You wouldn't limit the air you breathe. Why limit your readings?
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
La Notte e la Musica - Matthew Scudder #18 - cover

La Notte e la Musica - Matthew Scudder #18

Lawrence Block

Publisher: Lawrence Block

  • 0
  • 1
  • 0

Summary

"Adoro la serie di Matthew Scudder e adoro le storie brevi; e questa è la collezione completa delle storie di Scudder. Una delle più belle è Alle prime luci dell'alba, vincitrice del premio Edgar Allan Poe." 
- Otto Penzler, Los Angeles Times, Ten Most Wanted Books of 2011 
 
"La mia favorita, penso, è la storia che dà il titolo alla raccolta, "La notte e la musica", che vede Matt e sua moglie Elaine parlare e ascoltare musica in vari locali nella loro zona di New York. Questa storia è così elegante ed evocativa che mi ricorda molto alcuni racconti di Irwin Shaw... Sempre in questo stile è la storia finale del libro, scritta recentemente e dall'adeguato titolo de "L'ultima notte al Grogan"; anche questo non è un giallo, o un poliziesco. Non so se Block scriverà ancora qualcosa con Scudder, e forse non lo sa dire nemmeno lui, ma "L'ultima notte al Grogan" ha un tono meravigliosamente elegiaco, e se sarà il racconto di addio della serie, è un bell'addio." 
--James Reasoner, Rough Edges 
 
I 17 romanzi di Lawrence Block con Matthew Scudder hanno conquistato il cuore dei lettori di tutto il mondo – oltre a una sfilza di premi, tra cui l'Edgar Allan Poe, lo Shamus, il Philip Marlowe (Germania), e il Falcone Maltese (Giappone). Ed è Matt Scudder il principale responsabile per i riconoscimenti che Block ha avuto nel corso della vita: Grand Master (dei Mystery Writers of America), The Eye (della Private Eye Writers of America), e il Cartier Diamond Dagger (della Crime Writers Association britannica). 
 
Ma Scudder è apparso anche in racconti brevi, che sono tutti raccolti qua: da un paio di novellette della fine degli anni Settanta (Giù dalla finestra e Una candela per la barbona), e poi Alle prime luci dell'alba (premio Edgar), Il misericordioso angelo della morte (premio Shamus) fino ad arrivare a L'ultima notte al Grogan, una storia commovente ed elegiaca mai pubblicata prima. Sono stati i racconti brevi che hanno tenuta viva la serie in varie occasioni, quando la produzione dei romanzi si era interrotta, e che hanno portato Scudder verso nuove strade, mostrandoci una parte del suo mondo non ancora esplorata. 
 
Alcune di queste storie sono comparse in riviste come la Alfred Hitchcock's Magazine, la Ellery Queen's Magazine e Playboy. Il breve cameo che dà il titolo alla raccolta, La notte e la musica, fu scritta per il programma di un festival jazz a New York City; un altro, Mick Ballou guarda lo schermo nero, era comparso solo come testo di un poster a tiratura limitata. E il racconto finale, che vede Matt e Elaine a un tavolo con Mick e Kristin Ballou in un locale ormai chiuso nella zona di Hell's Kitchen, fa la sua prima comparsa in questo volume. 
 
Vari racconti si riferiscono ad avvenimenti del passato, e in essi Scudder ricorda casi della sua vita precedente come poliziotto: prima come agente di pattuglia in coppia con il leggendario Vince Mahaffey, poi come investigatore della polizia di New York che conduce una doppia vita. Ne In cerca di David, Matt ed Elaine sono in vacanza a Firenze, dove si imbattono un uomo che Matt aveva arrestato decenni prima. Ora finalmente Matt conosce il motivo di quel brutale omicidio. 
 
Accanto alle undici storie e racconti brevi, La notte e la musica comprende un elenco dei diciassette romanzi in ordine cronologico, e una nota dell'Autore che spiega l'origine e i dettagli bibliografici di ognuna di esse. 
 
Dulcis in fundo, Brian Koppelman, famoso sceneggiatore e regista (Solitary Man, Ocean's Thirteen, Il giocatore), nonché grande fan di Scudder, ha contribuito con una introduccione.

Other books that might interest you

  • Il crimine di Lord Arthur Savile (Un saggio sul dovere) - cover

    Il crimine di Lord Arthur Savile...

