You wouldn't limit the air you breathe. Why limit your readings?
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Nel paese dei briganti gentiluomini - cover

Nel paese dei briganti gentiluomini

Alexandra David-Néel

Publisher: Voland

  • 1
  • 1
  • 0

Summary

"Questo è il racconto del primo viaggio che ho intrapreso verso Lhasa. Conduce il lettore dal monastero di Kumbum a Jakyendo, al Tibet orientale, attraverso il paese dei Gyaronga e diverse regioni dell'estremo Ovest della Cina, abitate da tribù quasi indipendenti e quasi ignote ai cinesi stessi." 

All'inizio del XX secolo, dopo aver tentato senza fortuna di raggiungere i grandi templi di Lhasa, la città proibita, dall'India attraverso il Sikkim, Alexandra David-Néel sperimenta un altro percorso, cercando di arrivare alla capitale del Tibet partendo dalla Cina. La donna attraversa regioni assolutamente sconosciute agli occidentali, come quella del Sacro Monte Amnie Machen. È il favoloso paese dei temibili nGolok: briganti gentili che installatisi nella regione delle sorgenti del Fiume Giallo vivevano di rapina ai danni delle carovane per Lhasa.

Other books that might interest you

  • Destinazione Miami - Una traversata verso nuovi orizzonti - cover

    Destinazione Miami - Una...

    Cristiana Lopez

    • 0
    • 0
    • 0
    Destinazione Miami è la storia di una famiglia modenese che, presa la decisione di fare il giro del mondo in barca a vela, realizza un grande sogno. Il progetto di attraversare l’Oceano con l’idea di tornare, poi, ‘a casa’, si trasforma in un radicale cambiamento di vita, che nulla toglie all’importanza delle amate radici. 
    Monica e Marco Bruzzi, con le figlie Lucia, Chiara e Anita, raccontano la loro storia con naturalezza ed entusiasmo. Ascoltarli è come guardare un film in cui, fino alla fine, ci si immedesima nei protagonisti, che esprimono un caleidoscopio di emozioni. Sullo sfondo, Miami, una città che in alcuni angoli conserva ancora la sua identità anni ’80, quando era un posto al caldo per anziani. Reminiscenze degli anni ’90, del periodo della rinascita, del boom di Ocean Drive, fanno capolino tra i palazzi di specchi che spuntano a ritmi vertiginosamente rapidi in questa città, che proietta nel presente un futuro già concreto. Dal racconto di un’esperienza traspaiono spunti che invitano a riflettere sull’importanza del seguire il proprio istinto, dare concretezza alle passioni e cercare sempre di andare un po’ oltre la routine che ci è familiare, alla ricerca del nostro vero scopo di vita.
    Show book
  • Eccovi Mosca - cover

    Eccovi Mosca

    Dimitrij A. Prigov

    • 0
    • 0
    • 0
    Un viaggio onirico in una Mosca fantasmagorica, catastrofica, appassionata e appassionante, raccontato dalla penna magica di un moscovita purosangue. Una fluida successione di memorie in cui si fondono frizzante umorismo e ricercato sarcasmo. Ogni immagine ne evoca un'altra e tutto si mescola: discorsi di strada, film americani, fumetti, leggende metropolitane, mitologia, vecchie barzellette e mille altre cose ancora. Un magma linguistico incandescente a cui il lettore, dopo il primo momento di esitazione, non può fare altro che abbandonarsi.
    Show book
  • Breve storia di Milano - cover

