Discover a world full of books!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Donne e Islam: l'altra metà del cielo - cover

Donne e Islam: l'altra metà del cielo

Massimo Campanini, Francesca Forte, Nibras Breigheche, Margherita Picchi, Rosanna Sirignano

Publisher: Edizioni Studium S.r.l.

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

In questo ebook, curato dal professor Massimo Campanini, sono raccolti una serie di contributi volti ad indagare il rapporto tra il mondo femminile e l'Islam: dalle donne del profeta Muhammad, al loro ruolo nel Corano; da prospettive maggiormente storiche come la donna nell'Islam medievale fino a questioni di più stringente attualità.
Un testo che aiuta dunque ad affrontare in maniera equilibrata e competente un tema decisivo per il presente e il prossimo futuro.

Other books that might interest you

  • I Sutra Del Kriya Yoga di Patanjali e dei Siddha - cover

    I Sutra Del Kriya Yoga di...

    Marshall Govindan Satchidananda

    • 0
    • 0
    • 0
    Patanjali (ritenuto il massimo studioso del Raja Yoga, uno dei quattro Yoga di base) dice del suo yoga che è un Kriya Yoga, cioè lo "yoga dell'azione consapevole". Il suo Yoga-Sutra è mondialmente riconosciuto come uno dei due o tre testi più importanti tra quelli che trattano dell'argomento. Fino ad oggi i commentatori si erano sempre concentrati sulle implicazioni filosofiche, tralasciando quelle propriamente yogiche. Avevano anche tralasciato l'aspetto esoterico del testo; solo chi ha fatto l'esperienza di quell'aspetto, può afferrarne il significato profondo.
    Questa nuova traduzione ed il commentario forniscono una guida alla realizzazione del Sé e all'illuminazione. Evidenzia con chiarezza in che modo le profonde concezioni filosofiche di Patanjali possano essere applicate nella vita quotidiana, in qualsiasi circostanza. Chi pratica le tecniche del Kriya Yoga ha tra le mani una automobile potente, però senza cartina molti studenti finiscono in strade senza via di uscita. Ora per la prima volta esiste una chiara cartina grazie alla quale raggiungere stupende destinazioni.
    Questo testo è il primo di una trilogia, curata da Marshall Govidan Satchidanada. Gli altri due titoli (disponibili a breve) sono:
    - BABAJI E LA TRADIZIONE DEI 18 SIDDHA KRIYA YOGA
    - LA SAGGEZZA DI GESU’ E GLI YOGA SIDDHA
    Show book
  • Le tue labbra stillano nettare - Lettura «al cinema» del Cantico dei Cantici - cover

    Le tue labbra stillano nettare -...

    Giuseppe Pani

    • 0
    • 0
    • 0
    Il testo contiene link alle schede online dei film citati.
    
    Un’interpretazione diretta e non allegorica del Cantico dei Cantici attraverso numerosi riferimenti cinematografici. Non un commento esegetico, ma una lettura d’amore, un invito a comprendere che l’incontro di un “io” con un “tu”, quando diventa un “noi”, spalanca le porte della vita divina. Per evitare che questo poema diventi una sorta di “Atlantide” della Sacra Scrittura e per farlo conoscere e amare.
    Il Cantico, perla custodita nella conchiglia della Bibbia, vede come protagonista una coppia che non smette mai di dichiarare il proprio amore: due attori, due amanti che manifestano il loro desiderio e anelano a vivere l’amore profondamente gioioso e tenero, dono straordinario del Dio-Creatore.
    «...e in ogni caso, non è al possesso che aspiro. Credo invece che siamo entrambi dentro un altro essere che abbiamo creato, e che si chiama “noi”».
    Robert (Clint Eastwood), ne I ponti di Madison County
    
    Effatà Editrice pubblica libri di qualità dal 1995, con lo stesso spirito si occupa di editoria digitale: eBook D.O.C. pensati per chi ama i libri. Il testo di questo eBook è stato completamente riadattato alla lettura digitale con l'aggiunta di link per una rapida navigazione.
    Show book
  • I Fioretti di San Francesco - cover