    Oscar Wilde

    • 0
    • 0
    • 0
    Il racconto narra di Savile a cui, in seguito ad un ricevimento offerto da Lady Windermere dove ad alcuni ospiti viene letto il futuro, un chiromante predice una minaccia imminente: egli stesso sarà l'artefice di un omicidio. Lord Arthur, prossimo alle nozze, crede fermamente nella predizione del chiromante e per evitare di coinvolgere la futura moglie nelle conseguenze del delitto, decide di posticipare il matrimonio e procedere speditamente alla sua realizzazione.  Il protagonista risulta molto pratico nell'affrontare i problemi che si ritrova, non si fa remore di infrangere la morale, il destino contro la volontà che non trova resistenza; è questo forse riconducibile al Fato greco - di quella Grecia che Wilde idealizza come epoca felice e quasi perfetta -, superiore persino agli Dèi, e quindi, anche alla mera morale degli uomini. Tema questo, della moralità tradita, che si evolverà poi negli anni, e da un'inevitabile ed imposta scelta "fatale", arriverà ad essere una consapevole volontà del protagonista, e per questo buona solo a portare la rovina - tutto questo, ovviamente, nel Ritratto di Dorian Gray.  Disponibile anche in edizione con testo a fronte specifica per eBook.
    Show book
  • Il giudice e le streghe - cover

    Il giudice e le streghe

    Guido Pagliarino

    • 0
    • 0
    • 0
    Nell’anno 1530 Paolo Grillandi, giudice pontificio presidente del tribunale secolare di Roma,  svolge un’indagine sopra un torbido omicidio e un infame rapimento riuscendo, via, via, a illuminare oscure azioni di personaggi eccellenti dediti al satanismo, all’assassinio e alla sessualità più bestiale, e assicurando infine alla giustizia, ma non senza grave scotto personale, gli autori non d’uno soltanto ma d’una lunga serie di delitti, autori che, secondo i criteri legali del tempo, saranno da lui condannati a morte sul rogo; ma intanto lunga, pericolosa, non scevra di attentati alla sua vita è la strada che il magistrato deve percorrere per trovare le prove. Parallelamente egli si converte da spietato cacciatore di streghe a uomo di dubbio e di compassione in seguito a certe esperienze e incontri, in primo luogo grazie al giovane, coltissimo vescovo Micheli che, fra i pochi in quell’epoca tra gli ecclesiastici, combatte il fanatismo nel nome dell’amorevole Ragione divina. Nel clima della caccia alle streghe rinascimentale, tra vari colpi di scena fino alle ultime pagine, il lettore incontra, fra l’altro, un duello alla spada con il diavolo in persona, il sacco di Roma, filosofi e maghi gnostici, schiavi, briganti, santi e indemoniati, in un`Italia ormai prossima al Concilio di Trento, diversa da quella odierna eppure, per certi aspetti, simile. Agiscono nel romanzo, storico ma con aspetti polizieschi, grandi figure passate alla Storia e personaggi storici minori come l’avvocato Ponzinibio, avversario delle violenze attuate tanto dall’Inquisizione cattolica che dai tribunali religiosi protestanti e la cui immagine prelude, con grande anticipo, a quelle di avversari della pena di morte come il Beccaria; e figure reali come l’indemoniato Balestrini e il terribile inquisitore domenicano Spina. Lo stesso protagonista Grillandi è personaggio storico, anche se in realtà si trattò d`un fanatico avvocato accusatore di streghe e non d`un giudice pontificio. Fra i personaggi immaginari c`è Mora, giovane, sottomessa amante del giudice la quale nasconde tremendi, travagliati segreti, figura non secondaria visto che proprio da lei il magistrato riceve la piena soluzione del caso. Personaggi di fantasia sono inoltre l’ambiguo cavalier Rinaldi e il luciferino principe di Biancacroce, figura questa sempre incombente dallo sfondo e mai in primo piano come s’addice ai gran burattinai: una sorta di nascosto capo mafioso avente a suo vice il non occulto Rinaldi. Anche il vescovo Micheli è personaggio d’invenzione, tuttavia è immagine degli alti prelati realmente vissuti, Pole, Sadoleto e Morone che furono accusati d’eresia dall’Inquisizione perché predicavano la carità evangelica contro le violenze degl`inquisitori; e pure di fantasia sono i personaggi del parroco (piovano) di Grottaferrata, del sicario Trallo, dello spadaccino Fuentes Villata, del capo brigante e fratello di Marietta, del giudice Salati e del tenente Rissoni. Nel romanzo è richiamata la mentalità del XVI secolo, infatti, come gli storici ben sanno, nel guardare al passato bisogna tralasciare, il più possibile, il sentire contemporaneo, perché altrimenti si rischierebbero giudizi astorici; per esempio, la pena capitale, oggi, è normalmente giudicata cosa atroce, nel ‘500 e ancora per molto tempo era considerata ovvia punizione e si pensava che l’assassino pentito scontasse con la morte tutti i suoi peccati, salendo subito al Paradiso; così il personaggio del vescovo Micheli non arriva, pur nel suo idealismo, a opporsi alle condanne a morte di assassini, anzi approva la pena del rogo inflitta ai componenti la cosca criminale satanica scoperta e arrestata, verso la fine del romanzo, dal protagonista giudice Grillandi. 
    Nota per la traduzione: L`opera originale in italiano ha volutamente, in qualche luogo, parole arcaiche, però l`autore ne ha steso anche una versione identica ma nella quale le parole ant
    Show book
  • The Lost Stradivari - Language Course Italian Level B1 - A crime novel and tourist guide through Antonio Stradivari's hometown - cover

