You wouldn't limit the air you breathe. Why limit your readings?
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Cimit€uro Uscirne e Risorgere - cover

Cimit€uro Uscirne e Risorgere

Marco Della Luna

Publisher: Arianna Editrice

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

In questa nuova e straordinaria opera Marco Della Luna, famoso esperto di politica economica e autore dei bestseller Euroschiavi e Neuroschiavi, ci presenta in maniera chiara e completa cosa e chi sta dietro a questa terribile situazione. L’autore ci propone una mappa organica dei diversi meccanismi - alcuni ancora non individuati - che generano la crisi sistemica, con le loro interazioni sui piani monetari, finanziari, economici e sociopolitici. Uno nuovo e indispensabile strumento con cui orientarsi, capirla e affrontarla. In questo libro apprenderete come bastano due principi contabili falsi per far precipitare l’economia e la società nel buco nero di un indebitamento che non dovrebbe esistere. Quella che noi percepiamo come una crisi economico-finanziaria, è invece una nuova strategia dei potenti della terra per concentrare il potere, dominare e sfruttare tutti noi, che abbiamo sempre meno potere di contrattazione, controllo e partecipazione: la nostra condizione sta peggiorando di giorno in giorno. Per i paesi “euro deboli”, con l’appoggio di falsi amici (come la Germania), si varano norme e istituzioni coercitive, attraverso cui il capitale finanziario principalmente tedesco, dietro l’etichetta “Europa”, li asservisce in una stabile depressione, privandoli di ogni residua autonomia. In questa luce divengono comprensibili i troppi, clamorosi “errori” di politica economica-finanziaria che hanno portato all’attuale situazione, e le scelte recessive e adottate per gestirla, anche dal governo Monti, che ha messo l’Italia nella condizione di non poter risollevarsi. Sullo sfondo, risalta la stupidità e la bassezza della classe politica. Con i contributi di Claudio Pioli e Antonino Galloni.

Other books that might interest you

  • CLAI cinquant'anni di vita - Una singolare esperienza cooperativa - cover

    CLAI cinquant'anni di vita - Una...

    Walter Williams

    • 0
    • 0
    • 0
    La cooperativa emiliano-romagnola CLAI rappresenta una realtà significativa, anche come fatturato, occupazione e patrimonio, della cooperazione agroalimentare in uno dei bacini cooperativi più conosciuti ed importanti a livello mondiale come quello imolese. La CLAI nei suoi cinquant'anni di vita continua a rappresentare un modo di intendere e praticare la cooperazione. 
    Questa monografia intende documentarlo ed argomentarlo, così come evidenziare cosa ha comportato la scelta iniziale e poi coerentemente mantenuta di essere una cooperativa fedele alla sua identità originaria. A ciò è stato finalizzato il lavoro svolto di incontro con i protagonisti e di raccolta, analisi ed approfondimento della documentazione disponibile, che la CLAI ha conservato gelosamente lungo tutto l’arco della sua vita. L'approccio non è stato quello di voler ricostruire in maniera fedele ed esauriente, ma asettica, le vicende di cinquant'anni di storia, bensì di cercare delle chiavi di lettura, attraverso gli avvenimenti e le scelte che li hanno determinati, o che ne sono state le conseguenze, per poter meglio identificare e comprendere un percorso che ha portato alla realizzazione di un’esperienza sociale, culturale ed organizzativa originale all'interno del movimento cooperativo italiano. 
    Diverse sono state le chiavi di lettura utilizzate e poi condensate nella stesura dei differenti capitoli che compongono questa monografia e che costituiscono brevi “saggi” leggibili anche autonomamente: quella storico-culturale e quella più prettamente aziendale o socio-organizzativa.
    Show book
  • Nuovi itinerari di sviluppo locale - cover

    Nuovi itinerari di sviluppo locale

    Everardo Minardi, Fabrizio Antolini

    • 0
    • 0
    • 0
    Saperi endogeni taciti, trasmissione della memoria, tradizioni e pratiche sociali, capitale sociale, produzioni di qualità, beni culturali, materiali e immateriali: sono alcune delle aree tematiche da cui gli autori sono partiti per fare ricerca sui processi di costruzione sociale dello sviluppo locale. Turismo, tempo libero, valorizzazione dell’ambiente sono, in questo volume, itinerari praticabili da chi agisce in un quadro di partecipazione, condivisione e responsabilità, coinvolgendo comunità, istituzioni ed imprese in un contesto di partnership; questa, solo se caratterizzata da una elevata integrazione, è in grado di raggiungere obiettivi migliorativi, non solo incrementali, di benessere sociale.Perciò, se questo volume non presenta risultati di ricerca di grande rilievo, quanto viene proposto è l’espressione di un lavoro di ricerca che si origina all'interno di una comunità di lavoro di un dottorato che purtroppo viene destinato all'esaurimento.
    Show book
  • COME coopERAVAMO - Nascita e sviluppo della cooperazione sociale in Provincia di Ravenna - cover

    COME coopERAVAMO - Nascita e...