    I Fioretti di San Francesco

    Anonimo Anonimo

    • 0
    • 0
    • 0
    I Fioretti, opera in lingua volgare della fine del '300, probabilmente di un anonimo autore toscano, sono una raccolta di 53 episodi della vita di san Francesco e dei suoi compagni, nei quali viene tracciata la vita e la leggenda del santo.Si tratta dell'opera più famosa su San Francesco d'Assisi, dove sono riportati  episodi celeberrimi, come: la "perfetta letizia" e "Il lupo di Gubbio".Nei Fioretti viene ricostruito lo spirito della predicazione francescana, fondata sui valori universali dell'umiltà, della carità, della povertà.L'audiolibro propone l'edizione integrale dell'opera, preceduta dal "Cantico delle creature".
    Show book
  • Vita Nuova - cover

    Vita Nuova

    Dante Alighieri

    • 0
    • 0
    • 0
    Not Yet Available
    Show book
  • Il manuale della perfetta catechista - 10 comandamenti che neanche Mosè conosceva - cover

    Il manuale della perfetta...

    Diego Goso

    • 0
    • 0
    • 0
    Il catechismo è una scuola di vita anziché di dottrina: se ben spiegato, è capace di far compiere scelte concrete e motivate da profonda convinzione anche in ragazzi adolescenti. Per un parroco, la catechesi è – insieme alla liturgia – la priorità non negoziabile. II modo migliore per assistere le famiglie è con catechiste preparate, convinte, con fedeltà al Vangelo e fantasia di comunicazione.
    Se si vive il fare catechismo come alta forma di educazione alla vita, allora si accettano i fallimenti, i ripensamenti, le prospettive nuove di attività: perché la catechesi cambia con i tempi pur rimanendo sempre se stessa.
    Sono felice quando devo incontrare le mie catechiste. So di poter condividere con loro la passione per il Signore e di poter inventare insieme come attrarre a Lui i nostri ragazzi. 
    
    Effatà Editrice pubblica libri di qualità dal 1995, con lo stesso spirito si occupa di editoria digitale: eBook D.O.C. pensati per chi ama i libri. Il testo di questo eBook è stato completamente riadattato alla lettura digitale con l'aggiunta di link per una rapida navigazione.
    Show book
  • Albino Alves da Cunha e Silva di Catanduva - cover

    Albino Alves da Cunha e Silva di...

    Gaetano Passarelli

    • 0
    • 0
    • 0
    Don Albino Alves da Cunha e Silva nacque il 22 settembre 1882 nella frazione di Codeçôso, Municipio di Celorico de Basto, in Portogallo. Terminati gli studi ginnasiali entrò in seminario. Mons. Manoel Baptista da Cunha, arcivescovo di Braga, lo ordinò sacerdote il 23 giugno 1905. 
    Nel 1910 scoppiata la rivoluzione in Portogallo e proclamata la Repubblica, don Albino, insieme con tanti altri sacerdoti e laici impegnati, fu perseguitato duramente, quindi condannato alla prigione e alla deportazione in Africa. Prima che si mettesse in atto la sentenza, tuttavia, con il permesso dell’arcivescovo, partì per il Brasile. 
    Mons. José Marcondes lo accolse nella nuova diocesi di São Carlos do Pinhal, nominandolo parroco di Barra Bonita, quindi il 26 aprile 1918 di Catanduva. 
    A Catanduva don Albino dispiegò tutte le sue capacità imprenditoriali raccogliendo fondi e lavorando per la costruzione della chiesa e dell’ospedale. Il 19 ottobre 1926 fondò l’Associazione di Beneficenza di Catanduva, che nel 1968 trasformò in Fondazione, per gestire la parte amministrativa. Costruì il Collegio di Nostra Signora del Calvario, un ospizio per gli anziani, il villaggio San Vincenzo, la casa del fanciullo «Sinharinha Netto», l’asilo Ortega-Giosué, il ginnasio mons. Lafayette, un santuario dedicato a Nostra Signora Aparecida e, per i Padri Dottrinari, sostenne la costruzione del seminario. Si impegnò per avere a Catanduva la Facoltà di Medicina (1969), il Collegio commerciale (1971), la Facoltà di Economia e Commercio (1972) e la Facoltà di Scienze Motorie (1973). 
    Morì il 19 settembre 1973, compianto da tutti come «padre dei poveri» e «vero fondatore» di Catanduva. 
    Don Albino fu un manager tutto proteso verso i fratelli, un sacerdote che non trascurò mai i suoi doveri pastorali. In tutta la sua vita ebbe come obiettivo: morire povero, senza debiti e senza peccati.
    Show book