You wouldn't limit the air you breathe. Why limit your readings?
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Panegirico - Tomo I e II - cover

Panegirico - Tomo I e II

Guy Debord

Publisher: Castelvecchi

  • 0
  • 1
  • 0

Summary

"Ci si è talora meravigliati, a partire in verità da una data estremamente recente, di scoprire l'atmosfera di odio e di maledizione che mi ha costantemente circondato e, quanto più possibile, dissimulato. Certuni pensano che sia a causa della grave responsabilità che mi è stata spesso attribuita nelle origini, o anche nel comando, della rivolta del Maggio 1968...". In Panegirico, il fondatore e membro dell'Internazionale Situazionista Guy Debord raccoglie le sue memorie, "questo rapporto sul mio tempo" come amava definirlo. E un racconto duro, implacabile nella sua diagnosi del sistema, nell'analisi di una società che coincide sempre di più con uno spettacolo mediatico osceno.

Other books that might interest you

  • Soffri ma sogni - Le disfide di Pietro Mennea da Barletta - cover

    Soffri ma sogni - Le disfide di...

    Stefano Savella

    • 0
    • 0
    • 0
    «La fatica non è mai sprecata. Soffri, ma sogni». Questa frase di Pietro Mennea esprime il profondo spirito di sacrificio che lo ha condotto a una lunga stagione di vittorie attraverso cinque partecipazioni alle Olimpiadi, il record del mondo, numerosi altri successi in Italia e in Europa. Vi si leggono però anche le difficoltà degli esordi a Barletta, la sua città, in cui la carenza di buoni impianti di allenamento era superata dalla presenza di figure che lo hanno formato nella vita e nello sport. 
    Proprio a Barletta, sulla pista d’atletica dello stadio comunale oggi minacciata da altri interessi, Mennea ottenne una delle sue 
    migliori prestazioni di sempre. Abbandonata l’attività agonistica, nella sua nuova carriera di professionista, docente universitario e uomo politico, egli rafforzò la propensione alla sfida individuale. Lo testimoniano le sue lauree, le sue pubblicazioni, l’impegno costante nella lotta al doping e per lo sviluppo della propria terra.
    Show book
  • PISANI un poeta per compagno - Saggio - cover

    PISANI un poeta per compagno -...

    Francesca Musumeci

    • 0
    • 0
    • 0
    Saggio biografico sul poeta Raffaele Pisani
    Show book
  • Trance Formation of America - Una storia vera sul sistema della CIA per controllare la mente umana - cover

    Trance Formation of America -...

    Mark Phillips, Cathy O’ Brien

    • 0
    • 0
    • 0
    Questo libro è l’autobiografia di Cathy O’Brien, vittima del segretissimo Programma di Controllo Mentale messo a punto dal Governo degli Stati Uniti (in codice C.I.A.: UKUltra).  
     
    Cathy si sottrasse alla manipolazione con la fuga, insieme alla figlia minorenne, aiutata da Mark Phillips. Testimonianza cruda e terribile di stupri su minori, traffici di droga, messe nere, assassini che coinvolgono personalità in vista della politica statunitense. Solo dopo molti anni Cathy ha riacquisito tutte le sue facoltà, mentre la figlia resta ancora immersa nelle tenebre della sua mente, senza possibilità di guarigione. Nel 1977, il Congresso degli Stati Uniti istituì un’apposita commissione per indagare su UKUltra, ma non potè scoprire nulla: difatti, a tutte le autorità che hanno cercato di sapere qualcosa di questo programma, è stato opposto il segreto per “ragioni di sicurezza nazionale”.  
     
    Nomi, cognomi, luoghi, date, fatti.  
    Un libro eccezionalmente preciso e documentato, che porta il lettore a farsi domande destinate, per ora, a restare senza risposta. Ci apre gli occhi sulla drammaticità del destino umano. Questi personaggi, privi di scrupoli e capaci di ogni aberrazione, sono coloro che governano le nazioni.
    Show book
  • Sola di fronte al Leone - Una ragazzina resiste al regime nazista - cover

    Sola di fronte al Leone - Una...

