Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
La storia della chimica a fumetti - cover

La storia della chimica a fumetti

Luca Novelli, Cinzia Ghigliano

Publisher: Edizioni If

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

La storia della chimica a fumetti è un interessante esperimento di divulgazione scientifica che sfrutta la narrazione per immagini per accompagnare una sintetica ma accurata ricognizione sulle pietre miliari e i protagonisti della chimica, lungo ben 3000 anni di storia.

Un’impresa complicata ma ben congegnata, grazie ai testi di Luca Novelli, scrittore, disegnatore e giornalista che ha dedicato gran parte della sua vita alla divulgazione per ragazzi, e ai disegni di Cinzia Ghigliano, una delle fumettiste italiane di maggior talento.

Si può dire che la storia della chimica abbia inizio con le prime manipolazioni dell’uomo sulla materia e precisamente con la scoperta della metallurgia, esercitata da affascinanti figure di fabbri-minatori-maghi, capaci di trasformare la materia inerte in metallo vibrante e in attrezzi in grado di potenziare le attività umane. E così, strada facendo, in diciotto agili capitoli nei quali i testi si fondono alle tavole disegnate e “spiegate” con didascalie, si risale la china dei secoli fino ai progressi del XX secolo nel campo della salute, dell’alimentazione e della qualità della vita con, tanto per citare, l’invenzione delle fibre sintetiche e dei fertilizzanti di sintesi.

Un lavoro simile si rivolge a chiunque abbia la curiosità di scoprire attraverso quali tappe l’umanità sia arrivata a comprendere di cosa è fatta, come si comporta e come può essere utilizzata la materia che ci circonda.

L’opera, in 128 pagine più copertina, risale al 1984; fa parte delle iniziative di “Montedison - Progetto Cultura” e uscì in volume per i tipi della Milano Libri Edizioni, edizione ormai introvabile anche sul mercato collezionistico. Accuratamente restaurato e rimasterizzato, il volume è riproposto ai lettori in formato digitale, in una versione “anastatica” che conserva gli apparati redazionali originali.
Available since: 12/20/2013.

Other books that might interest you

  • Cenerentola beve vodka - cover

    Cenerentola beve vodka

    Flavio Villani

    • 0
    • 0
    • 0
    Olja ha diciassette anni e vive con i genitori in una stanza. Si sente brutta e responsabile della povertà della sua famiglia. Un giorno conosce il finlandese Pekka al fast food, il primo aperto a San Pietroburgo. Olja crede di aver finalmente incontrato il principe azzurro, che insieme all'amore porta con sé anche il benessere dell'Occidente, e quando lui la chiede in moglie, lei accetta e si trasferisce in Finlandia.  Ma il mondo dall'altra parte del confine è molto diverso da quello che aveva immaginato. E Olja, con tutte le paure e le insicurezze che si è portata dalla sua vecchia vita, si trova ad affrontare prove cui non è preparata. Ce la farà? Riuscirà con l'aiuto delle nuove amiche a ritagliarsi un posticino in questo nuovo mondo?    Completano l'audiolibro altri due racconti:  Il posto più bello di Roma: la giovane Mara è sola e disoccupata, sogna il grande amore e il lavoro statale. Alla fine troverà l'amore e il lavoro, che forse non sono né grandi, né sicuri come quelli delle sue fantasticherie, ma sono veri e suoi.  27 febbraio: Sabine e Rudolf sono una coppia benestante di Berlino. Hanno tutto, ma non sono felici. Una notte Rudolf sogna Sabine a letto con uno sconosciuto. Nel sogno è il 27 febbraio e Rudolf scopre che il 27 febbraio è stato per lavoro ad Amburgo. Da quel giorno per Sabine e Rudolf tutto cambierà e dovranno affrontare le scelte che finora hanno sempre evitato.
    Show book
  • 20 anni di Accidia - cover

    20 anni di Accidia

    Agata Borghesan

    • 0
    • 0
    • 0
    Barbara,una ragazza di venti anni, racconta al lettore la sua storia di "normale ragazza anormale", alle prese con le sfide dell'infanzia e dell'adolescenza, del rapporto con i genitori e con gli amici, col sesso, con le dipendenze e tutte quelle cose che una persona incontra e si scontra con nella sua vita e con le emozioni vorticose che queste possono causare.
    Show book
  • Lilith e la nonna - cover

