You wouldn't limit the air you breathe. Why limit your readings?
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Corso accelerato di ateismo - cover

Corso accelerato di ateismo

Antonio López, Campillo

Publisher: Castelvecchi

  • 0
  • 1
  • 0

Summary

Un ateo, se gli fate la solita domanda: "Ma tu credi in Dio?", difficilmente vi risponderà: "Mai e poi mai, è una assoluta sciocchezza". Perché l'ateo è un pensatore critico, non uno sciocco materialista per partito preso. È uno che rivendica il diritto al dubbio, alla ricerca, alla discussione... Più probabilmente, quindi, a quella domanda risponderà: "Dipende da cosa intendiamo per Dio", o "Dipende da cosa intendiamo per credere". Gli atei non sono riuniti in una chiesa o in una congregazione. Non esistono corsi di formazione specifici in ateismo e laicità. Beati i credenti, che vivono di certezze, di serenità, di fede. Profondità, erudizione e senso dell'umorismo sono gli ingredienti principali di questo libro, scritto per piacere della riflessione e del confronto. L'ateismo visto come culmine della maturità dell'individuo e come conquista della ragione libera - con profondo rispetto di tutte le opinioni contrarie.

Other books that might interest you

  • Lo Sceriffo di Lodz al Kafka cafè - cover

    Lo Sceriffo di Lodz al Kafka cafè

    Fabrizio Sebastian Caleffi

    • 0
    • 0
    • 0
    Come fa ìl comandante dì un campo dì stermìnìo nazìsta a dìventare l`autore dì un best seller ìntìtolato Lo Scerìffo dì Lodz su un gìovane del ghetto che scambìa la stella gìalla per quella dì uno scerìffo del far West? Dov`è fìnìto ìl vero autore, un prìgìonìero ebreo? Per quale squadra dì calcìo tìfava Franz Kafka? Chì è sepolto nel cìmìtero poldavo del becchìno centenarìo?
    Show book
  • I Gesuiti assomigliano a Gesù come il diavolo a Dio - cover

    I Gesuiti assomigliano a Gesù...

    luigi albano

    • 0
    • 0
    • 0
    Il presente audiolibro (narrato da Antonello Macchiaroli) è stato elaborato sulla base dell`ultima edizione dell`opera pubblicata in Firenze il 1865 dalla Tipografia Claudiana con il titolo ”Gesù e Gesuita” di Napoléon Roussel (15 novembre 1805 - 1878). 
    L`originale del libro in argomento, ha sopravvissuto sufficientemente per non essere più protetto dai diritti di copyright che sono scaduti per diventare di pubblico dominio.  
    Parte del testo è stata mantenuta in originale (sia l`ortografia che la punteggiatura così come i modi di scrivere alternativi es. Lepanto/Lèpanto chierici/cherici, e simili), rettificando senza annotazioni i minimi errori tipografici. 
    La realizzazione di questo e-book ha richiesto una lunga e complessa opera di revisione, assemblaggio, modifica ed impaginazione nonché di inserimento della copertina, di titoli, di collegamenti ipertestuali, tabelle dei contenuti ed altri elementi non presenti nell`opera originale. 
    ””....un gesuita, con la bolla Unigenitus alla mano, divenne l`arbitro della Francia e la riempì di terrore. 
     
    Vescovi fatti suoi schiavi, vegliavano al letto di morte del Gran Re e gli interdissero la riconciliazione e l`oblio; più tardi, questo frate ritornò polvere, ma il suo spirito gli sopravvisse. 
    Chi non si rammenta dei biglietti della confessione?  
    Moribondi, per non essersi associati agli odi dei Gesuiti, morirono senza ricevere i conforti della Chiesa.  
    La forza del gesuitismo è personale e isolata, relativa ne è la debolezza; i Gesuiti sono forti come ordine, deboli come difensori della Santa Romana Chiesa. 
    Simili ai Cinesi con cui hanno tanto praticato e la cui vanità pone Pechino in mezzo al globo terrestre, i Gesuiti si credono situati nel cuore e nelle viscere del cristianesimo.  
    Obliando la loro recente data si danno a credere che la religione cattolica non possa esistere senza di essi. 
    Nulla uguaglia la finezza del loro istinto individuale: ciò che riguarda l`interesse diretto, immediato dell`ordine; ciò che ha provocato, nutrito, compiuta la sua potenza è un prodigio di perseveranza e di saper fare.  
    Ma quanto la sua vista è penetrante in una direzione e corta e personale, è altrettanto debole, indecisa, allorché tenta di stabilirsi sui destini generali del cattolicesimo.  
    Questo spettacolo l`abbaglia e l`acceca.  
    Abile nel calcolare le sorti di un intrigo prolungato, ma circoscritto, il Gesuitismo è incapace di crearsi un largo orizzonte.  
    Lo spirito di questa società non può innalzarsi sino all`imparzialità.  
    Di buonissima fede ella ha sempre veduto nella sua propria conservazione il pegno più sicuro, la condizione indispensabile ed unica della durata del simbolo di Roma.  
    Preoccupata in questa egoistica idea non seppe mai liberarla da tutti i minuti interessi di convento e di confessionale: da ciò, l`ostinato rifiuto di costituirsi uno dei raggi del comune centro, la incorreggibile presunzione di essere ella stessa il centro dell`aggregazione cristiana, l`impossibilità radicale di subordinare i minimi vantaggi dell`ordine all`interesse generale della Chiesa. 
    Show book
  • Il Vangelo secondo Steve Jobs - Dalla mela di Adamo a quella dell’iPhone - cover

    Il Vangelo secondo Steve Jobs -...

