Join us on a literary world trip!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Subscribe to read the full book or read the first pages for free!
All characters reduced
Pollyanna - cover

We are sorry! The publisher (or author) gave us the instruction to take down this book from our catalog. But please don't worry, you still have more than 500,000 other books you can enjoy!

Pollyanna

Anonymous

Publisher: Dmitri Dobrovolski

  • 0
  • 0
  • 0

Summary

Pollyanna is a 1913 novel by American author Eleanor H. Porter, considered a classic of children's literature. I read this book in one day. I read "Pollyanna" and cried all the time. Through these tears, the Holy Spirit cleanses me ... I am sure that every Christian should read this book!
Available since: 11/11/2020.

Other books that might interest you

  • Buddha e la sua dottrina Il - cover

    Buddha e la sua dottrina Il

    Alessandro Costa

    • 0
    • 0
    • 0
    In questo saggio la dottrina buddhista viene descritta raffrontandola non solo al pensiero indiano precedente (brahmanesimo) ma al pensiero occidentale successivo. Ne risulta un lavoro interessante e scorrevole. Completano l’opera la storia della vita di Gitamo Siddharta, tre discorsi del Buddha e una raccolta di brevi poesie di monaci e monache.
    Show book
  • La Bibbia - cover

    La Bibbia

    Anonimi

    • 0
    • 0
    • 0
    La Bibbia, il "Libro dei Libri", è una sorta di memoria scritta che costituisce uno dei principali fondamenti di tutta la nostra civiltà. L'audiolibro propone un'antologia dei brani più significativi dall'Antico e dal Nuovo Testamento
    Show book
  • La domanda e il viaggio - A proposito di vita spirituale - cover

    La domanda e il viaggio - A...

    Paolo Scquizzato

    • 0
    • 0
    • 0
    Vivere una vita spirituale vuol dire intraprendere il viaggio più importante e impegnativo che esista: quello verso l’interno di sé. Viaggio che conduce a diventare ciò cui si è chiamati ad essere: se stessi.
    Un viaggio faticoso e insieme affascinante che, attraverso la domanda che si fa consapevolezza, permette di lasciare il porto della noia e, frantumando l’inganno della banalità, approdare a quell’orizzonte di senso cui l’umano, da sempre, è destinato.
    «Non è nella profondità che si annega, ma nella superficialità» (Luciano Manicardi)
    
    Effatà Editrice pubblica libri di qualità dal 1995, con lo stesso spirito si occupa di editoria digitale: eBook D.O.C. pensati per chi ama i libri. Il testo di questo eBook è stato completamente riadattato alla lettura digitale con l'aggiunta di link per una rapida navigazione.
    Show book
  • Bhagavadgita: Il canto divino - cover

    Bhagavadgita: Il canto divino

    unknown

    • 0
    • 0
    • 0
    Bhagavadgita, o “Canto del Divino”, o “Il canto divino” è un poema di contenuto religioso inserito nel grande poema epico indiano Mahabharata. La Bhagavadgita ha valore di testo sacro, ed è divenuto nella storia tra i testi più popolari e amati tra i fedeli dell'Induismo.In questo testo è il dio stesso che parla, incarnato in un personaggio(Krisna) del canto, e risponde alle domande di Arjuna, essendo così l’unico testo sacro in cui il Dio spiega la propria dottrina. La traduzione qui adottata è di Oreste Nazari (1866-1923) fondatore della scuola torinese di indologia da lui fondata nella seconda metà dell'Ottocento.Completa il testo un commento del traduttore
    Show book
  • I fenomeni occulti - cover

    I fenomeni occulti

    Luigi Wiesinger

    • 0
    • 0
    • 0
    Il numero dei libri che sono stati scritti negli ultimi tempi e in tutte le lingue sull'occultismo è straordinariamente grande, così come è in continuo aumento il numero dei suoi fautori e delle riviste. Con questo studio miriamo pure ad un altro scopo. Dalle cognizioni moderne sull'anima si riverbera spesso una luce meravigliosa anche su parecchie verità di fede. Scienza e fede non devono contrastarsi, ma avanzare affiancate, completarsi e illuminarsi reciprocamente. Così in quest'opera, da un lato, il concetto di “spirito” (senza materia alcuna) è introdotto dalla teologia nella scienza occulta, dove non si può trovare in modo così completo; dall'altro lato sulla dottrina teologica si deve riverberare un po' di luce, che si ottiene dalla conoscenza sperimentale delle facoltà dell'anima spirituale.Chi non nutre interesse per le discussioni teologiche potrà tralasciare tutta la prima parte, che è pur necessaria se si vogliono trattare i fenomeni occulti alla luce della teologia. Prima però rifletta un momento sulle parole dell'astronomo Camillo Flammarion: “Se mi fosse concesso il tempo mi affretterei ad entrare con gioia in questo studio dei fenomeni occulti. Ma dall'altro lato è una cosa assai buona non dedicarsi esclusivamente ad essi, perché si perderebbe molto facilmente l'equilibrio necessario per giudicare in modo imparziale: è meglio perciò occuparsi di questo problema soltanto in via eccezionale, considerandolo cioè un divertimento interessante ed attraente. Vi sono cibi e bevande che si devono pigliare solo in piccole dosi. Studierò soltanto una parte di questi misteri. Quello che non fa uno, lo fanno gli altri, ed ognuno porta così una modesta pietra al grandioso edificio della scienza... viviamo al centro di un mondo invisibile che non potremo mai spiegare con la sola nostra scienza terrena; forse ci avvicineremo di più con la scienza teologica”.
    Show book
  • Il Fascino Di Medusa Tra Arte Mito E Leggenda - cover

    Il Fascino Di Medusa Tra Arte...

    Andrea Piancastelli

    • 0
    • 0
    • 0
    Due analisi, una artistica, l`altra storica, ci porteranno su percorsi diversi, entrambi affascinanti, dalle ampie valenze simboliche e psicologiche, per ricondurci infine alla stessa conclusione - la Gorgone mostruosa cela un primigenio mistero. 
    Vediamo quale. 
    La criptica figura dai capelli di serpente e lo sguardo che pietrifica continua ad affascinare per la sua ambiguità e il suo mistero: un saggio di mitologia che esplora i simbolismi della gorgone Medusa in un`analisi storico-artistica focalizzata principalmente sul mondo antico. Un flash back a sorpresa conduce il lettore in un tempo antecedente, in cui sui aprono interpretazioni alternative. 
    […] “Non guardare ciò che vedi, ma il suo riflesso”. Questo dice Atena a Perseo. Per traslato, non guardare l’interezza delle cose, non considerarle – e non considerarti – nella totalità, perché potresti morire per quello che vedi, specie per quello che vedi dentro di te, e finché non ti addentri oltre al tuo riflesso ti proteggerai da te stesso. 
    Un piacevole viaggio nel tempo, e al contempo un saggio specialistico, accompagnato da fonti storiche, artistiche e letterarie, in un percorso di ricerca su simboli, miti, storie e ricordi lontani legati al personaggio mitologico di Medusa dalla Preistoria ai giorni nostri.
    Show book