What's better than reading? Reading withour limits :D
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
la sedia bucata (opera teatrale) - cover

la sedia bucata (opera teatrale)

Baltasar

Publisher: Baltasar

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

"quanto poi alle arti, cosa mai se non la sete di gloria ha suscitato nell’animo umano la brama di inventare e tramandare ai posteri tante discipline ritenute nobili? "
(Elogio della Follia - Erasmo da Rotterdam)

…le condizioni cambiano, il tempo passa e tutto progredisce e le cose vecchie lasciano il posto al nuovo. La persona saggia questa cosa la capisce e la sostiene. "Giovane" riceve l’invito a presentarsi a un colloquio di lavoro, forse l’ennesimo. Adulto è contento di questo incontro, è speranzoso! E’ così curioso, positivamente curioso, di vedere un giovane all’opera, … al proseguo...

…l’Umanità intera si è evoluta stando seduta su differenti e progredite sedie
…sedie evolute lungo la linea delle varie generazioni…
… grandi pensatori, poeti, re e regine, capi di stato, papi e mistici,
…grandi uomini, che prima di dare miccia alle loro azioni, hanno meditato,
scritto,
parlato, stando seduti al loro posto.
Sedie come il Trono, il Soglio, la Sella Curele, il Faldistorio,
eccetera eccetera,
…tutte, tutte queste hanno favorito il pensiero e quindi l’azione degli Uomini,
…uomini grandi e meno grandi
…ognuno ha cercato di dare del suo …

certo, ... ci sono stati pure pseudo-grandi uomini che di grande,
in realtà,
…possedevano null’altro che la loro avidità e arroganza;
… uomini che pur sedendo su sedie solide, autorevoli , …non sono stati all’altezza
… uomini che hanno commesso degli errori,
a volte gravi, gravi errori.
Questo accade non certo per la sedia
… accade quando l’uomo seduto non riconosce, a se stesso e agli altri,
che è giunto il momento di alzarsi,
di andare via…
uomini che addirittura non sarebbero dovuti mai sedersi su quella sedia,
… con la loro incapacità ad ammettere il proprio limite,
… con la loro incapacità intellettuale e morale…

> (Premio Internazionale Città di Castrovillari - 2017.

Other books that might interest you

  • La porta aperta - cover

    La porta aperta

    AA. VV.

    • 0
    • 0
    • 0
    L'immigrazione straniera in Italia rappresenta ormai nella società italiana un dato strutturale, e ciò rende sempre più necessarie delle politiche che favoriscano l'integrazione non solo da parte delle istituzioni e della società civile, ma anche dei soggetti economici e imprenditoriali. Le cooperative, in particolare, possono giocare un ruolo importante e significativo agendo pratiche di inclusione sia attraverso la leva occupazionale sia attraverso quella della partecipazione. Ma quanti sono gli stranieri che sono oggi occupati nelle cooperative? In quali settori? Quanti i soci? Cosa significa cooperazione per gli immigrati? Quali sono le difficoltà incontrate? Qual è l'arricchimento generato dalla diversità culturale? Il libro illustra la ricerca realizzata nelle cooperative della provincia di Ravenna con l'intento di fornire una risposta a queste domande e di approfondire il rapporto fra la cooperazione e la popolazione immigrata, di quantificarne la presenza, di capire se e come il modello cooperativo ha facilitato il loro processo di integrazione, nell'ottica di verificare e costruire buone prassi in questo campo.
    Show book
  • Impara lo Slovacco - Velocemente Facilmente Efficiente - 2000 Vocaboli Chiave - cover

    Impara lo Slovacco - Velocemente...

    Pinhok Languages

    • 0
    • 0
    • 0
    Questo libro contiene un elenco di 2.000 vocaboli, tra parole e frasi comuni, ordinati in base alla frequenza di utilizzo nelle conversazioni quotidiane. In base alla legge 80/20, con questo vocabolario impari prima le parole e le strutture delle frasi principali così da poter compiere progressi rapidamente e rimanere motivato.
     
    A chi è rivolto questo libro?Questo libro è rivolto agli studenti di slovacco principianti e di livello intermedio che sono fortemente motivati e disposti a dedicare all'apprendimento 15-20 minuti al giorno. La struttura di questo vocabolario è semplice: sono state eliminate tutte le cose inutili in modo da permetterti di concentrarti esclusivamente sulle parti che ti consentono di compiere i progressi maggiori nel minor tempo possibile. Se sei disposto a dedicare all'apprendimento 20 minuti ogni giorno, questo libro rappresenterà il miglior investimento che tu possa fare quale studente principiante o di livello intermedio. Ti sorprenderai della velocità a cui progredirai con qualche settimana di esercizio quotidiano.
     
