Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Il grande Benjamin Franklin - cover

Il grande Benjamin Franklin

Avneet Kumar Singla

Publisher: Avneet Kumar Singla

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Questo è un grande libro di biografia non-fiction che descrive la vita del leggendario Benjamin Franklin. Questo libro di biografia Non-Fiction è composto da 70000 parole in approssimativa.Benjamin Franklin è stato un polymath britannico-americano e uno dei padri fondatori degli Stati Uniti. Franklin era uno scrittore, stampatore, filosofo politico, politico, Massone, postmaster, scienziato, inventore, umorista, attivista Civico, statista e diplomatico. Come scienziato fu una figura importante Nell'Illuminismo americano e nella storia della fisica per le sue scoperte e teorie riguardanti l'elettricità. Fondò molte organizzazioni civiche, tra cui la Library Company, i primi vigili del Fuoco di Filadelfia e l'Università della Pennsylvania.Franklin ricevette il titolo di "il primo Americano" per le sue prime e instancabili campagne per l'unità coloniale, prima come autore e oratore a Londra per diverse colonie. Come primo Ambasciatore degli Stati Uniti in Francia, illustrò l'emergente nazione americana. Franklin fu fondamentale nel definire l'ethos americano come una combinazione dei valori pratici della parsimonia, del duro lavoro, dell'educazione, dello spirito comunitario, delle istituzioni autonome e dell'opposizione all'autoritarismo politico e religioso con i valori scientifici e tolleranti Dell'Illuminismo. Nelle parole dello storico Henry Steele Commager: "in un sogno, Le virtù del puritanesimo potrebbero essere fuse senza i suoi difetti, L'illuminazione dell'illuminazione senza il suo calore. "Per Walter Isaacson, Franklin è L'americano più compiuto del suo tempo e il più influente quando si tratta di inventare il tipo di società che sarebbe diventata L'America."Franklin divenne un editore di giornali di successo e stampatore a Filadelfia, la città principale delle colonie, e pubblicò la Pennsylvania Gazette all'età di 23 anni. Dopo il 1767 fu associato al Pennsylvania Chronicle, un giornale noto per i suoi sentimenti rivoluzionari e le critiche alle politiche del Parlamento britannico e della corona.Fu il primo presidente dell'Accademia e del College di Filadelfia, che aprì nel 1751 e in seguito divenne L'Università della Pennsylvania. Organizzò e fu il primo segretario Dell'American Philosophical Society e fu eletto presidente nel 1769. Franklin divenne un eroe nazionale in America come agente per diverse colonie quando cercò a Londra di far abrogare il Parlamento della Gran Bretagna L'impopolare Stamp Act. Un diplomatico compiuto, è stato ampiamente ammirato tra i francesi come ministro americano a Parigi ed è stato una figura importante nello sviluppo di relazioni positive FrancoAmericane. I suoi sforzi si rivelarono decisivi per la Rivoluzione Americana nel garantire le spedizioni di importanti munizioni dalla Francia.Fu promosso a Vice Direttore delle Poste per le colonie britanniche il 15 agosto 1753, dopo aver servito per molti anni come postmaster di Filadelfia, e questo gli permise di stabilire la prima rete di comunicazioni nazionali. Inizialmente possedeva e commerciava schiavi, ma alla fine del 1750 iniziò a discutere contro la schiavitù, divenne un abolizionista e promosse l'educazione e l'integrazione dei neri nella società americana.Più di due secoli dopo la sua morte, la sua vita e l'eredità di successi scientifici e politici, così come il suo status di uno dei Padri Fondatori più influenti D'America, hanno onorato Franklin con il pezzo da cinquanta centesimi, la banconota da $ 100, navi da guerra e i nomi di molte città, contee, istituzioni educative e aziende, oltre a numerosi riferimenti culturali.Nota: - stiamo offrendo questo libro a molto sconto come attività promozionale.ParolaBiografia di eroe americano e attivista socialeBiografia di filosofo, inventore e scrittoreBiografia di persona con molte qualitàUno dei migliori libri di attività socialiLibro relativo All'America e al suo grande passato1 del miglior libro relativo al British-American

