Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Nasce puro ingenuo e fiducioso perfetto per essere dipinto - cover

Nasce puro ingenuo e fiducioso perfetto per essere dipinto

Franco D'Elia

Publisher: Contromusic edizioni

  • 1
  • 0
  • 0

Summary

Franco D'Elia, musicista e poeta cantautore dall'anima rock, sperimenta la spoken word poetry come privilegiato veicolo di percezioni ed emozioni. In questo libro sono raccolte 99 poesie fra cui i 18 testi dei brani che compongono i suoi due album raccolta In questo Tempo vol.1 e vol.2

Other books that might interest you

  • Da piccola ero Down - cover

    Da piccola ero Down

    Isabella Piersanti

    • 0
    • 0
    • 0
    Perché ho scritto queste pagine? Beh, prima di tutto per me stessa, per mettere ordine nelle mie poche idee ma confuse, come diceva il grande Ennio Flaiano. Poi per Valentina, la mia figlia maggiore, perché possa conoscere la storia della nascita della sorella e perdonarci se qualche volta le abbiamo dato l’impressione di trascurarla; per dirle che le vogliamo un mondo di bene e che per questo le abbiamo voluto dare una sorella, per dirle che le siamo grati perché, se oggi Giulia è quella che è, moltissimo è per merito suo. Per Giulia, perché un domani possa ripercorrere la sua storia. Per Francesco, mio marito, con cui ho iniziato e continuo questa splendida avventura che è la nostra vita. Per condividere questa mia esperienza con chi si trovasse in situazioni simili, perché forse può essere utile un confronto con chi ha vissuto e vive la stessa realtà, senza la pretesa di dire verità assolute ma semplicemente di raccontare la mia storia. 
    Per dire che avere una figlia con la sindrome di Down non è un dramma. Che non significa non essere più felici, anche se resterà Down per sempre. Che, sì, ci saranno difficoltà ma anche tante risate e che si riceverà un amore incondizionato, puro, totale che è difficile sperimentare in altre condizioni.
    Show book
  • Dizionario della filosofia greca - Termini e nozioni figure storiche e mitologiche eventi - cover

    Dizionario della filosofia greca...

    Mario Trombino

    • 0
    • 0
    • 0
    Termini e nozioni, figure storiche e mitologiche, eventi.
    Show book
  • I Maya e il 2012 - cover

    I Maya e il 2012

    Sabrina Mugnos

    • 0
    • 0
    • 0
    Una nuova edizione, aggiornata, per uno dei testi più ricercati e apprezzati della recente produzione di Macro Edizioni.  
    Un popolo ricco di fascino e una data molto vicina ai giorni nostri. Cosa li accomuna? Una presunta e temibile profezia attorno alla quale si è scatenato un vero e proprio caos mediatico.  
    Geochimica, astrobiologa e studiosa di civiltà antiche, Sabrina Mugnos offre al lettore tutti gli strumenti per capire cosa ci sia di vero in tutto questo. Rigore scientifico, stile divulgativo e approccio multidisciplinare per indagare il più avvincente dei misteri.  
    Questa nuova edizione contiene importanti integrazioni e aggiornamenti, con un focus particolare sul rapporto tra il calendario Maya e quello gregoriano e sul campo magnetico terrestre. 
     
    I Maya e il 2012, di Sabrina Mugnos, rappresenta una risposta scientifica al caos mediatico che si è creato attorno a questa data.  
    L’autrice, geochimica, astrobiologa e studiosa di civiltà antiche, parte dalle domande più semplici: cosa c’è di vero in tutto questo? Quali sono i fatti concreti intorno ai quali è stata costruita la scadenza del 2012? L’umanità e il nostro pianeta sono realmente esposti a fenomeni naturali che potrebbero scatenare dei cataclismi? Se sì, quali? E questi drammatici eventi possono davvero essere stati predetti dai Maya? 
    Un saggio di grande valore (accompagnato da un ricco reparto fotografico e di illustrazioni) ma anche un diario e una profonda riflessione sulle civiltà antiche e su quella attuale. Un imperdibile viaggio attraverso migliaia di anni di evoluzione della nostra umanità.
    Show book
  • Il nome e la lingua - Studi e documenti di storia linguistica svizzero-italiana - cover

    Il nome e la lingua - Studi e...

    Ariele Morinini

    • 1
    • 0
    • 0
    La presente monografia si propone di ripercorrere, con approcci metodologici diversi, la formazione e lo sviluppo della percezione di un'identità linguistica, letteraria e culturale nel territorio della Svizzera italiana. La ricerca muove dall'indagine sull'evoluzione semantica delle denominazioni impiegate nella regione, dal Medioevo all'istituzione degli Stati moderni, per giungere alle opere e al pensiero degli studiosi e degli scrittori che hanno animato il dibattito identitario nei secoli XIX e XX, tra i quali Stefano Franscini, Carlo Salvioni e Francesco Chiesa. In appendice al volume è edito il Dizionariuccio Ticinese-luganese-italiano di Francesco Cherubini, accompagnato da
    una scelta di documenti relativi alla sua attività svizzero-italiana.
    Show book
  • Una piccola utopia - Per farla finita con il capitalismo regolamentato - cover

    Una piccola utopia - Per farla...

    Marco Galleri

    • 0
    • 0
    • 0
    Il volume studia le cause economiche e politiche della attuale crisi globale e propone scenari "utopici" per "farla finita con il capitalismo deregolamentato".
    Show book
  • Come costruire un portale per la città - cover

    Come costruire un portale per la...

    Matteo Valtancoli

    • 0
    • 0
    • 0
    La crescita della distanza tra i bisogni sociali e l’offerta dei servizi socio-sanitari di Comuni e Asl si sta accompagnando alla formazione lenta ma progressiva di un secondo Welfare: un’offerta di accesso a servizi generati all’interno delle comunità territoriali e urbane da associazioni e cooperative sociali, ma anche da parte degli stessi portatori dei bisogni sociali. 
    Questi mondi però faticano a riconoscersi ed intrecciare le loro offerte, cosa che invece potrebbe creare percorsi di accesso, prestazioni e sedi di aiuto sociale inaspettate ed a costi decisamente contenuti. Per consentire tale dialogo, che è in grado di rafforzare la libertà e il diritto di scelta di ogni persona in rapporto ai bisogni di cui è portatore, occorrono nuovi strumenti informativi e comunicativi, facilmente accessibili, che consentano ai servizi sociali di conoscere come cambia la domanda di Welfare, e ai cittadini di conoscere l’offerta espressa sia dalle istituzioni pubbliche che dagli organismi sociali attivi nelle comunità di appartenenza. 
    Da ciò l’ideazione - a cui si aggiunge una prima sperimentazione - di un «portale» di accesso e di fruizione dei servizi sociali offerti su un territorio e in una comunità. Una opportunità per rendere possibile la qualificazione ulteriore dei servizi erogati dalle istituzioni e la diffusione di quelle nate col concorso di gruppi, associazioni di volontariato e di promozione sociale e vere e proprie imprese sociali, come le cooperative sociali, attive nei territori e nelle comunità.
    Show book