The perfect plan for booklovers!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Dalla “Banchina” alla “Banca dei Soci e del Territorio” - cover

Dalla “Banchina” alla “Banca dei Soci e del Territorio”

Filippo Lo Piccolo

Publisher: Homeless Book

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

In questi tempi in cui si parla delle banche come di colossi che fanno il bello e il cattivo tempo nella nostra economia globalizzata, fare la storia di una “banchina” come il Credito Cooperativo ravennate e imolese può sembrare un curioso quanto inutile passatempo. 
Ma man mano che si legge il saggio di Lo Piccolo, cresce l’entusiasmo. Come mai? Perché la storia di questa “banchina” è la storia di territori fortunati dove le persone sanno prendere il destino nelle loro mani. Coloro che vivono in questi territori non attendono nell’ignavia e nella rassegnazione che qualcuno decida ciò che è bene sopra le loro teste, ma si mobilitano con sintonia di intenti per dotare i loro territori di quelle infrastrutture economiche senza le quali non si può restare al passo con il progresso.

Other books that might interest you

  • Mutualità e cooperazione - cover

    Mutualità e cooperazione

    Paolo Dell'Aquila, Everardo Minardi

    • 1
    • 0
    • 0
    Questo libro rappresenta un altro piccolo contributo per la affermazione culturale e sociale di una esigenza sempre più avvertita di un cambio di paradigma per le scienze sociali oggi orientate ad una più consapevole comprensione delle società post-moderne. 
    Il tema di fondo è la creazione del valore che non sembra più solo prodursi per accumulazione di quel capitale economico, che deriva da rapporti strutturati sulla logica del rapporto di scambio, ma per la valorizzazione prodotta da quelle relazioni di reciprocità e di mutualità che derivano dal dono, quale generatore di un valore che si aggiunge e si integra con quello economico. 
    In questa prospettiva è possibile, anzi necessaria una attenta riscoperta della mutualità, che costituisce la base genetica della cooperazione e delle sue forme di impresa, dando valore al lavoro, alla produzione, al credito, ai servizi alla persona e alla comunità. 
    Il settore delle imprese cooperative oggi si presenta come qualitativamente diverso rispetto alla imprese di capitale e alle imprese pubbliche. Su di esso perciò occorre intensificare ed estendere la riflessione, a partire dalle persone, che in ruoli diversi, sono i protagonisti della nuova stagione economica e sociale della economia civile.
    Show book
  • Sbankitalia - 2a Versione ampliata e aggiornata - Partiti Banche Assicurazioni Il furto della nostra Banca Centrale e delle sue enormi riserve e profitti per donarli ai banchieri privati - cover

    Sbankitalia - 2a Versione...

    Marco Della Luna

    • 0
    • 0
    • 0
    Dall'autore di "Euroschiavi" un nuovo saggio sui disastrosi sviluppi dell'economia europea e nazionale. La prima parte di questo libro tratta i contenuti, gli effetti, gli scopi degli accordi Ecofin del 20.12.13 per la governance bancaria centralizzata e per la gestione delle crisi bancarie, e dimostra come tali accordi consentiranno alla Germania di risparmiarsi ogni onere di solidarietà verso i paesi svantaggiati dell’Eurozona, e come l’Italia sarà resa ricattabile da Berlino a causa della situazione del suo sistema bancario, già nota. La seconda parte del libro espone concisamente la storia della Banca d’Italia, il suo progressivo sabotaggio come fattore di autonomia, forza e progresso economico nazionale, la sua illegale consegna a banchieri e capitalisti privati che ne hanno stravolto, e gli ultimi interventi su di essa del governo Saccomanni-Letta, ad esclusivo vantaggio del peggior capitalismo privato.
    Show book
  • Guida al Self-Publishing - Strumenti pratici per l'autopubblicazione - cover

    Guida al Self-Publishing -...

    Anna Campanella

    • 0
    • 0
    • 0
    Questo libro traccia il percorso del self-publishing italiano ed internazionale, che vede le sue origini nel fenomeno del blogging, e si sta sviluppando oggi su larga scala grazie a una rete di strumenti e servizi dedicati. Questo libro è a che un ottimo manuale pratico per chi vuole conoscere gli strumenti di self-publishing disponibili (sia cartacei che digitali), le prospettive e le trappole da evitare, i vantaggi e gli svantaggi che attendono l'autore in procinto di autopubblicarsi oggi in Italia.
    Show book
  • Dal Micro al Macro e ritorno - Percorsi e strategie per lo sviluppo locale - cover

    Dal Micro al Macro e ritorno -...

    Barbara Mazza

    • 1
    • 0
    • 0
    Tramontata l’epoca del predominio dell’agire economico nella definizione dei modelli di sviluppo dei sistemi locali, si sono affermati i paradigmi della crescita dei distretti industriali orientati alla riconversione (Florida 2008) e incentrati sul valore del talento, della creatività e di un approccio sistemico che vede coinvolti tutti gli attori sociali presenti sul territorio (Porter 2011, Sen 2010), ma si può “osare” ancora di più. È oramai tempo di far scendere – o meglio ridiscendere – in campo, in maniera decisiva, una dimensione essenziale e quanto mai “originale”, pur nella sua apparente ovvietà ed ineluttabilità: il valore della relazione.
    Show book
  • Cosa Mangia il Pollo che Mangi - cover

    Cosa Mangia il Pollo che Mangi

    Giada Saint Amour di Chanaz

    • 0
    • 0
    • 0
    Una bella tavola imbandita: pronta per noi, per placare la nostra fame e soddisfare i piaceri del nostro palato. 
Ma prima di attaccare la portata che fuma nel nostro piatto proviamo a farci qualche domanda: 
     
- Che cosa ha mangiato il pollo che stiamo per gustare in punta di forchetta? 
- Come sono stati coltivati i fagioli della zuppa? 
- Da dove vengono le banane del trionfo di frutta? 
- Quanti chilometri hanno fatto per giungere fino a noi? 
- Chi ha prodotto il dolce, acquistato direttamente al supermercato? Con quali materie prime? 

Cosa mangia il pollo che mangi? ricostruisce la storia del nostro cibo, spesso snaturato, contaminato, avvelenato e "addizionato" dalle esigenze commerciali dell'agroindustria e della grande distribuzione organizzata. 

Il percorso degli alimenti – dalla terra, al supermercato, al piatto, al bidone della spazzatura – ci aiuta a capire come il mangiare sia divenuto un atto meccanico e inconsapevole di cui dobbiamo riappropriarci. 
 
    Coltivare un piccolo orto, far crescere erbe aromatiche sul proprio balcone, mangiare meno carne, imparare a cucinare e a produrre da sé, acquistare da produttori locali a cui possiamo stringere la mano, prestare attenzione alla riduzione dei rifiuti e degli imballaggi: gesti concreti che possono migliorare il sapore dei nostri cibi, giovare alla nostra salute fisica, rinsaldare rapporti comunitari e dare nuova vita alle economie locali.
    Show book
  • COME coopERAVAMO - Nascita e sviluppo della cooperazione sociale in Provincia di Ravenna - cover

    COME coopERAVAMO - Nascita e...

    Davide Pirone

    • 0
    • 0
    • 0
    Un tuffo nel passato per scoprire - grazie alle testimonianze dirette di coloro che hanno vissuto in prima persona quel periodo storico - come è nata e si è sviluppata la cooperazione sociale in Provincia di Ravenna.
    Show book