You wouldn't limit the air you breathe. Why limit your readings?
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Giulia - cover

Giulia

Qam

Publisher: Qam

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Giulia non è il tipo di tua o mia, lei è un’anima libera, è così, lo è sempre stata, è molto fragile nell'aspetto, ma fortissima dentro, nella testa, nessuno la tiene sotto, è così, nata così e vuole tenere il suo spazio senza nessuna restrizione.

Other books that might interest you

  • Divina Commedia - cover

    Divina Commedia

    Dante Alighieri

    • 0
    • 0
    • 0
    La Divina Commedia, originalmente Commedìa, è un poema di Dante Alighieri, capolavoro del poeta fiorentino, considerata la più importante testimonianza letteraria della civiltà medievale e una delle più grandi opere della letteratura universale. 
    È diviso in tre parti chiamate cantiche: Inferno, Purgatorio, Paradiso; il poeta immagina di compiervi un viaggio ultraterreno. 
    Il poema, pur continuando i modi caratteristici della letteratura e dello stile medievali (ispirazione religiosa, fine morale, linguaggio e stile basati sulla percezione visiva e immediata delle cose), tende a una rappresentazione ampia e drammatica della realtà, ben lontana dalla spiritualità tipica del Medioevo, tesa a cristallizzare la visione del reale. (Sommario di Wikipedia)
    Show book
  • Acqua verde - La storia che volevo raccontarti - Seconda edizione - cover

    Acqua verde - La storia che...

    Salvatore Giuseppe Pomara

    • 0
    • 0
    • 0
    Era la continuazione del viaggio iniziato prima che lui nascesse. Oltre l’orizzonte, era là che era diretto.
    Show book
  • La virtù di Checchina - cover

    La virtù di Checchina

    Matilde Serao

    • 0
    • 0
    • 0
    "La virtù di Checchina", capolavoro della Serao, fu pubblicato, secondo le abitudini del tempo, prima a puntate sulla "Domenica Letteraria", quindi in volume. Nonostante qualche critica iniziale e un certo scetticismo, alimentato dalla stessa autrice in lettere private, "La virtù di Checchina" è uno dei testi più riusciti di Matilde Serao, un racconto borghese gradevole e coinvolgente, in cui l'innata simpatia della sua protagonista, i suoi ostentati timori, i "vorrei ma non posso" che ne animano di continuo le azioni e le esitazioni, riescono a creare una naturale empatia con il lettore che pur lasciandosi scappare magari più d'un sorriso dinanzi all'esibita ingenuità della donna, non può che divertirsi a sospirare e cospirare con lei, nella ricercata realizzazione di desideri tanto comuni quanto umani. 
    Ne è protagonista la giovane e piacente Checchina, sposata ad un medico avaro ed insensibile che non la comprende. Ormai rassegnata ad una vita grigia e monotona, Checchina riscopre la gioia grazie alle attenzioni di un marchese, invitato a cena nella loro casa dallo stesso marito. Decisa a concedersi, la ragazza riuscirà a risvegliare la sua femminilità assopita.
    Show book
  • Il Professore di Filosofia - Poesie - cover

    Il Professore di Filosofia - Poesie

    Orie Orie

    • 0
    • 0
    • 0
    Più che ad un professore di filosofia, può somigliare ad un artista di mezz'età che piace alle donne. Alto, capelli brizzolati ed aspetto carismatico, è di piacevole compagnia per tutti. 
    Dicono che sia un po' ”sbevazzone”, forse per quell'aspetto ”demodè” del suo abbigliamento, ma io non l'ho mai visto ubriaco, anzi: ha ideato un metodo innovativo che ci fa amare la materia che insegna, rendendoci parte attiva ed integrante ad ogni lezione, che egli preferisce chiamare ”incontro”.
    Show book
  • Tramonti e teste mozzate - cover

    Tramonti e teste mozzate

    Salvatore Cacace

    • 0
    • 1
    • 0
    Sono poesie scritte in musica: il rock è sempre sotto e poi sale su di qualche ottava, accordi in minore e parole in caduta libera.Sono le poesie in musica dei Molotov Dal Cielo.Elettriche e battenti: urlate abbastanza per uscire dalle pagine e mordere il presente.
    Show book
  • Comme nascette Napule - Poesie - cover

    Comme nascette Napule - Poesie

    Raffaele Pisani

    • 0
    • 0
    • 0
    Che peccato ca po’ Dio 
    dette tutto mmocch’ ’e cane 
    affidanno stu tesoro 
    proprio a nuie napulitane!
    Show book