Turn 2021 into a year of reading!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Self-publishing lab Il mestiere dell’autoeditore - Autoeditoria - cover

Self-publishing lab Il mestiere dell’autoeditore - Autoeditoria

Rita Carla Francesca Monticelli

Publisher: Rita Carla Francesca Monticelli

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Stai scrivendo un libro? 
O magari lo hai già scritto e vorresti farlo arrivare ai lettori? 
 
E se diventassi tu l'editore del tuo libro? 
  
L'autoeditoria (self-publishing) è un modello editoriale in cui la figura dell'autore e quella dell'editore coincidono. 
L'autoeditore (self-publisher), infatti, gestisce tutte le fasi di realizzazione di un prodotto editoriale dalla sua ideazione iniziale fino alla sua promozione nel mercato, anche attraverso la collaborazione con professionisti del settore. Per questo motivo il mestiere dell'autoeditore racchiude in sé tre ruoli: autore, editore e imprenditore. 
  
Se stai pensando di diventare un autoeditore, se lo sei già, ma sai di avere ancora qualcosa da imparare (perché c'è sempre qualcosa da imparare), o se semplicemente, anche solo per curiosità, vuoi conoscere questo mestiere, questo è il libro che fa per te. 
  
  
-------- 
  
Questo libro è rivolto agli autori che scrivono i propri libri, quindi senza avvalersi di ghostwriter. 
 
Il contenuto di questo libro è aggiornato al dicembre 2020.

Other books that might interest you

  • La frontiera - Come spazio di intelligenza creatività ed innovazione - cover

    La frontiera - Come spazio di...

    Everardo Minardi, Rossella Di...

    • 1
    • 0
    • 0
    La frontiera, uno spazio di transizione tra una identità ed un’altra, tra una cultura e la sua negazione, tra il legale e l’illegale, tra il manifesto e il clandestino, può essere un territorio “intelligente”? In una fase di forti crisi economica e sociale, in cui i fattori materiali ed immateriali dello sviluppo si orientano sempre più ai criteri della sostenibilità, l’attenzione ai territori ed ai fattori che li distinguono e li identificano rispetto agli altri, si pone al centro di iniziative volte al rafforzamento del ruolo che essi possono esercitare per la innovazione dei processi economici e sociali che vanno ad incidere sulla ricchezza disponibile e sulla dimensione del benessere sociale delle popolazioni. Nell’ambito di un progetto di ricerca di livello nazionale sulla configurazione dei “territori intelligenti”, è stata condotta una osservazione ed una analisi dei processi di cambiamento presenti nell’area delle valli Vibrata e del Tronto, in cui fattori storici, culturali, ambientali e di patrimonio culturale si intrecciano nel tempo, riproponendosi come fattori di rilancio e di riqualificazione del processo di sviluppo economico e sociale delle popolazioni ivi residenti. Pur in quadro di riferimento, in cui aspetti negativi si intrecciano e si combinano con altri fattori più favorevoli all’avvio di nuovi processi di sviluppo locale, il caso dei territori di frontiera tra la Vibrata e il Tronto si presenta come un caso significativo in cui la crisi economica e sociale contribuisce ad accelerare i processi di cambiamento, senza ridurre le capacità di creatività e di innovazione presenti nelle popolazioni di tali territori.
    Show book
  • La cooperazione nell'anno 2000 - Rapporto di AF Laidlaw - cover

    La cooperazione nell'anno 2000 -...

    AA. VV.

    • 0
    • 0
    • 0
    Lo scopo del rapporto Laidlaw è di analizzare lo sviluppo del movimento cooperativo e di esaminarne le prospettive future.
    Show book
  • Immigrazione e cooperazione - Questioni aperte e buone prassi per la soluzione del problema abitativo di lunga permanenza per gli immigrati - cover

    Immigrazione e cooperazione -...

