Did you know that reading reduces stress?
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
I dieci giorni che sconvolsero il mondo - cover

I dieci giorni che sconvolsero il mondo

John Reed

Publisher: Edizioni Clandestine

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

QUESTO LIBRO E' A LAYOUT FISSO

Pubblicato nel 1919, I dieci giorni che sconvolsero il mondo narra, gli avvenimenti della Rivoluzione d’ottobre. Al centro del libro, il popolo russo: soldati, operai, contadini, tutti alla disperata ricerca di un mondo migliore. Un affresco della situazione in Russia prima e durante la Rivoluzione, attraverso discorsi, dialoghi e comportamenti di coloro che ne furono i protagonisti.

Da questo libro è stato tratto il film Reed, con W. Beatty, D. Keaton e J. Nicholson, vincitore di 3 premi Oscar.

J. Reed (Portland 1887 – Mosca 1920) fu un giornalista e militante comunista statunitense. Morto di tifo, fu sepolto con tutti gli onori sotto le mura del Cremlino. In Italia, sono stati pubblicati: Il Messico insorge, I dieci giorni che sconvolsero il mondo, La guerra nell’Europa orientale.

Other books that might interest you

  • La Globalizzazione della Nato - Guerre imperialiste e colonizzazioni armate - cover

    La Globalizzazione della Nato -...

    M. Darius Nazemroaya

    • 0
    • 0
    • 0
    Originata dalla Guerra Fredda, l’esistenza della North Atlantic Treaty Organization era giustificata quale argine di difesa nei confronti di ogni minaccia sovietica nei confronti dell’Europa Occidentale. Tale ragion d’essere è da lungo tempo svanita con il collasso dell’Unione Sovietica e la fine della Guerra Fredda. Nonostante ciò la NATO ha continuato a espandersi senza sosta proprio verso Est, in direzione del suo antico nemico. La Jugoslavia in particolare ha costituito un punto di svolta per l’Alleanza Atlantica e il suo mandato. 
     
    L’organizzazione ha mutato il proprio quadro strategico da difensivo in offensivo sotto il pretesto dell’umanitarismo. Proprio partendo dalla Jugoslavia la NATO ha intrapreso il proprio cammino verso la globalizzazione, andando a interessare un’area di operazioni più estesa al di fuori del continente europeo. 
     
    Assurta via via sempre più a simbolo del militarismo statunitense e della diplomazia dei missili, la NATO ha agito come braccio del Pentagono ed è stata dislocata nelle zone di combattimento dove sono stati impegnati gli Stati Uniti e i loro alleati. 
     
    Dov’è finito l’originario scopo difensivo per cui la NATO è stata creata ? Quali sono i progetti occulti che sottendono a questa organizzazione?
    Show book
  • Economia e sociologia della notte - Percorsi e temi di analisi - cover

    Economia e sociologia della...

    Everardo Minardi

    • 0
    • 0
    • 0
    Economia e sociologia della notte si propone di dare voce al lavoro dei ricercatori sui diversi fenomeni della notte. I testi di questo eBook sono le testimonianze di un lavoro di ricerca, anche in chiave internazionale, su un tema di particolare rilevanza, per la moltiplicazione di attività istituzionali, volte alla sicurezza e alla salute, di attività economiche e produttive, anche in seguito all’impiego di nuove tecnologie, di attività di aiuto sociale nei confronti delle famiglie, di persone emarginate ed escluse, dei nuovi immigrati; non si tralascia peraltro l’attenzione anche al ruolo crescente che hanno le attività sportive e di loisir, che nella dimensione notturna, sembrano ancora dare origine ad un sistema produttivo di tipo immateriale.
    Show book
  • Il Club Bilderberg - La storia segreta dei padroni del mondo - cover

    Il Club Bilderberg - La storia...

    Daniel Estulin

    • 0
    • 0
    • 0
    Il Club Bilderberg è l'organizzazione occulta che ha tra i suoi protagonisti molti personaggi della vita politica, economica e finanziaria italiana.Scopri chi governa veramente l'Italia... nella seconda edizione aggiornata di Il Club Bilderberg di Daniel Estulin.Il Club Bilderberg è il libro che racconta la vera storia del più potente e segreto organo decisionale del mondo, Il Club Bilderberg appunto. Dal 1954 e una sola volta all’anno, un gruppo ristretto di persone si ritrova per decidere segretamente il futuro politico ed economico dell’umanità. Nessun giornalista ha mai avuto accesso alle riunioni che fino a poco tempo fa si sono svolte presso l’Hotel Bilderberg, in una piccola cittadina olandese. Nessuna notizia è mai filtrata da quelle stanze, anche se – come dimostrano le pagine di questo libro – è durante questi incontri che vengono prese le decisioni più rilevanti per il futuro di tutti noi.Risultato di un’indagine serrata e pericolosa durata oltre 15 anni, l’impressionante inchiesta di Daniel Estulin svela per la prima volta quello che non era mai stato detto prima, rendendo noti i giochi di potere che si svolgono a nostra insaputa.Dalla privacy armata che la protegge, la classe dirigente globale detta legge su politica, economia e questioni militari.La dettagliata opera di Estulin dimostra come il Club Bilderberg sia stato coinvolto nei maggiori misteri della storia recente, dal Piano Marshall allo scandalo Watergate, come da questa élite emergano le figure chiave dello scacchiere internazionale – presidenti USA, direttori di agenzie come CIA o FBI, vertici delle maggiori testate giornalistiche – e come da questi incontri nascano le linee guida della globalizzazione.
    Show book
  • 兔子哪儿去了 ? - Ma coniglio dov'è? - Italian Chinese - cover

    兔子哪儿去了 ? - Ma coniglio dov'è? -...