    A chi non è rivolto questo libro?Se sei uno studente di slovacco di livello avanzato, questo libro non è adatto a te. In questo caso visita il sito Web o cerca il vocabolario slovacco che contiene più parole ed è suddiviso in argomenti, uno strumento ideale per gli studenti di livello avanzato che desiderano migliorare la lingua in determinati campi.Inoltre, se stai cercando un manuale di lingua slovacco completo che ti guidi attraverso le varie fasi di apprendimento della lingua, questo libro non è sicuramente adatto a te. Questo libro contiene esclusivamente vocaboli. Gli studenti che desiderano imparare la grammatica e la pronuncia dovranno trovare altre risorse o frequentare corsi di lingua. Questo libro consente di apprendere rapidamente i vocaboli fondamentali. Non contiene le informazioni che molte persone si aspetterebbero da un libro per l'apprendimento tradizionale della lingua. Considera questo aspetto prima di acquistarlo.
     
    Come utilizzare questo libroPer ottenere i risultati migliori, ti consigliamo di consultare questo libro quotidianamente. Studia un numero prefissato di pagine ogni giorno. Questo libro è suddiviso in sezioni di 50 vocaboli ciascuna per permetterti di progredire gradualmente. Supponiamo, ad esempio, che attualmente stia ripassando i vocaboli da 101 a 200. Solo se conosci bene i vocaboli da 101 a 150, puoi iniziare a imparare i vocaboli da 201 a 250. Il giorno successivo salta i vocaboli da 101 a 150 e continua a ripassare i vocaboli da 151 a 250. In questo modo leggerai gradualmente l'intero libro e migliorerai le tue conoscenze linguistiche con ogni pagina che imparerai bene.
    Show book
  • Isis - Mandanti registi e attori del "terrorismo" internazionale - cover

    Isis - Mandanti registi e attori...

    Paolo Sensini

    • 0
    • 0
    • 0
    Terrorismo e Isis: da tempo sui mezzi d’informazione non si parla d’altro, anche in seguito agli ultimi attentati in alcune capitali europee. Concetti declinati in tutte le maniere possibili e immaginabili, soprattutto riferendosi alle guerre combattute nel Vicino e Medio Oriente. 
    Ma conosciamo tutta la verità? Abbiamo davvero tutte le informazioni per esprimere un giudizio preciso? Quelle che leggiamo sui giornali o ascoltiamo in tv corrispondono alla realtà dei fatti oppure sono menzogne? È possibile che gli uomini di governo dell’occidente stiano sfruttando il terrorismo, che non cessano di calunniare come se fosse l’origine di tutti i mali, per ottenere un potere straordinario nei confronti della società? 
    Che cos’è dunque il cosiddetto terrorismo internazionale (Al-Qa’ida, ISIS, Jabhat al-Nusra, Boko Haram, al-Shabaab, etc.)? 
    Ma, soprattutto, chi ne trae beneficio? 
    Sono queste le domande fondamentali a cui il libro di Paolo Sensini, dopo aver vagliato un’imponente mole di materiali e documenti originali, risponde per la prima volta in maniera esaustiva e completa. 
    E lo fa mettendo finalmente in luce la totalità degli aspetti che riguardano i mandanti, i registi, gli attori e le pratiche di quella che definisce come strategia del caos. 
    In questo scenario anche l’Islam e le sue centrali ideologiche, su cui si sono versati fiumi di parole senza mai toccare il cuore del problema, assumono un significato e dei contorni molto più chiari e definiti. Ne emerge così un quadro sconvolgente, ma allo stesso tempo necessario, per capire e orientarsi nel mare tempestoso in cui ci troviamo a vivere. 
     
    L'autore 
    Paolo Sensini, storico ed esperto di geopolitica, è autore di numerosi libri tra cui Il «dissenso» nella sinistra extraparlamentare italiana dal 1968 al 1977 (Rubbettino, Soveria Mannelli 2010), Libia 2011 (Jaca Book, Milano 2011), Divide et Impera, Strategie del caos per il XXI secolo nel Vicino e Medio Oriente (Mimesis, Milano 2013) e Sowing Chaos. Libya in the Wake of Humanitarian Intervention (Clarity Press, Atlanta 2016). Suoi scritti sono apparsi su varie riviste italiane ed estere.
    Show book
  • edriver Esame teorico - Sicuri all'esame Cat B A A1 M F G - cover

    edriver Esame teorico - Sicuri...

    Beat Walter, Daniel Sterchi

    • 0
    • 0
    • 0
    Sicuri all'esame
    
    Questo ebook la aiuta a prepararsi all'esame teorico di circolazione.
    Show book
  • Omosessualità della donna - Studio psicodinamico del lesbismo - cover

    Omosessualità della donna -...

