You wouldn't limit the air you breathe. Why limit your readings?
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Poesie napoletane per le scuole elementari e medie - cover

Poesie napoletane per le scuole elementari e medie

Raffaele Pisani

Publisher: Raffaele Pisani

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

i destinatari della presente raccolta di poesie dialettali sono i ragazzi delle scuole elementari e medie. Ragazzi cresciuti nell’età dei «mass-media», avvezzi a ricevere in «presa diretta», immediata, informazioni di ogni genere, e a discuterle, a porsi delle problematiche relative al mondo odierno, crudo e reale, ove spesso c’è poco posto per il sentimento. L’autore nei suoi versi pregni di sentimento ha privilegiato scene, figure, situazioni legate all’ambiente familiare ai ragazzi che essi conoscono e comprendono e su cui, quindi, possono riflettere.

Other books that might interest you

  • Il servitore di due padroni - cover

    Il servitore di due padroni

    di Carlo Goldoni

    • 1
    • 13
    • 0
    L’opera venne composta nel 1745 in forma di canovaccio per desiderio di Antonio Sacchi – celebre attore noto per la personificazione della maschera chiamata Truffaldino – ancora improntata sull’improvvisazione.
    Con le versioni successive Goldoni preferì la forma del copione così come prevedeva la riforma messa in atto dallo stesso autore.
    Il protagonista è Arlecchino che fa da servitore a due diversi padroni ingannando entrambe le parti e creando equivoci, al solo scopo di mangiare a sazietà.
    Show book
  • La locandiera - cover

    La locandiera

    Carlo Goldoni

    • 0
    • 24
    • 0
    Scritta nel 1751 l’opera racconta le vicende di Mirandolina che gestisce la locanda lasciatale dal padre. Con l’aiuto del suo cameriere Fabrizio si destreggia furbamente tra i corteggiamenti  dei suoi clienti più affezionati il marchese di Forlipopoli ed il conte d’Albafiorita.
    Show book
  • Orlando Furiuoso - cover

    Orlando Furiuoso

    Ludovico Ariosto

    • 0
    • 0
    • 0
    La trama dell'Orlando Furioso è un grandioso susseguirsi di duelli e battaglie, di incontri imprevisti, di mostri e di magie, di castelli incantati e sterminati viaggi fin sulla luna. Il fascino di questo poema non risiede soltanto nel vertiginoso ritmo di avventure che vi sono narrate, ma anche dalla continua e naturale mescolanza fra realtà e sogno. Nel groviglio di storie che compongono il poema ritroviamo i temi dell'amicizia e dell'inganno, della fedeltà e della infedeltà, della lealtà e del tradimento, della prodezza e della superbia.L'audiolibro, costituito da una corposa antologia di oltre otto ore, propone una lettura ad alta voce tutta tesa a far rivivere la splendida sonorità dell'endecasillabo ariostesco.
    Show book
  • Alcyone: dodici liriche scelte - cover

    Alcyone: dodici liriche scelte

    Gabriele D’Annunzio

    • 0
    • 0
    • 0
    Dodici liriche scelte da "Alcyone": Lungo L'Affrico, La sera fiesolana, Beatitudine, La pioggia nel pineto, I tributarii, Meriggio, L'onda, Le ore marine, I pastori, Il novilunio, Il commiato. Musica di Chopin.
    Show book
  • I diari della bicicletta - Storie di salotto e di trincea - cover

    I diari della bicicletta -...

    Gregorio Giungi

    • 0
    • 0
    • 0
    Il romanzo, improntato a criteri di assoluto realismo, è scritto con la ben conosciuta tecnica della “circolarità”, per cui l’inizio del racconto – presentato in veste di memorie – coincide in realtà con la sua fine, che viene compiutamente delineata nelle ultime pagine. Nella prima parte esso appare come una storia familiare, per poi diventare ben più dinamico nella parte centrale. L’opera – adatta ai gusti di un lettore adulto – è importante soprattutto come testimonianza, non sempre politicamente corretta, di un periodo storico assai interessante e tragicamente intenso per l'Italia. Ma è anche l’immagine di un Mondo che si è perduto, tagliato fuori dalla Storia, e l’espressione del profondo disagio esistenziale che ne è derivato per alcuni.   
    "I diari della bicicletta" raccontano la storia di Enea Milesi, cresciuto a cavallo del XIX e del XX secolo. Enea è giovane quando, dopo la morte in combattimento del fratello agli inizi della Prima Guerra Mondiale, parte per il fronte nel 1916 con spartana determinazione. Si distinguerà per il suo coraggio e la sua fortuna in quella "Grande Fiera della Carne Umana", combattuta nel caos delle trincee e della disorganizzazione militare italiana. E poi la Seconda, "subita da civile" nella paura viscerale per la propria famiglia e la propria casa.  
    Le storie di salotto e di trincea mostrano la vita privata ed intima dell'uomo che, con gli amori ed i drammi familiari, si snoda attorno ed attraverso le vicende belliche, in cui condivide con i compagni "pane, sangue, pericolo e merda", nell'affresco indimenticabile di un'epoca perduta e nella toccante testimonianza di una generazione che sapeva sorridere davanti alla morte.
    Show book
  • Sai che botta fa un TIR quando cappotta - Versi sbandati e o racconti ribaltati - cover

    Sai che botta fa un TIR quando...

    Sergio Covelli

    • 0
    • 0
    • 0
    Scrivi vero o falso accanto ad ogni frase 
    due poesie coerenti sono sempre non contraddittorie 
    vero 
    due poesie logiche sono sempre ambigue 
    falso 
    due poesie connesse sono sempre dubbie 
    falso 
    due poesie conformi non sempre sono corrispondenti 
    falso 
    scrivi vero o falso accanto ad ogni frase 
    sì no no sì 
    verifica dell'obiettivo dopo aver letto questo libro 
    hai acquisito il concetto di poesia? 
    valutazione zero meno meno meno 
    sì no no sì boh?
    Show book