    Carlotta Mastrangelo

    • 0
    • 0
    • 0
    兔子哪儿去了? 
    雷欧和雷娅在超市里弄丢了他们的小兔子朋友…… 
    “兔子哪儿去了?”是语言世界丛书中的第一册 
    “语言世界丛书”由一系列的双语插画小册子组成。 
    它特地为母语非意大利语的学前年龄儿童撰写,插画线条简单,方便小读者集中精 
    力读故事,内容由意大利语和第二种语言同时叙述。 
    册子的最后几页附有插画词典,将故事中出现的物件再次呈现。 
    第一册有以下几种语言: 
    意大利文 – 英文 
    意大利文 – 法文 
    意大利文 – 希腊文 
    意大利文 – 西班牙文 
    意大利文 – 中文 
     
    CONIGLIO DOV’È? 
    Leo e Lea sono in un supermercato e hanno perso il loro amico Coniglio… 
     
    “Coniglio dov’è?” è il primo libro di UN MONDO di LINGUE. 
    “Un Mondo di Lingue” è il progetto di una collana di piccoli volumi bilingue illustrati. 
    Creati per un pubblico di bambini in età prescolare di lingua madre diversa dall’italiano, questi libretti sono illustrati con un tratto semplice per privilegiare e sollecitare la lettura della storia che viene riportata sia in italiano che nella seconda lingua proposta. Nelle ultime pagine trova spazio un piccolo glossario illustrato che riporta gli elementi visti nella storia e ripresi singolarmente.  
     
    Le versioni disponibili per questa prima storia sono: 
    italiano – inglese; 
    italiano – francese; 
    italiano – greco; 
    italiano – spagnolo; 
    italiano - cinese.
    Show book
  • Chiamami Alex - cover

    Chiamami Alex

    Lynda Johnson Vitali

    • 0
    • 0
    • 0
    Chiamami Alex è la storia di chi ha superato ostacoli e vinto pregiudizi riconoscendo ogni potenziale di se stesso e mettendolo in pratica nella vita di tutti i giorni. 
    È la storia reale di chi, pur affetto da Sindrome di Down, ha raggiunto una vita autonoma, non certo diversa da qualsiasi altro cittadino. 
    Chiamami Alex è una storia di cooperazione, unità valori. 
    È la storia di un uomo di 30 anni che non accetta soprannomi o appellativi e vuole essere chiamato per nome, perchè Alex è il suo nome.
    Show book
  • Tolkien e i classici - cover

    Tolkien e i classici

    Roberto Arduini, Cecilia...

    • 0
    • 0
    • 0
    J.R.R. Tolkien è indubbiamente un classico della letteratura del Novecento, anzi un classico della letteratura in assoluto. E questo sia per la durata e diffusione dei suoi scritti (che dopo le trilogie cinematografiche di Peter Jackson hanno ormai un riscontro planetario), ma anche e soprattutto per i suoi meriti letterari. Tuttavia questo fatto non sembra essere ancora recepito negli ambienti universitari (specie italiani) e nelle storie della letteratura in genere.
    È da questa consapevolezza che l’Associazione Italiana di Studi Tolkieniani ha promosso il progetto «Tolkien e i Classici». Si tratta di un work in progress iniziato con un call for papers (rivolto anche a studiosi esteri) con la finalità di raccogliere studi non specialistici che confrontassero Tolkien con altri classici, non solo della letteratura ma della cultura in genere. I vari saggi ricevuti, dopo un attento lavoro redazionale, sono qui raccolti in tre sezioni:
    – Tolkien e i classici antichi;
    – Tolkien e i classici medievali;
    – Tolkien e i classici moderni.
    Scorrendo l’indice di «Tolkien e i Classici» si potrà notare che il voume comprende autori che Tolkien ha citato nelle sue lettere o nelle sue conferenze (è il caso di Kenneth Grahame), autori che siamo certi conoscesse per i suoi studi, che li abbia nominati direttamente o no (Omero, Virgilio, Chaucer), e autori che quasi certamente non ha conosciuto (Giovannino Guareschi).
    Ciò che si prefigge questa pubblicazione è offrire al lettore appassionato, ma anche alle scuole e alle Università italiane (nelle quali molto lentamente Tolkien sta iniziando ad entrare) un valido strumento di orientamento critico che possa adeguatamente collocare l’autore del «Signore degli Anelli» a fianco degli altri classici della cultura, come giustamente merita la sua inimitabile opera.
    
    Effatà Editrice pubblica libri di qualità dal 1995, con lo stesso spirito si occupa di editoria digitale: eBook D.O.C. pensati per chi ama i libri. Il testo di questo eBook è stato completamente riadattato alla lettura digitale con l'aggiunta di link per una rapida navigazione.
    Show book