You wouldn't limit the air you breathe. Why limit your readings?
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Erano lacrime mie - (Talvolta posso cogliere un verso) - cover

Erano lacrime mie - (Talvolta posso cogliere un verso)

Marco Statzu

Publisher: Graphe.it edizioni

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Le poesie contenute in questo libro abbracciano una produzione decennale, una cernita, un distillato che ne raccoglie le più suggestive, quelle che sono sgorgate da un cuore che ora le offre ad altri cuori perché, come recita un graffito di Ivan Tresoldi: «Poeta sei tu che leggi». 
«“Erano lacrime mie titola” questa raccolta… Lacrime di tribolazione, ma anche lacrime capaci di donare un’iridescenza allo sguardo che rende la visione più trasparente e luminosa, fino a desiderare che la nostra vita sia «all’altezza delle lacrime», di questo rinnovato battesimo, di questo sguardo penetrante, dolente e compassionevole su persone e cose» (dalla prefazione di Enzo Bianchi).

Other books that might interest you

  • Tramonti e teste mozzate - cover

    Tramonti e teste mozzate

    Salvatore Cacace

    • 0
    • 0
    • 0
    Sono poesie scritte in musica: il rock è sempre sotto e poi sale su di qualche ottava, accordi in minore e parole in caduta libera. 
    Sono le poesie in musica dei Molotov Dal Cielo. 
    Elettriche e battenti: urlate abbastanza per uscire dalle pagine e mordere il presente.
    Show book
  • Myricae - cover

    Myricae

    Giovanni Pascoli

    • 0
    • 0
    • 0
    Myricae, è la raccolta di poesie più amata dal Pascoli. [...] Nel 1903, la raccolta definitiva comprendeva 156 liriche del poeta. I componimenti in esso raccolti sono dedicati al ciclo delle stagioni, al lavoro dei campi e alla vita contadina. Il titolo indica la modestia e la semplicità della poetica. Le myricae, le umili tamerici, diventano un simbolo delle tematiche del Pascoli ed evocano riflessioni profonde. La descrizione realistica cela un significato più ampio così che, dal mondo contadino si arriva poi ad un significato universale. La rappresentazione della vita nei campi e della condizione contadina è solo all'apparenza il messaggio che il poeta vuole trasmettere con le sue opere. [...] Il significato delle Myricae, va quindi oltre l'apparenza. (Summary from Wikipedia)
    Show book
  • Comme nascette Napule - Poesie - cover

    Comme nascette Napule - Poesie

    Raffaele Pisani

    • 0
    • 0
    • 0
    Che peccato ca po’ Dio 
    dette tutto mmocch’ ’e cane 
    affidanno stu tesoro 
    proprio a nuie napulitane!
    Show book
  • Poeti italiani interpretati in napoletano - (con un’eccezione) - cover

    Poeti italiani interpretati in...

    Raffaele Pisani

    • 0
    • 1
    • 0
    Poeti italiani (con un’eccezione) da San Francesco d’Assisi, a Federico II, a Dante, Petrarca, Sannazaro, Leopardi, Pascoli, De Amicis, D’Annunzio, Quasimodo, Penna, Pier Paolo Pasolini… interpretati in napoletano.
    Show book
  • Vita Nuova - cover

    Vita Nuova

    Dante Alighieri

    • 0
    • 0
    • 0
    Not Yet Available
    Show book
  • Poesie napoletane per le scuole elementari e medie - cover

    Poesie napoletane per le scuole...

    Raffaele Pisani

    • 0
    • 0
    • 0
    i destinatari della presente raccolta di poesie dialettali sono i ragazzi delle scuole elementari e medie. Ragazzi cresciuti nell’età dei «mass-media», avvezzi a ricevere in «presa diretta», immediata, informazioni di ogni genere, e a discuterle, a porsi delle problematiche relative al mondo odierno, crudo e reale, ove spesso c’è poco posto per il sentimento. L’autore nei suoi versi pregni di sentimento ha privilegiato scene, figure, situazioni legate all’ambiente familiare ai ragazzi che essi conoscono e comprendono e su cui, quindi, possono riflettere.
    Show book