Do you want to read 1 year without limits?
Add this book to bookshelf
Grey 902feb64d8b6d481ab8ddda06fbebbba4c95dfa9b7936a7beeb197266cd8b846
Write a new comment Default profile 50px
Grey 902feb64d8b6d481ab8ddda06fbebbba4c95dfa9b7936a7beeb197266cd8b846
Spinner ae25b23ec1304e55286f349b58b08b50e88aad5748913a7eb729246ffefa31c9
Deserto rosso - Nemico invisibile - Deserto rosso #3 - cover

Deserto rosso - Nemico invisibile - Deserto rosso #3

Rita Carla Francesca Monticelli

Publisher: Rita Carla Francesca Monticelli

  • 1
  • 0
  • 0

Summary

Marte non è stato sempre rosso. Un tempo era ricoperto da oceani. Era blu, ospitale, invitante. Poi tutto è cambiato, ma qualcosa è rimasto... in attesa.Questo romanzo è la terza puntata della serie di fantascienza "Deserto rosso".La gioia per il ritrovamento della piccola comunità, che abita la base di Ophir, viene presto infranta dalla notizia giunta da Houston della perdita dei contatti con la Stazione Alfa. Da ormai un giorno, infatti, al suo interno non è più rilevato alcun segno di vita. Anna si rimette quindi in viaggio insieme a Jack alla volta del Lunae Planum, assalita dal timore per la sorte di Robert e Hassan, ma anche dai dubbi riguardo alle loro responsabilità nella morte del comandante della missione Isis e soprattutto di sua moglie. Ritrovarsi ad affrontare l'assassino di Michelle sarà, però, solo il primo dei suoi problemi. Divisa tra il desiderio di tornare sulla Terra e l'ambizione di vedere riconosciuti i propri meriti scientifici, Anna vedrà vacillare più volte le sue labili certezze, fino alla rivelazione di un pericolo ben più subdolo celato dal pianeta rosso: un nemico invisibile, il cui misterioso intento minaccia la sua stessa esistenza e quella dell'unica persona rimasta al suo fianco.Le puntate precedenti sono: "Deserto rosso - Punto di non ritorno" (episodio 1); "Deserto rosso - Abitanti di Marte" (episodio 2).La puntata successiva della serie è: "Deserto rosso - Ritorno a casa" (episodio finale).

Who read this book also read:

  • The Vampire's Shadow - cover

    The Vampire's Shadow

    Eleonora Zaupa

    • 0
    • 0
    • 0
    Strani incidenti, un ragazzo misterioso e il diario di un antenato... Samantha racconta ciò che successe in quel periodo dove il mistero alloggiò nella sua cittadina. Tutto le sembrava non avere un senso, ma i tasselli erano tanti e anche se sembrava non esserci soluzione, l’unica cosa da fare era unirli... o ignorare tutto? Ma com’èra possibile farlo con ciò che stava accadendo? Le scoperte che farà le cambieranno la vita, e sarà costretta a compiere enormi decisioni. Un vampiro, morbosamente infastidito da lei, la farà precipitare in una sequela di avvenimenti disastrosi.
    Le scelte che prenderà cambieranno molte cose e mai potrà tornare tutto come prima.
    Show book
  • Nike & il demone del tormento - cover

    Nike & il demone del tormento

    Tiziono Baroni

    • 0
    • 0
    • 0
    Endeth è tornato, e il rancore sopito in secoli di prigionia colpirà tutti i regni.
    Vecchi alleati saranno chiamati agli antichi giuramenti, antichi quasi quanto il mondo stesso, giuramenti che forse nessuno più ricorda...
    Endeth si sta muovendo, ma il suo scopo ancora non ci è chiaro.
    Gilnar, i Galar di Arleor, Senes Ablevus Feranold, gli Ordokh... Tante sono le pedine del suo gioco, e forse Endeth ci conosce meglio di quanto noi conosciamo lui, e questo è il suo grande vantaggio.
    L'unica cosa che so, è che non posso fare a meno di seguire la linea del destino tracciata sul campo di battaglia.
    Le Cripte Oscure... Cosa mai ci sarà di tanto importante per Endeth in un luogo dove si può udire solo il silenzio dei morti?
     
    Show book
  • Il mondo nel tramonto - cover

    Il mondo nel tramonto

    Alessandro Forlani

    • 0
    • 0
    • 0
    Fantascienza - romanzo breve (65 pagine) - Quando la guerra fosse finalmente arrivata loro avrebbero dovuto essere pronti. Ma per diventare Protagonistes, i migliori tra i guerrieri di Afrodite, il sacrificio e l’abnegazione dovevano essere assoluti.
    
    Tutti sapevano che prima o poi la guerra sarebbe arrivata. Tutti sapevano che i nemici, mostruosi, terribili, crudeli, avrebbero presto o tardi cercato di distruggere il modo di vivere di Afrodite, la sua cultura, la sua civiltà, i suoi cittadini. L'ultima difesa erano loro: i Protagonistes, indomabili, inarrestabili guerrieri addestrati alla tecnologia e alla violenza, all'obbedienza assoluta e all'abnegazione. Splendidi, letali, invincibili. Solo i migliori erano ammessi all'addestramento per entrare nei loro ranghi, e solo i migliori tra i migliori arrivavano vivi alla fine dei corsi. Dal vincitore del Premio Urania Alessandro Forlani una storia ai confini dell'umanità.
    p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 20.0px Futura} span.s1 {letter-spacing: 0.2px}
    
