The perfect plan for booklovers!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Oltre Capo Nord - Viaggio di una donna allo Spitzberg - cover

Oltre Capo Nord - Viaggio di una donna allo Spitzberg

Léonie D'Aunet

Publisher: Voland

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Estate 1839: dopo un lungo viaggio attraverso Olanda, Danimarca, Svezia e Norvegia, Léonie d'Aunet è la prima donna a oltrepassare il Circolo Polare Artico, giungendo allo Spitzberg, nelle isole Svalbard, in pieno mar Glaciale Artico; scampata alla morsa dei ghiacci, Léonie si lancia al ritorno in un'avventurosa traversata della Lapponia, tra paludi infestate di zanzare e popolazioni incuriosite da questa inaspettata presenza femminile. Con uno stile lucido e ricco di humor Léonie descrive le curiosità e le caratteristiche delle culture incontrate durante il suo straordinario viaggio. Nel suo sguardo sulle estreme regioni del Nord si alterna la civetteria della parigina e l'attenzione della cronista, il tutto spruzzato di una frizzante e penetrante ironia.

Other books that might interest you

  • Vacanze in Grecia - (io porto come sempre il basilico) - cover

    Vacanze in Grecia - (io porto...

    Pia Elliott

    • 0
    • 0
    • 0
    Perché questo piccolo, leggero e veloce taccuino di viaggio dedicato alla Grecia? Per condividere alcune informazioni che non si trovano nella maggior parte delle guide turistiche, né in quelle rosse o in quelle blu, fitte di pagine sottili che riportano storie e dettagli di città a malapena menzionate anche da Omero o di cui esistono solo le brutte copie odierne, come Tebe o Sparta, nonché le piantine di ogni tempio, santuario, luogo di culto, di cura e sito archeologico – per non parlare di quelle guide più moderne e disinvolte, tipo Lonely Planet, ormai inflazionate e falsamente cool, che sembrano destinate solo a chi viaggia con zaino e sacco a pelo e mai con un normale trolley...
    Show book
  • Fasano - Passeggiate tra mare e collina - cover

    Fasano - Passeggiate tra mare e...

    Palmina Cannone, Paola Liseno

    • 0
    • 0
    • 0
    Guida che nasce dall’intento di offrire uno strumento utile per conoscere il territorio di Fasano, che da diversi anni è interessato da un turismo crescente e sempre più qualificato, sia nazionale che internazionale.
    L’area viene presentata da due prospettive diverse: il punto di vista di chi visita da studioso queste terre e quello di chi in quei luoghi è nato e vissuto, e ne conosce tradizioni, usi, personaggi e aspetti meno noti.
    Alla costruzione del testo hanno, infatti, lavorato due autrici, differenti per origine e stile, oltre che per generazione: Paola Liseno e Palmina Cannone.
    Show book
  • Fear on the Catwalk: Language Course Italian Level A1 - A crime novel and tourist guide through Milano - cover

    Fear on the Catwalk: Language...

    Alessandra Barabaschi

    • 0
    • 0
    • 0
    With her series, the author invites the reader to a trip through Italy: to Rome (Vol. 1 "The War of the Roman Cats" A1), to Busseto, the city of Verdi (Vol. 2 "The Theft of Aida" B1), to Cremona, the city of Stradivari (Vol. 3 "The Lost Stradivari" B2), to Venice (Vol. 4 "The Gondolier of Death" A2), to Florence (Vol. 5 "The Poison of the Medici" A1), to verona (Vol. 6 "Death at the Opera" A2) and to Milano (Vol. 7. "Fear on the Catwalk" A1)
    Show book
  • Breve storia di Portofino - cover

    Breve storia di Portofino

    Salvator Gotta

    • 0
    • 0
    • 0
    Il mito di Portofino echeggia in queste pagine di Salvator Gotta, uno degli scrittori più popolari del Novecento italiano. Gotta, innamorato del piccolo borgo ligure che scelse come «buen retiro», ne traccia una breve storia: dalle tante ipotesi sull’origine del nome, al culto di San Giorgio, ai tanti visitatori celebri, Corradino di Svevia, Riccardo re d’Inghilterra, Napoleone, Guglielmo II. 
    Una guida letteraria che indaga sulla magia di un luogo dove «le case e le cose degli uomini ostentano una loro apparente povertà, e dove i ricchi fanno anch’essi tutto il possibile per umiliarsi nel loro godimento». Gotta vola con le parole sulla baia in cui si specchiano le casette dei pescatori, sulla piazza dove gli uomini di mare portano in secco i loro gozzi e che finisce nell’acqua del porto, sui portici dove si affacciano le boutique di lusso, sui ristoranti che espongono i loro tavolini: un’oasi di pace in un luogo di incomparabile bellezza naturale che ha mantenuto intatta la sua magia nel corso dei decenni.
    Show book
  • ALACALUF - Ai confini del mondo - cover

    ALACALUF - Ai confini del mondo

    Alain Carron, Françoise Carron

    • 0
    • 0
    • 0
    Alacaluf è una barca a vela con il nome di una tribù Indios della Patagonia. La sua rotta è una scia leggendaria. Un grande anello intorno al mondo con un passaggio nella terra degli avi, fino a Capo Horn. Un racconto a tre dimensioni: subacqueo quando ci si immerge con Alain nel profondo universo sottomarino, scientifico quando si esplora con Françoise la natura incontaminata, intimo e magico quando si condivide lo stupore della piccola Stéphanie. La "fiammella" che guida questa famiglia è sempre presente. Vivida per eliminare i dubbi e superare gli ostacoli. Potente per indicare la rotta. Ardente per riuscire sempre a commuoversi. Questo libro è la testimonianza di un viaggio e di un sogno che si è realizzato. Dimostra che la fortuna appartiene a chi la vuole incontrare.
    Show book
  • Il Milione - cover

    Il Milione

    Marco Polo

    • 0
    • 1
    • 0
    Il Milione narra dei viaggi compiuti in Oriente (e in particolare in Cina) dai fratelli Niccolò e Matteo Polo, più il figlio del primo, Marco, tra il 1271 ed il 1295. L’opera fu dettata tra il 1298 ed il 1299 dallo stesso Marco (all’epoca prigioniero dei genovesi) ad un suo compagno di cella, il letterato Rustichello da Pisa, rifacitore di poemi cavallereschi.Il Milione è diviso in 183 capitoli (secondo il codice Magliabechiano o ‘della Crusca’) ed il suo titolo originale è tradotto dal francese Le livre de Marco Polo citoyen de Venise, dit Million, où l’on conte les merveilles du monde (Il libro di Marco Polo cittadino di Venezia, detto Milione, dove si raccontano le meraviglie del mondo); dell’opera in realtà esistono più di 150 manoscritti (in francese, latino, italiano, dialetto veneto), anche se, ovviamente, il codice più importante è quello più fedele alla originaria lingua d’oil, ossia il francese 1116 della Biblioteca Nazionale di Parigi, che risale ai primi decenni del Trecento e su cui si basa la prima edizione critica del testo.
    Show book