    Davide Pirone

    • 0
    • 0
    • 0
    Un tuffo nel passato per scoprire - grazie alle testimonianze dirette di coloro che hanno vissuto in prima persona quel periodo storico - come è nata e si è sviluppata la cooperazione sociale in Provincia di Ravenna.
    Show book
  • Come fare micro credito per fare lavoro per i giovani - cover

    Come fare micro credito per fare...

    Silvia Paglia

    • 0
    • 2
    • 0
    Questo testo ha l’obiettivo di mettere in evidenza come sia possibile costruire una risposta non occasionale al problema dell’accesso dei giovani al credito per poter avviare la loro idea di impresa. Una risposta che non discende dall’alto, ma si genera dall’attenzione che un gruppo di persone, attento ai problemi della comunità e del territorio di appartenenza, esprime attraverso la costruzione di una esperienza associativa, «Fare lavoro», che con la collaborazione del credito cooperativo, attiva una elevata capacità di risposta alle idee ed alle proposte imprenditoriali di giovani sempre appartenenti alla stessa comunità territoriale. 
    Il punto di vista che si esprime attraverso il breve testo di seguito proposto è però diverso; mette in campo non istituzioni, neanche istituti di credito di per sé. Si tende anzi a mettere in evidenza le differenze di logica e di struttura del micro credito, nella sua natura prevalentemente sociale (anticamente il micro credito si sarebbe chiamato «prestito sociale»), rispetto alla micro finanza; quest’ultima, infatti, rappresenta in un certo senso la continuazione dell’azione del micro credito, mettendo in campo le istituzioni finanziarie che per loro finalità, come le banche, sono chiamate ad esercitare una funzione creditizia con tutti i requisiti che sono richiesti in tali casi.
    Show book
  • Ordine economico naturale - Il trattato standard dell'economia libera - cover

    Ordine economico naturale - Il...

    Silvio Gesell

    • 0
    • 0
    • 0
    Nel lontano 1875 Lord Acton (1834-1902), allora Presidente della Corte Suprema del Regno Unito, ebbe a dire: “Il problema che si perpetua attravero i secoli e che prima o poi va affrontato, è lo scontro del Popolo contro le Banche”. Come intuizione profetica non c’è che dire. Ma non fu possibile capirla fino alla pubblicazione, nel 1906, del classico di economia che il lettore ha qui davanti agli occhi in versione italiana.Il maestro di “economia pura” che fu Maffeo Pantaleoni (1857-1924) diceva ai suoi studenti: “Quello che è difficile non è sapere economia, è capirla”! Già, ma non senza aver letto Gesell. Perché quel che il lettore troverà ne L’Ordine Economico Naturale sono le due chiavi che gli economisti “ortodossi” si ostinano a non far girare nella serratura dello scibile: la questione fondiaria e quella monetaria.Chi ha letto Gesell assiste oggi, impotente, all’epilogo di una storia di errori, economici e politici, che avrebbe preso tutt’altra svolta ad aver dato retta al Nostro. E contempla, attonito, il putiferio attorno all’Euro tra 17 paesi che o non sanno, o non vogliono, applicare la soluzione dell’Unione Monetaria Latina tra Francia, Italia, Belgio, Svizzera e Grecia tra il 1865 e il 1915, e che la guerra cosiddetta “Grande” mandò a gambe all’aria. Come funzionò quell’Unione Gesell lo descrive in questo libro.Il lettore di Gesell appassionato di storia è in condizioni di riflettere, sia qual sia il periodo e la geografia di quello che legge, su come le istituzioni di Terra affrancata da rendita e Moneta affrancata da usura avrebbero risolto qualunque questione economica senza difficoltà e soprattutto senza spargimento di sangue. Il detto vale solo per chi apprezza cosa vuol dire vivere di lavoro e non di rendita e interesse. Chi vive di queste due istituzioni non apprezzerà le argomentazioni di Gesell. Le quali, irrefutabili come sono, attraeranno le sue ire sotto forma di epiteti e di giudizi ad hominem come “quel matto che di economia non capiva niente” e simili.Come tutti i classici, Gesell si fa leggere e rileggere con piacere.
    Show book
  • L'editing - Il laboratorio del libro - cover

    L'editing - Il laboratorio del...

    Laura Salvai

    • 0
    • 0
    • 0
    Che cos'è l'editing? Perché talvolta è necessario? Qual è il valore aggiunto che può apportare al libro? E perché gli autori accettano, e spesso addirittura richiedono, un intervento che ai profani può apparire come una sorta di invasione di campo? 
    Basato su un'esperienza ventennale, questo ebook presenta l'editing come un laboratorio in cui l'autore e l'editor si confrontano per valorizzare le potenzialità del libro.
    Show book