    The Lost Stradivari - Language...

    Alessandra Barabaschi

    • 0
    • 1
    • 0
    The story in short:
    Annika is invited to take part in a concert in Cremona, Antonio Stradivari's city. Four magnificent instruments by Stradivari are on display in the concert hall. During the concert, suddenly the light goes off and causes a total chaos. Once the problem is solved out and the light switched on again, it is clear that a bigger drama has taken place: a precious violin is missing! Annika is one of the main suspects, but she'll do her best to help the Commissario solve the case.
    
    The book also contains several entertaining exercises, which will help you learn faster: "Read & Learn", Focus on Grammar, Solutions, Dossiers 1 + 2
    Show book
  • Süden - Il caso dell'oste scomparso - cover

    Süden - Il caso dell'oste scomparso

    Friedrich Ani

    • 0
    • 0
    • 0
    Non ha cellulare, non ha legami, non ha parole da sprecare. L'investigatore Tabor Süden è un segugio che entra nella psiche delle persone fino a immedesimarsi con loro. A Monaco, l'oste di una birreria è scomparso da due anni. La pista porterà Süden a Sylt, l'isola più a nord della Germania, sulle tracce di un uomo infelice.
    
    Zurück in München erhält Tabor Süden als Detektiv den Auftrag, nach dem Wirt Raimund Zacherl zu suchen. Der Fall ist genau das Richtige für den ehemals so erfolgreichen Ermittler: Ein Mann verlässt sein Durchschnittsleben, und jeder fragt sich, warum. Mit seinen besonderen Methoden findet Süden die Spur des Wirts und verfolgt sie bis nach Sylt - und schon längst hat er begriffen, dass niemand den Mann wirklich kannte.
    Show book
  • Die Blutspur in der Opernarena - Sprachkurs Italienisch-Deutsch A2 - Spannender Lernkrimi und Reiseführer durch Verona - cover

    Die Blutspur in der Opernarena -...

    Alessandra Barabaschi

    • 0
    • 0
    • 0
    Verona ist die Stadt des berühmtesten Liebespaares der Literaturgeschichte: Romeo und Julia. Aber Verona ist auch die Stadt der Opernarena, die sich darauf vorbereitet, die Rückkehr der berühmten Sopranistin Eva Tanzi in der Rolle der Aida zu feiern. Auch Annika wird an diesem Ereignis teilnehmen und … wird in mehr verwickelt als erwartet.
    Weitere Inhalte des Sprachkurses: Übungen, die Spaß machen, "Lesen und Lernen", Schwerpunkt Grammatik, Lösungen, Dossiers 1 + 2
    Show book
  • Valle Della Paura La - cover

    Valle Della Paura La

    Arthur Conan Doyle

    • 0
    • 0
    • 0
    Un romanzo diviso in due parti. Nella prima Sherlock Holmes è chiamato a risolvere un delitto inspiegabile a Manor House. Nella seconda parte gli antefatti della vicenda.
    Show book