    Simone Arnold-Liebster

    • 0
    • 0
    • 0
    Alsazia, anni Trenta. Simone, una ragazzina felice e spensierata, scopre a poco a poco la povertà, l'ingiustizia, l'intolleranza e quindi l'angoscia della guerra, degli arresti e degli interrogatori. A scuola, in città e ovunque è sempre più sola di fronte al ?Leone?, il sistema nazista avido di prede. Costanza, 8 luglio 1943. La porta dell'istituto Wessenberg viene serrata pesantemente. Simone viene separata con crudeltà da sua madre e internata in un riformatorio nazista. Privata di tutte le sue gioie. Sola nella tana del Leone? Con uno stile vivace e anche un tocco di umorismo, Simone Arnold Liebster narra la sua sopravvivenza a un mondo diventato improvvisamente tragico e duro, e la vittoria di una ragazzina normale e vulnerabile in lotta contro il Leone. La sua autobiografia dà alle vittime ignote del nazionalsocialismo un viso, un'identità. È anche una prova molto avvincente che la coscienza ha la forza di resistere a ogni manipolazione, anche sotto pressioni estreme. Fino a oggi il destino dei figli dei testimoni di Geova, che hanno rigettato l?ideologia nazista fin dai suoi albori, è stato totalmente occultato. Questo racconto, simile nella sua forma al Diario di Anna Frank, ci aiuterà a conoscerlo e a non dimenticare mai il pensiero riassunto da Primo Levi: ?Nel rileggere le cronache del nazismo, dai suoi inizi torbidi alla sua fine convulsa, non riesco sottrarmi all'impressione di una generale atmosfera di follia incontrollata che mi pare unica nella storia?.
    Show book
  • Gravità zero - Un viaggio nella musica - cover

    Gravità zero - Un viaggio nella...

    Joe Jackson

    • 0
    • 0
    • 0
    Joe Jackson si racconta attraverso una sorta di divertente documentario, ricco di umanità e ironia, facendoci apprezzare anche le sue doti di scrittore. Con la sua narrazione accompagna il lettore sino al 1979, anno in cui esce il suo primo e più venduto album, Look Sharp! 
    C’è il ritratto di un adolescente, musicista emarginato e fan di Beethoven, che inizia a esibirsi di fronte a un pubblico di skinhead che lanciano bicchieri e marinai ubriachi che s'azzuffano. Ci guida, poi, dentro le aule della Royal Academy of Music, passando per la Londra della scena punk e new-wave, fino alle soglie della celebrità. 
    In Gravità Zero Jackson ci parla della sua sincretica passione per la musica di tutti i generi; di come e perché la gente faccia musica; del suo grande amore per Šostakovič e The Prodigy e della sua avversione per Brahms e Brian Eno.
    Non è un’autobiografia ma “un libro sulla musica astutamente camuffato da libro di memorie” che ci svela come la musica lo abbia salvato dal diventare “uno di quei tristi bastardi che vedi uscire dai pub all'ora di chiusura, in cerca di una rissa”.
    
    Joe Jackson
    David Ian “Joe” Jackson (Burton upon Trent, 11 agosto 1954), cantante, compositore e polistrumentista britannico, è tra i principali esponenti della New Wave insieme a Elvis Costello e Graham Parker. Nella sua quarantennale carriera ha spaziato fra numerosi generi: dal punk rock al jazz, dal pop alla musica classica e tra i suoi brani di maggior successo figurano Is She Really Going Out With Him?, Steppin' Out e You Can't Get What You Want (Till You Know What You Want). Ha vinto un Grammy Award nel 2001 con l’album Symphony No.1, come miglior album pop strumentale, e ottenuto altre cinque nomination tra il 1979 e il 2001.
    Tra i suoi album più venduti ricordiamo Look Sharp!, Night and Day e Body and Soul. Il più recente, Fool, è uscito nel gennaio 2019. Ha composto colonne sonore per film, video e televisione. Diplomato alla Royal Academy of Music, la sua vita si divide tra Berlino, New York City e Portsmouth.
    Ha pubblicato A Cure for Gravity nel 1999. Finalista nel 2000 dell’11ma edizione del Premio Ralph J. Gleason Music Book, il libro è stato tradotto in tedesco e olandese.
    Show book
  • Occhi di ragazzo - Sergio Bardotti: un artista che non ha mai smesso di sognare - cover

    Occhi di ragazzo - Sergio...

    Nini Giacomelli

    • 0
    • 0
    • 0
    Uno dei grandi autori della musica leggera italiana cui si devono successi quali "E io tra di voi", "Piazza grande", "Canzone per te", "Occhi di ragazza" e tanti altri, ricordato da grandi personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura.
    Show book