    Walter Williams

    • 1
    • 0
    • 0
    Questioni aperte e buone prassi per la soluzione del problema abitativo di lunga permanenza per gli immigrati.
    Show book
  • Rompere la Gabbia - Sovranità monetaria e rinegoziazione del debito contro la crisi - cover

    Rompere la Gabbia - Sovranità...

    Claudio Moffa

    • 0
    • 0
    • 0
    Mentre la crisi chiude le fabbriche e gli enti pubblici, crea disoccupati, distrugge i residui dello Stato sociale e affama i nostri portafogli si resta spesso disorientati sia dal linguaggio volutamente astruso dei mass media e dei politici, sia dal girare a vuoto delle “proposte” via via avanzate: per ogni passo in avanti accennato, la risposta è sempre “dobbiamo trovare le risorse”, come a dire che si deve prendere con una mano quel che si è restituito con 
    l’altra. Un gioco al massacro. 
    Così dal debito non si uscirà mai. 
     
    Decisamente in controtendenza rispetto alla cripticità con cui si è soliti affrontare queste tematiche, il libro di Claudio Moffa utilizza il linguaggio più semplice possibile per analizzare due tabù che ci impediscono di “rompere la gabbia” dentro cui la crisi ci ha imprigionati: il signoraggio e il debito pubblico. Per affrontare questi due problemi occorre presa di coscienza e coraggio politico. 
     
    Varie le possibilità: 
    • ri-nazionalizzare la Banca d’Italia, 
    • fondare una nuova Banca centrale di Stato incaricata di emettere banconote, 
    • affidare l’emissione monetaria direttamente alla Zecca di Stato, sotto il controllo del Tesoro. 
     
    L’alternativa facile, invece, è quella di illudersi che in fondo le cose vadano bene così, continuando a far finta di non sapere. 
    Soluzione “indolore” e veloce. Ma davvero non ci meritiamo qualcosa di più?
    Show book
  • Il Succo del Web Marketing - Tutto ciò che gli imprenditori avrebbero dovuto sapere prima di investire online - cover

    Il Succo del Web Marketing -...

    Alessandro Sportelli

    • 0
    • 0
    • 0
    Le aziende vivono di vendite, non di like su Facebook!
    Per un imprenditore questa affermazione dovrebbe essere ovvia.
    Se l’obiettivo dell’azienda coincide, come è normale che sia, con l’obiettivo di un piano di (web) marketing strategico, non è ancora chiaro perché, attualmente in Italia, gran parte dell’informazione di settore (Web Marketing) si sviluppi attorno a temi che non hanno nulla a che fare con i reali obiettivi delle aziende (specie delle piccole/medie aziende) e che necessitano di far evolvere i propri sistemi di acquisizione clienti e vendita cogliendo le opportunità che il web, oggi più che mai, offre.
    Le attuali fonti di informazione accessibili agli imprenditori su temi che riguardano il web marketing sono spesso scadenti, fuorvianti, troppo tecniche o manipolate ad arte. Questo è il principale motivo per cui oggi, per molti imprenditori, il Web Marketing è un vero incubo.
    Il testo affronta un percorso per rendere gli imprenditori il più possibile consapevoli di un mondo (quello del web marketing) che, per diversi motivi, fino ad oggi non è stato mostrato per ciò che realmente è.
    Show book
  • Il caso Tavernello - Un successo del modello imprenditoriale cooperativo - cover

    Il caso Tavernello - Un successo...

    Silvia Williams

    • 0
    • 0
    • 0
    Tavernello oggi è un marchio affermato, inserito stabilmente nelle prime dieci marche di vino più conosciute e vendute al mondo: è di proprietà dei 13.510 viticoltori, soci delle cantine CAVIRO e dà al consumatore la possibilità di bere vino tutti i giorni, ad un prezzo giusto e con qualità certa. Quella di Tavernello è sicuramente un’operazione di marketing unica e ben riuscita, grazie all’impegno di tanti che, con serietà e tenacia, hanno lavorato a lungo per creare un esempio virtuoso e cooperativo di filiera vitivinicola: dai campi fino alla tavola.
    Show book