    
    Alessandro Forlani insegna sceneggiatura all'Accademia di Belle Arti di Macerata e Scuola Comics Pescara. Premio Urania 2011 con il romanzo I senza tempo, vincitore e finalista di altri premi di narrativa di genere (Circo Massimo 2011, Kipple 2012, Robot e Stella Doppia 2013) pubblica racconti e romanzi fantasy, dell'orrore e di fantascienza (Tristano; Qui si va a vapore o si muore; All'Inferno, Savoia!) e partecipa a diverse antologie (Orco Nero; Cerchio Capovolto; Ucronie Impure; Deinos; Kataris; Idropunk; L'Ennesimo Libro di Fantascienza; 50 Sfumature di Sci-fi). Vincitore del Premio Stella Doppia Urania/Fantascienza.com 2013.
    Show book
  • Steampunk vs Dieselpunk - cover

    Steampunk vs Dieselpunk

    A.A. V.V

    • 0
    • 0
    • 0
    Dal concorso omonimo indetto da Scrittevolmente, prende vita una raccolta di racconti di genere steampunk e dieselpunk. Alcuni dei migliori autori del momento si sono messi alla prova tra macchine a vapore e ingegnerie meccaniche alimentate a petrolio per dipingere mondi sporchi e ucronici.
    
    Un'antologia che è in grado, con i suoi dodici autori, di riportare lustro alla fantascienza italiana.
    
    Con i seguenti racconti:
    
    Andrea Viscusi – Piombo contro acciaio a Eldeberry Fields
    Jacopo Perrone – Il telaio
    Benedetto Mortola – Un altro mondo è possibile
    Roberto Guarnieri – Lo strano caso della chiesa prussiana
    Paola Rossini – Una vaporosa, inedita Miss Annie
    Simone Farè – L’avventura della macchina che bombardò Lon-dra
    Andrea Santucci – Il comandante in capo
    Mauro Longo – Virginia Strano e la chiave di Re Salomone
    Polly Russell – Veloce come la folgore
    Livin Derevel – Mission
    Alexia Bianchini – Vita depredata
    Ivan Berdini – Endurance
    Show book
  • Anomalie - La dittatura della scienza la fine dell'umanità - cover

    Anomalie - La dittatura della...

    Valerio Romani

    • 0
    • 0
    • 0
    Un immenso Centro di Ricerca, come ve ne sono centinaia sulla Terra. Fuori, un mondo abulico, soggiogato da un regime tecnocratico spinto sino alla tirannide. Bandito ogni valore umano, l’estrema razionalità scientifica è assurta ad unico criterio di governo del mondo. E la Terra è pervasa da inspiegabili aberrazioni della natura, da inquietanti anomalie. Ma sarà proprio uno scienziato a comprendere la mostruosità del “progetto” che guida le sorti del pianeta e a rifiutare l’intero sistema. Egli abbandona il Centro e raggiunge l’antica casa paterna, immersa in un luminoso paesaggio mediterraneo, solare e rassicurante. Ha inizio così la sua nuova vita, lontano dalle follie della scienza, fra i boschi, i campi, i vigneti assolati. In quella serenità egli incontra per la prima volta l’amore, per una giovane dagli occhi pieni di sole e di vento, dall’animo semplice e profondo. Ma l’illusione della fuga sarà assai breve. Le anomalie, gli eventi inspiegabili e perversi lo raggiungeranno anche in quell’ultimo rifugio di tranquilla esistenza. Non gli resterà allora che affrontare ancora il potere della scienza e tentare un’estrema, improbabile lotta per salvare tutto ciò in cui crede e che ama.
    Fantasia su un presente possibile o ipotesi larvata di un presente reale? Dove termina l’invenzione e dove inizia la sottile metafora? Costellato di descrizioni dall’ampio respiro rasserenante, sempre teso nella continua sequenza di accadimenti improvvisi e allucinanti, condotto su diversi piani di lettura, il racconto è un tessuto ricco di temi e di riflessioni, di pagine inquietanti ed enigmatiche, di episodi di vibrante umanità. Lo stesso finale, verso il quale il lettore è trasportato sin dalle prime righe con una tensione costante, lascia il dubbio che la narrazione (o la cronaca?) non abbia una fine, e che il romanzo sia solo un frammento del succedersi senza tempo di infiniti eventi.
    Show book
  • La nascita della vita nell’universo - cover

    La nascita della vita nell’universo

    Domenico Piccoli

    • 0
    • 0
    • 0
    Sulla terra scesero degli alieni, scelsero un uomo, che doveva sostenere delle prove, dovevano accertarsi se nell’animo umano era più forte l’amore, e l’altruismo, oppure l’odio e l’egoismo. Superata questa prima prova, doveva restare in vita, quando orde di alieni, di diverse specie, tutti assetati di sangue, lo braccavano per ucciderlo. Se superava le prove, il popolo terrestre poteva beneficiare della loro tecnologia, che era in grado di allungare la vita, renderli immuni alle malattie, di apprendere le loro tecnologie, insomma i terrestri potevano in breve tempo elevare la loro conoscenza al livello di quella posseduta dagli alieni.    Mentre l’uomo sosteneva una delle prove, stava per soccombere,  intervenne DIO in persona a salvarlo. Così la terra entro a far parte del “consiglio intergalattico” il quale, come gli aveva suggerito DIO aveva “seminato” la vita nelle galassie, compreso sulla terra.      
    L’umano sostenne, vincendo diverse prove, doveva combattere contro creature aliene, ma in una prova stava per soccombere, Intervenne una figura ancestrale a salvarlo, era DIO che si manifestava agli esseri umani.
    Show book