    Lilith e la nonna

    Libera Mazzoleni

    • 0
    • 0
    • 0
    La protagonista del libro illustrato: “Lilith & la nonna” è una bimba curiosa e vivace che, rovistando in un vecchio baule, trova manifesti e fotografie utilizzati nelle manifestazioni femministe degli anni Settanta. Incuriosita, si rivolge alla nonna per avere spiegazioni.
    Prende avvio così il racconto che richiama alla memoria la straordinaria esperienza corale di molte donne determinate a denunciare la violenza del patriarcato e ad affermare una specifica soggettività femminile, portatrice di una differenza ontologica e culturale da declinare non più come subalternità, ma come valore e diritto alla libera audoterminazione di sé. 
    Lilith vuol sapere tutto e in particolare vuole conoscere il senso della frase “io sono mia”, che le sembra annunciare qualcosa di nuovo e di molto importante nella vita delle donne. Ascolta con molta attenzione, scopre la propria ignoranza, ma non si arrende; la storia “è bellissima”, la affascina e così si mette a studiare i movimenti emancipativi e libertari delle donne. Più conosce, più si convince che si tratta di una storia che la riguarda e che lei vuole continuare e così riprende tra le sue mani il cartello con scritto “Io sono mia”.  Con questo gesto, non si limiterà a ripetere il cammino iniziato da chi l’ha preceduta, farà bensì il suo cammino, mantenendo viva quell’apertura al possibile che interpella nuovi soggetti per rilanciare nel tempo la sfida al cambiamento. 
    Affermando che “con bambine come Lilith c’è speranza... la rivoluzione femminista avrà sicuramente un seguito”, la nonna e le sue amiche colgono l’aspetto creativo del gesto della piccola bambina e, con fiducia, possono sperare che altre donne continueranno, da protagoniste, quello che loro hanno solo iniziato.
    (Graziella Longoni)
    Show book
  • Indy - l'elefante viola - cover

    Indy - l'elefante viola

    Massimiliano Gervasoni

    • 0
    • 0
    • 0
    Indy è una storia in tre libri che narra di un piccolo elefantino viola che realizza i suoi sogni di felicità. Si rivolge al bimbo interiore che ogni adulto nasconde in sé ed è consigliato ai bambini con genitori che amano leggere favole…un racconto prende vita se vissuto con le persone cui si vuol bene! 
    
    libro illustrato come un fumetto
    Il primo libro (“Indy l’elefantino viola”) parla di questo giocattolo che è alla ricerca di se stesso e del suo alter-ego un po’ più grande e grigio… e lo trova in Tessa un’elefantessa gentile! È un viaggio, attraverso una “giungla cittadina”, che alterna parti della novella con vignette colorate di personaggi bizzarri e capitoli con solo parole che evidenziano un percorso emozionale: un monologo interiore in un paesaggio a tratti malinconico, ma che termina con un messaggio di speranza.
    Show book
  • Nel cielo le stelle - cover

    Nel cielo le stelle

    Michele Diego

    • 0
    • 0
    • 0
    «Non ne avremo molte di notti come questa.» 
    «Lo so...» 
    Ciò che ignorano, però, è che quella notte è il frutto del complicato sentimento che li unisce. Lui è un giovane studente universitario in cerca di ispirazione, lei un'artista dall'indole indecifrabile. La natura delle Cinque Terre fa da sfondo alla loro storia; una storia fatta di emozioni sottili, superalcolici e tuffi tra le onde al chiaro di luna.
    Show book
  • La Stellina Triste - cover

    La Stellina Triste

    Onésimo Colavidas, Alessandra...

    • 0
    • 0
    • 0
    Questa è la storia di una minuscola stellina che si sente triste perché non riesce a farsi notare fra tutte le altre stelle che illuminano il cielo notturno. 
    
    
    “Perché non posso essere io ad avere l'importanza della Stella Polare?” si chiede la triste stellina, rendendosi conto che la sua luce diventa più debole ogni notte. 
    
    
    La Luna, vedendola così giù di morale, cerca di rallegrarla ma, nonostante i suoi sforzi, non sarà lei a riuscirci. 
    
    
    Come riuscirà la stellina a tornare a brillare in tutto il suo splendore? Chi la noterà? 
    
    
    Alessandra Cesana debutta come scrittrice per bambini con una storia emozionante e originale che, con la sua tenera protagonista, commuoverà grandi e piccini. Questo racconto ci mostra quanto sia importante sentirsi realizzati per stare bene con se stessi. A differenza delle persone, la stellina si accontenta di accettare se stessa così com'è senza aspirare a diventare la bellissima stella che vorrebbe essere. Quindi possiamo concludere che la giovane scrittrice voglia suggerirci la seguente conclusione: il cambiamento è positivo, ma dobbiamo tenere sempre conto delle nostre possibilità e l'accettare la nostra personalità, con tutti i nostri difetti, è indispensabile per farci sentire bene con noi stessi, tanto più se abbiamo la fortuna di avere qualcuno che ci ama e che non ci chiede di essere più di quello che siamo. 
    
    
    La giovane scrittrice dà sfoggio di una particolare creatività immaginando la tristezza di una stellina che nessuno nota perché non è uno speciale punto di riferimento fra tutte le altre. Al contrario, lei non è che una stellina minuscola e quasi spenta. Ma alla fine, si accontenterà di quello che è e sarà felice perché capirà che, anche se non potrà mai diventare importante come desidera, non è nemmeno una stella qualsiasi. É una stellina che, pur essendo triste, riuscirà a farsi notare da qualcuno di molto speciale, che la sogna ogni notte per renderla fel
    Show book