    Frank S. Caprio

    • 0
    • 0
    • 0
    Indice dei ContenutiPARTE PRIMA - CONSIDERAZIONI GENERALII - SIGNIFICATO DI OMOSESSUALITA'Definizione e discussione - Gli errori ed ì fatti concernenti l'omosessualità femminile - Tipi di invertite - I metodi di soddisfazione omosessuale.II - L'EVOLUZIONE STORICA DELL'OMOSESSUALITA' FEMMINILESaffo - L'amore lesbico in Francia nel XVIII e XIX secolo - L'amore lesbico in Oriente L'amore lesbico sotto i Tropici - L'arte erotica.III - L'OMOSESSUALITA' FEMMINILE NELLE OPERE LETTERARIEIntroduzione - “Desperate remedies” “The well of lonelines” - Diana - “Wind woman” - “The children's hour”.IV - L'OMOSESSUALITA' FEMMINILE NELLA SOCIETA' CONTEMPORANEADati statistici - Rapporti di frequenza tra l'omosessualità maschile e l'omosessualità femminile - I resoconti giornalistici sulle lesbiche - Luoghi di predilezione degli omosessuali dei due sessi - Le leggi e l'omosessualità femminile.V - L'OMOSESSUALITA' FEMMINILE NELLE DETENUTEVI - LE RELAZIONI TRA GLI OMOSESSUALI DEI DUE SESSIVII - L'AMORE LESBICO TRA LE PROSTITUTE NEI DIFFERENTI PAESI DEL MONDOPARTE SECONDA - LA PSICOGENESI DELL'OMOSESSUALITA' FEMMINILEVIII - I PRECURSORI DELLA SCUOLA ANALITICAWestphal - Mantegazza - Charcot, Magna ed altri studiosi francesi - Krafft-Ebing - Moll - Bloch - Hirschfeld - Ellis.IX - LE TEORIE PSICOANALITICHELa teoria di Freud - La teoria bisessuale della nevrosi di Stekel - La teoria di Adler della protesta virile - La teoria di Bergler della regressione orale - Critica delle idee esposte precedentemente - Studio teorico del problema da parte dell'Autore.X - LE DIFFERENTI CAUSE DELL'OMOSESSUALITA' FEMMINILEL'influenza dei genitori - Traumi psichici - L'influenza dell'ambiente - Influenze culturali e sociali - Le frustrazioni - Seduzioni omosessuali - L'alcool nell'omosessualità.PARTE TERZA - LA PSICOPATOLOGIA DELL' OMOSESSUALITA' FEMMINILEXI - L'OMOSESSUALITA' LATENTE (Incosciente)XII - LA PERSONALITA' ED IL CARATTERE DELLA LESBICAGelosia - Tratti sado-masochistici - Manifestazioni psicosomatiche di colpa - Atteggiamenti e valori nevrotici.PARTE QUARTA - DATI CLINICIXIII - ANALISI DI UNA LESBICA SOFFERENTE DI CRISI ACUTE DI ANGOSCIAUn caso di nevrosi omosessuale associata a casi di depressione - interpretazione psicodinamica della biografia di una lesbica Biografia di una donna colpita da esaurimento nervoso in seguito ad una sola esperienza omosessuale.XIV - CONFESSIONI AUTOBIOGRAFICHE DELLE LESBICHEXV - I SOGNI DELLE LESBICHEPARTE QUINTA - PREVENZIONI - TRATTAMENTO E PRONOSTICOXVI – LE POSSIBILITA' DELLA TERAPIA DELL'OMOSESSUALITA FEMMINILEMisure preventive - Psicoanalisi e psicoterapia - Prognosi.XVII - RIASSUNTO E CONCLUSIONI
    Show book
  • Società e libertà: elogio dell'individualismo - Mondi(m)possibili - cover

    Società e libertà: elogio...

    Oscar Wilde

    • 0
    • 0
    • 0
    "Wilde è profetico sin dalle prima righe, quando denuncia la prevalenza dell’emozione sulla razionalità, male principe del nostro tempo, e poi del pietismo sull’emancipazione, male di tanta politica di pseudo sinistra" (dall'Introduzione di Alfredo Sgarlato). Wilde: «perché la vita raggiunga la sua più elevata perfezione, ci vuole qualche cosa di più. Ciò che ci vuole è l'individualismo», «Utopia? Una carta geografica del mondo in cui non sia segnato il paese dell'Utopia, non varrebbe la pena d'essere guardata, perché vi mancherebbe il paese in cui l'Umanità atterra ogni giorno. Ma non appena v'è sbarcata, ella guarda più lontano, scorge una terra ancora più bella, e spiega di nuovo le vele. Progredire significa realizzare l'Utopia». SOMMARIO: Introduzione (di Alfredo Sgarlato) - Postfazione. Breve biblio-nota ai testi e alla traduzione (di Fabrizio Pinna) - OSCAR WILDE Società e libertà: elogio dell'individualismo - APPENDICE I Oscar Wilde, Rapporti fra il socialismo e l'individualismo (di Luigi Fabbri, 1913) - APPENDICE II The Soul of Man under Socialism (1891). LA COLLANA IN/DEFINIZIONI
    Show book