Other books that might interest you

  • Diario Di Anna Frank Il - cover

    Diario Di Anna Frank Il

    Ana Frank

    • 0
    • 0
    • 0
    Annelies Marie Frank, detta Anne, nome spesso italianizzato in Anna Frank, è una ragazzina ebrea nata in Germania, che durante la seconda guerra mondiale, per sfuggire alla persecuzione nazista, è costretta a nascondersi insieme ai suoi cari e ad una famiglia di conoscenti un alloggio segreto ad Amsterdam. La vita delle due famiglie ebree costrette a vivere recluse per circa due anni, fu minuziosamente descritta da Anna Frank nel suo diario che fu poi pubblicato dal padre, unico superstite.
    Show book
  • Kramp - cover

    Kramp

    María José Ferrada

    • 0
    • 0
    • 0
    Complice una madre distratta, che non vede bene dall’occhio sinistro, a sette anni M, invece che andare a scuola, viaggia ogni giorno per le polverose strade di un Cile di provincia, accompagnando D, il padre, nel suo lavoro di commesso viaggiatore di articoli di ferramenta.
    M e D lavorano in squadra. La presenza della bambina, con le sue scarpe lustre, la valigetta di plastica e un talento precoce nell’intercettare le debolezze altrui, impietosisce i clienti e fa aumentare le vendite di chiodi, martelli, seghetti e viti. D non è granché come padre, ma si rivela un eccellente datore di lavoro e in questi viaggi M inizia a costruire il proprio inventario del mondo, usando gli oggetti quotidiani come mezzo per comprendere la realtà.
    Fino al giorno in cui i vari elementi che le girano attorno – il passato della madre, D e il suo codice d’onore, i fantasmi di E, la fiducia nell’opera del Grande Falegname e i tempi che corrono – invece che incrociarsi e proseguire ognuno per la propria strada, la centrano in pieno.
    Con un linguaggio delicato e a tratti aforistico, Kramp, della scrittrice cilena María José Ferrada, è un piccolo vulcano che esplode senza preavviso: sempre in bilico tra nostalgia e ironia, grazie a una protagonista indimenticabile e a una visione libera da pregiudizi e dal peso degli affetti, fa piazza pulita di un intero sistema di regole e sentimenti.
    Show book
  • Gli azzardi del corpo - cover

    Gli azzardi del corpo

    María Ospina Pizano

    • 0
    • 2
    • 0
    Ogni corpo è un racconto e nelle storie di María Ospina Pizano sono i corpi a narrare ciò che accade alle protagoniste che li abitano. Il corpo atletico di una ex guerrigliera impegnata a ricostruire la sua vita in città, i corpi morbidi e schivi delle signorine del collegio, il corpo divorato centimetro dopo centimetro dalle pulci, il corpo anziano di Mirla e quello rassicurante della sua estetista. È nei corpi di queste donne, e nelle relazioni che intrecciano tra loro, che hanno luogo la lotta, il cambiamento, la faticosa conquista di uno spazio, il forte desiderio di una comunità.
    Sullo sfondo di una Bogotá caotica e attraversata da forti diseguaglianze sociali, la scrittrice colombiana - tradotta per la prima volta in Italia - sceglie nell’universo delle relazioni femminili quelle più asimmetriche e inusuali per raccontare sei storie di donne che cercano di salvarsi le une con le altre, il più delle volte fallendo. Una raffinata geografia degli affetti, autentica e spietata, dove la cura e il senso di protezione si alternano all’ossessione e al tradimento, e dove il corpo femminile rivendica, e trova, nuove forme e nuove circostanze per essere raccontato.
    