    Breve storia di Milano

    Guido Lopez

    • 0
    • 0
    • 0
    Una guida quasi tascabile che ripercorre la storia di Milano facendo parlare, assieme alle fonti, la città e i protagonisti del suo passato. A narrarne i momenti cruciali e gli aneddoti più gustosi è uno dei massimi esperti di storia meneghina, che ha percorso vicoli e cortili spinto dalla curiosità di un giornalista e con il puntiglio di uno storico innamorato della città e dei suoi cittadini. Dal primo insediamento celtico ai bombardamenti della Seconda guerra mondiale, passando attraverso l’epoca romana, i longobardi, i Visconti, gli Sforza con Ludovico il Moro e Leonardo alla sua corte, la dominazione spagnola e poi austriaca, Napoleone, i moti risorgimentali delle Cinque Giornate, fino alla chiusa con Toscanini e il concerto alla Scala del maggio 1946, quando la città, devastata dalla guerra, riparte con grinta per la ricostruzione. Quasi duemila anni di eventi scorrono in una lettura accattivante e coinvolgente, indulgendo al racconto del periodo sforzesco, che l’autore conosceva bene e amava tanto, epoca di grande splendore e di notorietà internazionale.
    Show book
  • Due ruote per tornare a sognare - Riflessioni di vita in viaggio da Torino a Gerusalemme - cover

    Due ruote per tornare a sognare...

    Sara Rubatto

    • 0
    • 1
    • 0
    Questo libro è il racconto di un viaggio avventuroso, percorso in solitaria e con ridottissime risorse materiali ed economiche. 
    6602 km in bicicletta da Torino a Gerusalemme di cui l’autrice ci fornisce un resoconto tanto esteriore quanto interiore, attraverso le sue riflessioni di vita e le narrazioni degli incontri e degli ostacoli incontrati, toccanti in particolare il racconto della traversata dei Balcani e del deserto. Questo viaggio si distingue dai tanti racconti di viaggio per una particolarità: l’autrice è una ragazza cardiopatica che, dopo aver vissuto a lungo nella prospettiva di dover subire un trapianto cardiaco, ha riscoperto nella bicicletta un mezzo di riscatto per se stessa e per tanti altri che non sperano più di vedere realizzati i propri sogni. 
    I proventi della vendita di questo libro andranno alla realizzazione di una struttura di accoglienza per i senzatetto della città di Torino, finanziata dall'autrice stessa tramite i suoi viaggi in bicicletta attorno al mondo.
    Show book
  • Vacanze in Grecia - (io porto come sempre il basilico) - cover

    Vacanze in Grecia - (io porto...

    Pia Elliott

    • 0
    • 0
    • 0
    Perché questo piccolo, leggero e veloce taccuino di viaggio dedicato alla Grecia? Per condividere alcune informazioni che non si trovano nella maggior parte delle guide turistiche, né in quelle rosse o in quelle blu, fitte di pagine sottili che riportano storie e dettagli di città a malapena menzionate anche da Omero o di cui esistono solo le brutte copie odierne, come Tebe o Sparta, nonché le piantine di ogni tempio, santuario, luogo di culto, di cura e sito archeologico – per non parlare di quelle guide più moderne e disinvolte, tipo Lonely Planet, ormai inflazionate e falsamente cool, che sembrano destinate solo a chi viaggia con zaino e sacco a pelo e mai con un normale trolley...
    Show book
  • Viaggio da Pietroburgo a Mosca - cover

    Viaggio da Pietroburgo a Mosca

    Radiščev Aleksadr

    • 0
    • 2
    • 0
    Il romanzo, uscito nel 1972 per la De Donato, è da tempo esaurito e introvabile. Adottato nelle università, è uno dei classici riconosciuti della letteratura utopista russa: scritto infatti all'inizio degli anni '90 del XVIII secolo, per la sua condanna del dispotismo fu considerato dall'Imperatrice Caterina II la Grande più pericoloso di una guerra persa. In ventiquattro tappe, che sono altrettanti capitoli, il libro descrive un viaggio da Pietroburgo a Mosca appunto, fatto in carrozza da un nobile che viene a contatto con i vari aspetti della realtà dell'epoca.
    Il libro è corredato da una prefazione dello storico del populismo russo Franco Venturi già presente nella vecchia edizione.
    Show book