    Diego Goso

    • 0
    • 0
    • 0
    Un genio del nostro secolo che non si è mai occupato di religione, ma ha inventato un modo di comunicare da cui sarebbe bene trarre spunto per essere convinti e convincenti nell’annuncio cristiano.
    Steve Jobs era un industriale a volte spregiudicato e con un carattere molto difficile, ma amava il suo lavoro e non sopportava la mediocrità. E se lui ci metteva anima e corpo per vendere quelli che alla fine sono solo giocattoli costosi, come è possibile invece che spesso un sacerdote, un catechista o un animatore si presentino davanti ad un gruppo o un’assemblea mal preparati, improvvisando, recitando luoghi comuni, quando dovrebbero annunciare il messaggio di vita eterna del Vangelo?
    Si tratta qui di imparare “il metodo Jobs”, di saper stupire con umorismo e genialità il proprio pubblico non con la manipolazione della pubblicità ma con la passione per la verità e il valore del proprio annuncio.
    
    Effatà Editrice pubblica libri di qualità dal 1995, con lo stesso spirito si occupa di editoria digitale: eBook D.O.C. pensati per chi ama i libri. Il testo di questo eBook è stato completamente riadattato alla lettura digitale con l'aggiunta di link per una rapida navigazione.
    Show book
  • Sala della comunità e Chiesa - cover

    Sala della comunità e Chiesa

    Salvatore Alletto

    • 0
    • 0
    • 0
    Queste pagine ricostruiscono la nascita e lo sviluppo della sala della comunità. In filigrana scorre l’appassionato contributo assicurato dall’ACEC, l’Associazione nata alla fine degli anni Quaranta dall’Ente per lo Spettacolo per lo più con una funzione di coordinamento delle sale cinematografiche cattoliche.
    Il testo riprende il filo di una storia e di un’azione pastorale che partono da lontano, e prosegue poi a delineare il volto odierno della sala della comunità: la sua qualificazione pastorale e culturale; l’ormai assodata destinazione della sala al di là della pura attività cinematografica; il ruolo essenziale della comunità ecclesiale.
    Come conseguenza naturale della riflessione, arriva quindi un rinnovato stimolo a investire sulla formazione della figura dell’animatore della cultura e della comunicazione, che proprio nella sala della comunità trova l’ambito peculiare in cui svolgere il proprio servizio ecclesiale.
    
    Effatà Editrice pubblica libri di qualità dal 1995, con lo stesso spirito si occupa di editoria digitale: eBook D.O.C. pensati per chi ama i libri. Il testo di questo eBook è stato completamente riadattato alla lettura digitale con l'aggiunta di link per una rapida navigazione.
    Show book
  • Silver Birch lo Spirito Guida di Maurice Barbanell - Insegnamenti di Silver Birch - cover

    Silver Birch lo Spirito Guida di...

    Silver Birch, Maurice Barbanell

    • 0
    • 0
    • 0
    Nel corso dei secoli lo Spiritualismo è sempre stato ostacolato, eppure è il movimento più antico conosciuto nel mondo ed è cambiato insieme all’evoluzione dell’umanità. Silver Birch rivela, come anche altri prima di lui, una conoscenza vera di Dio che non ha bisogno di intermediari come le chiese e la teologia. Rivela il legame della medianità con Dio. Se oggi ripercorriamo la storia mettendola a confronto con i suoi insegnamenti, è evidente che la forza, la verità e l’importanza delle sue parole hanno rotto i muri e la sua missione non è ancora esaurita.
    Show book
  • Un’annunciazione - La risata di Sara - cover

    Un’annunciazione - La risata di...

    Elena Loewenthal

    • 0
    • 0
    • 0
    «Scrittori di Scrittura» è un progetto che presenta al pubblico le opere di alcuni autori che si sono cimentati nella riscrittura di un brano biblico secondo la propria sensibilità. Ogni volume è corredato della breve introduzione esegetica di un biblista e della traduzione del testo originale dall’ebraico o dal greco.
    In questo volume Elena Loewenthal narra l’incontro di Abramo e Sara con il Signore alle Querce di Mamre e l’annuncio della loro discendenza, da cui sorgerà il grande popolo di Israele.
    «Perché Sara ha riso? Pensa forse di essere troppo vecchia per generare un figlio? Pensa che Dio non possa più aprire il suo utero sigillato? Non sa forse che l’Eterno può questo e altro, senza fatica? Che Lui è capace di sovvertire le cose?».
    
    Effatà Editrice pubblica libri di qualità dal 1995, con lo stesso spirito si occupa di editoria digitale: eBook D.O.C. pensati per chi ama i libri. Il testo di questo eBook è stato completamente riadattato alla lettura digitale con l'aggiunta di link per una rapida navigazione.
    Show book