    “Nessuna vita è circoscritta alle frontiere che desidera tracciare, né può operare secondo il fantasioso individualismo che proclamano i discorsi ufficiali. Una verità che le donne conoscono molto bene. Ed è per questo che ho voluto intrecciare in maniera sottile tutti i racconti, affinché il libro possa essere letto come una costellazione, dove le dimensioni e i personaggi sono connessi. Perché ogni narrazione, e non mi riferisco solo alle storie che leggiamo ma a tutto ciò che ci accade e che ci raccontiamo, si riversa in altre narrazioni ed è così che le vite si contaminano tra loro.”  María Ospina Pizano
    
    "Perché sono proprio i corpi a raccontare, una dopo l'altra, vicende e percorsi profondamente intimi, consentendo inoltre alla storia recente di una nazione tormentata di affacciarsi da strappi e fessure del telone di fondo, quello di una Bogotà che l'autrice trasforma magistralmente in personaggio." Francesca Lazzarato, il manifesto
    Show book
  • Il Deputato - Nessun Effetto Collaterale - cover

    Il Deputato - Nessun Effetto...

    Ugo Nasi

    • 0
    • 0
    • 0
    In un prestigioso appartamento di Roma, due uomini stanno trattando l’acquisto di un esemplare unico di una moneta romana, un Sesterzio Illirico dell’epoca di Augusto. Nel frattempo, un giovane avvocato, viene assunto in un prestigioso Studio Legale di Roma diretto da un Deputato della Camera. La sua mansione consiste nel affiancarlo nell’attività politica con l’elettorato ed in uno strano incarico: aiutarlo nell’approvazione di una legge legata ad un misterioso farmaco. Dopo l’entusiasmo iniziale egli comincia però a ricredersi sull’onestà dell’uomo, soprattutto quando viene a conoscenza, insieme ad una collega di Studio e di un’amica esperta in informatica, dei segreti inconfessabili dell’onorevole. Sullo sfondo due strane morti che potrebbero essere collegate all’attività del Deputato.
    Show book
  • Vita di Michelangelo - cover

    Vita di Michelangelo

    Romain Rolland

    • 0
    • 0
    • 0
    Romain Rolland (1866-1944), premio Nobel per la letteratura nel 1915, ha dedicato l'opera e la vita alla diffusione di un credo umanitario di pace e di fraternità. Compose numerose biografie esemplari, tra cui questa di Michelangelo, nel 1905. La vita dell'eroe della Sistina (come lo chiama l'autore) viene percorsa più volte analizzando vari aspetti della sua vita: la lotta, la sua ossessione artistica, gli amori idealizzati, e infine, l’amore per Dio e il desiderio della liberazione dalla vita. Cornice musicale: l'Eroica di Ludwig van Beethoven.
    Show book
  • Sola di fronte al Leone - Una ragazzina resiste al regime nazista - cover

    Sola di fronte al Leone - Una...

    Simone Arnold-Liebster

    • 0
    • 0
    • 0
    Alsazia, anni Trenta. Simone, una ragazzina felice e spensierata, scopre a poco a poco la povertà, l'ingiustizia, l'intolleranza e quindi l'angoscia della guerra, degli arresti e degli interrogatori. A scuola, in città e ovunque è sempre più sola di fronte al ?Leone?, il sistema nazista avido di prede. Costanza, 8 luglio 1943. La porta dell'istituto Wessenberg viene serrata pesantemente. Simone viene separata con crudeltà da sua madre e internata in un riformatorio nazista. Privata di tutte le sue gioie. Sola nella tana del Leone? Con uno stile vivace e anche un tocco di umorismo, Simone Arnold Liebster narra la sua sopravvivenza a un mondo diventato improvvisamente tragico e duro, e la vittoria di una ragazzina normale e vulnerabile in lotta contro il Leone. La sua autobiografia dà alle vittime ignote del nazionalsocialismo un viso, un'identità. È anche una prova molto avvincente che la coscienza ha la forza di resistere a ogni manipolazione, anche sotto pressioni estreme. Fino a oggi il destino dei figli dei testimoni di Geova, che hanno rigettato l?ideologia nazista fin dai suoi albori, è stato totalmente occultato. Questo racconto, simile nella sua forma al Diario di Anna Frank, ci aiuterà a conoscerlo e a non dimenticare mai il pensiero riassunto da Primo Levi: ?Nel rileggere le cronache del nazismo, dai suoi inizi torbidi alla sua fine convulsa, non riesco sottrarmi all'impressione di una generale atmosfera di follia incontrollata che mi pare unica nella storia?.
    Show book