla di simile prima e questo solleva profonde domande su ciò che significa “essere umano”.
    Con l’avvento della nuova scienza e della tecnologia relativa alla rivoluzione genetica, possiamo letteralmente riscrivere il nostro patrimonio genetico. Nell’arco di una generazione, siamo passati da piante geneticamente modificate ad animali geneticamente modificati.
    Il passo successivo è la modifica antropologica degli esseri umani? Il libro sorprendente di un autore visionario.
    Senza dubbio, quest’opera è la prima al mondo che mette insieme tutti questi elementi per creare una visione terribilmente realistica di ciò che aspetta la vita umana nel futuro.
    
    IL LIBRO IN UNA FRASE: “La razza umana è in via di estinzione? Se sì, allora in favore di cos’altro? Chi è il nostro nemico? Sullo sfondo, uno sviluppo tecnologico mozzafiato, la continua voglia di cambiare se stessi, di aggiornarsi e trasformarsi in qualcosa di meglio, di superiore, di più resistente e magari immortale. Forse l’unico nostro nemico è l’inaccettabile fragilità umana”.
    
    L’AGGETTIVO CALZANTE: realisticamente inquietante.
    
    FOCUS SULL’AUTORE: autore visionario e lungimirante, autore del best seller mondiale Club Bilderberg.
    
    PERCHÉ LEGGERLO: perché ci racconta ciò che ci aspetta in futuro e il futuro riguarda ognuno di noi.
    
    COMPAGNO DI LETTURA: Il Club Bilderberg, Daniel Estulin.
    Show book
  • Chiamami Alex - cover

    Chiamami Alex

    Lynda Johnson Vitali

    • 0
    • 0
    • 0
    Chiamami Alex è la storia di chi ha superato ostacoli e vinto pregiudizi riconoscendo ogni potenziale di se stesso e mettendolo in pratica nella vita di tutti i giorni. 
    È la storia reale di chi, pur affetto da Sindrome di Down, ha raggiunto una vita autonoma, non certo diversa da qualsiasi altro cittadino. 
    Chiamami Alex è una storia di cooperazione, unità valori. 
    È la storia di un uomo di 30 anni che non accetta soprannomi o appellativi e vuole essere chiamato per nome, perchè Alex è il suo nome.
    Show book
  • È LA NONNA CHE PARLA - Il Procione e I Funghi - cover

    È LA NONNA CHE PARLA - Il...

    Savina Sciacqua

    • 0
    • 0
    • 0
    «Questo audio libro è nato dalla lontananza e dalla nostalgia di una nonna verso i suoi due nipoti. Mia figlia Carlotta e suo marito Alex sono partiti con i loro due bimbi Oliver e Emily per lavorare restando in giro per il mondo due anni e mezzo. In quanto nonna desideravo che i miei due piccoli nipoti non mi dimenticassero. E per questo ho iniziato ad incidere e ad inviargli ogni settimana una favola, cosa che continua regolarmente. Siccome di mestiere sono una scrittrice giornalista di viaggio e sono abituata a scrivere di quanto vedo dal vivo narrando i fatti e i luoghi che incontro, mi è venuto spontaneo fare favole tratte dalla realtà e non dalla fantasia. 
    Il successo che questo ha riscosso dai miei due nipoti mi ha fatto pensare di poterne fare un progetto editoriale adatto a tutti i bimbi del mondo (ho intenzione di pubblicare in inglese e in spagnolo) e sono fiduciosa che i genitori abbiano piacere non solo di regalare ai propri figli delle storie attinenti alla realtà, ma di collegare la figura dei nonni ad un ruolo di sapere e di esperienza».  La Nonna Savina Sciacqua
    Show book
  • Servizi sociali e situazioni di emergenza: il caso del terremoto de L'Aquila - cover

    Servizi sociali e situazioni di...

    Natascia Tieri

    • 0
    • 0
    • 0
    Il terremoto del 6 aprile 2009 che ha colpito L’Aquila e le zone circostanti ha causato una serie di eventi e mutamenti non solo a livello locale, ma anche regionale e, probabilmente, nazionale. Il totale stravolgimento della vita quotidiana sociale e personale ha interessato non solo tutta la popolazione dell’area colpita dal sisma, dai bambini agli anziani, di qualsiasi estrazione sociale ed economica, ma anche tutte le attività: da quelle produttive a quelle istituzionali a quelle dei servizi, sia pubbliche sia private. 
    L'obiettivo di questo studio è di mettere in luce come i servizi e gli interventi sociali si siano attivati, individuando quelli più rappresentativi, e le loro caratteristiche in termini di struttura dei servizi e di organizzazione territoriale degli stessi.
    Show book