Subscribe and enjoy more than 800,000 books
Add this book to bookshelf
Grey 902feb64d8b6d481ab8ddda06fbebbba4c95dfa9b7936a7beeb197266cd8b846
Write a new comment Default profile 50px
Grey 902feb64d8b6d481ab8ddda06fbebbba4c95dfa9b7936a7beeb197266cd8b846
Affinità d’intenti - cover

Affinità d’intenti

Rita Carla Francesca Monticelli

Publisher: Rita Carla Francesca Monticelli

  • 1
  • 0
  • 0

Summary

24 ore. 
2 persone. 
1 obiettivo. 
Sono le dieci del mattino quando l’agente sotto copertura Amelia Jennings si reca a un colloquio di lavoro presso lo studio legale Goldberg & Associates. Il suo scopo è farsi assumere per investigare su una serie di omicidi che hanno come vittime alcuni noti avvocati della City. Dietro di essi pare celarsi un inafferrabile killer su commissione, che già da mesi è oggetto di infruttuose indagini da parte della polizia. 
Il suo piano, però, andrà all’aria ancora prima di iniziare. 
Nel corso di appena ventiquattro ore Amelia si ritroverà coinvolta suo malgrado in una caccia all’uomo senza tregua, in cui il suo destino si incrocerà con quello di Mike Connor. 
I loro intenti, apparentemente simili, potrebbero rivelarsi opposti, ma l’affinità che li lega va oltre ciò che credono di sapere l’uno dell’altra.

Other books that might interest you

  • Oro rosso - Il secondo caso dello chef Xavier Kieffer - cover

    Oro rosso - Il secondo caso...

    Tom Hillenbrand

    • 0
    • 0
    • 0
    Dal momento che lo chef lussemburghese Xavier Kieffer è apprezzato dal più celebre critico gastronomico di Francia, è sempre invitato agli eventi più esclusivi. Ma la cena lussuosa al museo d'Orsay, organizzata dal sindaco di Parigi, termina dopo l'antipasto: Ryuunosuke Mifune, il più famoso cuoco di sushi in Europa, improvvisamente muore. La diagnosi è avvelenamento da pesce. Ma Kieffer, un abile detective dilettante, è scettico e scopre rapidamente le contraddizioni del caso. Si tuffa nel mondo della cucina giapponese rendendosi conto che ci sono pesci più costosi dell’oro - e più preziosi di una vita umana.
    Show book
  • Sherlock Holmes e il mistero della slitta - cover

    Sherlock Holmes e il mistero...

    Enrico Solito

    • 0
    • 0
    • 0
    ROMANZO BREVE (51 pagine) - GIALLO - Sherlock Holmes a Firenze: un torbido mistero di morte e di potere.
    
     Firenze, 1904: Holmes e Watson prendono una vacanza affittando una villa nella parte nord della città, a ridosso delle colline e delle residenze del Re e dei maggiorenti fiorentini. Ma si imbattono in una strana storia, fatta di preti dallo strano carattere, di slitte russe distrutte, e di uno scrittore  americano rapinato: Mark Twain. La morte aleggia nel buio: e non è la cosa peggiore.  
    
    Enrico Solito è considerato uno dei massimi esperti italiani di Sherlock Holmes. Past president de "Uno studio in Holmes", l'associazione degli appassionati  italiani, è iscritto ad analoghe associazioni negli USA, Australia, Francia, Inghilterra e Giappone. Primo non anglofono a conseguire il  brevetto di CHS(d) della Franco Midland Hardware Company inglese (Certfied in Holmesian Studies, distinguished) è stato il primo Italiano a essere nominato membro dei Baker Street Irregulars di New York, la più antica ed esclusiva associazione sherlockiana (non ci si può  iscrivere nè chiedere l'iscrizione, solo attendere di essere chiamati). Collabora con la "Sherlock Magazine" italiana da circa dieci anni. Ha scritto decine di articoli di critica pubblicati in Australia,  Francia, Inghilterra, Giappone e Stati uniti, e curato per anni la  rivista de "Uno studio in Holmes", oltre che ad essere editor (con G.  Salvatori) di due volumi editi dai BSI negli USA. I suoi apocrifi  sono stati editi in Giappone  e tradotti in varie lingue. Ha inoltre scritto (con S. Guerra) una Enciclopedia di Sherlock Holmes e un volume (con Guerra, Vianello ed altri) sui viaggi di Conan Doyle in Italia, nonché vari romanzi e racconti gialli non holmesiani.
    Show book
  • La maledizione dell'abbazia di Thelema - cover

    La maledizione dell'abbazia di...

    Accursio Soldano

    • 0
    • 0
    • 0
    Nella placida provincia siciliana si allunga l'ombra del satanismo e dell'occultismo. I riti orgiastici che si compiono nell'abbazia di Thelema, "fondata" da Aleister Crowley, si specchiano in maniera occulta e sorprendente nelle piccole vite dei paesani, di cui si scoprono man mano particolari scabrosi. Così anche l'incontro quotidiano per una partita a carte tra comari diventa la metafora di un ardito gioco della verità, che lacera il velo di falso provincialismo e svela le vere motivazioni che stanno dietro le scelte di ciascuno. Il momento della Verità diventa solenne e insinua nel lettore il dubbio: il diavolo è dentro l'abbazia o si nasconde dentro l'insospettabile sotto forma di fardello di ipocrisia e male di vivere che attanaglia ciascun essere umano?
    Show book
  • Tre romanzi - cover

    Tre romanzi

    Edgar Wallace

    • 0
    • 1
    • 0
    Il cavallo grigio e la mosca assassina, La melodia della morte e La maledizione del libro onnipotente. Dalla City piovigginosa ai Gran Premi Ippici fino alla Russia spietata degli zar, tre avvincenti romanzi del grande maestro del giallo.
    Show book
  • Sherlock Holmes e il caso della deduzione errata - cover

    Sherlock Holmes e il caso della...

    Enrico Solito

    • 0
    • 0
    • 0
    Una sorprendente deduzione e un mistero risolto...
    
    Holmes non si occupa mai di "gossip", né di faccende matrimoniali. Ma questa volta un suicidio di un uomo all'interno della casa di uno dei più ricchi e famosi aristocratici d'Inghilterra non può non coinvolgere il grande investigatore, chiamato dalla polizia a risolvere i suoi dubbi. Sarà stato davvero suicidio? E qual è la vicenda che lo sottende? O è stato ucciso?... e da chi allora?  
    
    Enrico Solito è considerato uno dei massimi esperti italiani di Sherlock Holmes. Past president de "Uno studio in Holmes", l'associazione degli appassionati  italiani, è iscritto ad analoghe associazioni negli USA, Australia, Francia, Inghilterra e Giappone. Primo non anglofono a conseguire il  brevetto di CHS(d) della Franco Midland Hardware Company inglese (Certfied in Holmesian Studies, distinguished) è stato il primo Italiano a essere nominato membro dei Baker Street Irregulars di New York, la più antica ed esclusiva associazione sherlockiana (non ci si può  iscrivere nè chiedere l'iscrizione, solo attendere di essere chiamati). Collabora con la "Sherlock Magazine" italiana da circa dieci anni. Ha scritto decine di articoli di critica pubblicati in Australia,  Francia, Inghilterra, Giappone e Stati uniti, e curato per anni la  rivista de "Uno studio in Holmes", oltre che ad essere editor (con G.  Salvatori) di due volumi editi dai BSI negli USA. I suoi apocrifi  sono stati editi in Giappone  e tradotti in varie lingue. Ha inoltre scritto (con S. Guerra) una Enciclopedia di Sherlock Holmes e un volume (con Guerra, Vianello ed altri) sui viaggi di Conan Doyle in Italia, nonché vari romanzi e racconti gialli non holmesiani.
    Show book
  • Sherlock Holmes e l'avventura dell'uomo che non era lui - cover

    Sherlock Holmes e l'avventura...

    Massimiliano De Luca

    • 0
    • 0
    • 0
    GIALLO - Cala in sipario per Sherlock Holmes
    
    La morte del fratello di Holmes, provocata dall'epidemia di febbre spagnola che si abbatte  sull'Inghilterra immediatamente dopo la fine della guerra, riunisce ancora una volta i due amici in una indagine che li porterà a scoprire l'identità di una spia infiltrata all'interno di Whitehall. Ma la scomparsa di Mycroft è solo il primo anello di una catena di sangue che non risparmierà nessuno, né Watson, colpito negli affetti più cari, né lo stesso Holmes, mai così vicino a perdere la vita nel corso di una indagine. La soluzione del caso è l'ennesimo capolavoro della lucida razionalità del detective, ancora una volta in grado di ricostruire gli avvenimenti a partire da flebili indizi; ma, un'altra terribile verità si nasconde dietro quell'ultima avventura, un dramma che riscrive completamente la vita di Sherlock Holmes 
    
    Massimiliano De Luca è nato a Firenze nel 1968. Appena conseguita un'improbabile maturità scientifica, ha iniziato un dispersivo percorso fatto di lavoro e studio ispirato (come direbbe Monod) dal caso e dalla necessità. Ne è venuta fuori un'esperienza ricca, quanto poco definibile, e un curriculum vitae che alcuni responsabili di risorse umane hanno definito "non rassicurante", con conseguente ricaduta negativa sul piano occupazionale. È in possesso di un PhD in sociologia, un master in Comunicazione e Counseling, una laurea in Scienze Politiche, un diploma di specializzazione come Operatore per le marginalità sociali; professionalmente ha imparato a disbrigarsi nelle contingenze di uffici, officine, aule scolastiche, comunità educative, ma soprattutto ad usare le mani: riparare un motore, costruire un mobile, tirare su un muro, insomma fare quello c'è da fare, talvolta con esiti confusi. Attualmente si occupa di ricerca sociale per conto di un ente pubblico, svolge attività di formatore, ed è docente universitario a contratto, ma esprime una crescente insofferenza per queste occupazioni, e promette cambiamenti a breve termine. Ha pubblicato un romanzo di formazione nel 1997 e il primo poliziesco l'anno successivo. Poi alcuni racconti in collettanea, piazzamenti d'onore a concorsi letterari ("Eleusi, Orme Gialle, Città di Firenze, Grado Giallo"), infine, a partire dal 2005, sulla scia dell'esperienza di insegnamento, alcuni saggi di matrice sociologica, tra cui, nel 2012, Modelli sociali e aspettative, Il Paese che non c'è e Undermedia per i tipi di Aracne Editrice.
    Show book