Read as much as you want at your own pace!
Add this book to bookshelf
Grey
Write a new comment Default profile 50px
Grey
Read online the first chapters of this book!
All characters reduced
Quantum physics in short - cover

We are sorry! The publisher (or author) gave us the instruction to take down this book from our catalog. But please don't worry, you still have more than 1 million other books to choose from, so you can read without limits!

Quantum physics in short

Anonymous

Publisher: Alessio Mangoni

  • 0
  • 1
  • 0

Summary

Quantum physics is one of the best physical theories developed by scientists and must be taken into account every time someone wants to elaborate the final version of a physical theory. In fact, the quantum physics is the basis of the description of the radiation, of the material and of each of their interaction. His birth is due to the crisis of classical physics, which took place between the nineteenth and twentieth centuries, due to the insufficiency of the latter to explain some physical phenomena such as the photoelectric effect, the black body emission spectrum or the spectral lines of atoms. In this book we will talk of quantum physics, the wave-particle duality and other phenomena or experiments related to it.
Author: dott. Alessio Mangoni, theoretical physicist.

Other books that might interest you

  • La lettura digitale e il web Lettori, autori ed editori di fronte all'ebook - cover

    La lettura digitale e il web...

    effe (a cura di)

    • 2
    • 15
    • 0
    Cosa cambia nelle abitudini di lettura di chi sceglie di leggere un ebook? In che modo l’editoria affronta i cambiamenti che il digitale porta con sé? Qual è il ruolo del web nel determinare queste trasformazioni? A queste ed altre domande un gruppo di undici book bloggers, riuniti in occasione di LibrInnovando 2011, tenta di rispondere in questo libro.
    A partire da un’idea di Marco Giacomello, gli autori offrono riflessioni e ricerche originali, utili tanto al lettore
    incuriosito dalle possibilità della lettura digitale quanto al professionista – l’editore, l’autore, il libraio – che si trova a vivere i mutamenti dell’editoria.
    Ma se cambiano i libri, cambia anche il modo di fare e diffondere cultura in Italia: l’ebook apre nuove possibilità
    di condivisione e socializzazione del sapere, che bisogna, criticamente, saper cogliere. Questo volume, parlando senza eccessivi tecnicismi e sempre con un profondo rispetto del lettore, sviluppa alcuni punti nodali e indica delle strade percorribili.
    Show book
  • Progetto restauro Speciale n 62 - Utilizzo della colla funori nel restauro - cover

    Progetto restauro Speciale n 62...

    AA. VV., Martha Smith, Noriko...

    • 1
    • 1
    • 0
    Due passi avanti e uno indietro (Alberto Finozzi); 
    Schede (di Chiara Lodi e Cristiana Sburlino) 
    - Il funori - Il funori nella conservazione - I materiali impiegati al workshop - Impieghi del funori nel restauro - Caratteristiche del funori - Preparazione della soluzione di funori per riscaldamento - Preparazione della soluzione di funori a temperatura ambiente - Applicazione e conservazione della soluzione funori - Il funori purificato (Jun-Funori) - Applicazioni pratiche dell’adesivo funori - Consolidamento della pellicola pittorica - Velinatura di opere su tavola e affreschi - Velinatura di protezione di un’opera su carta in vista dell’asportazione della controfoderatura - Applicazione di inserti su un’opera su carta - Altri adesivi della tradizione giapponese  
     
    Traduzioni 
    Adesivi di origine vegetale impiegati nel workshop dello Hyogushi, colui che restaura e si occupa del montaggio dei dipinti giapponesi (Katsuhiko Masuda - traduzione di Cristiana Sburlino); Funori: panoramica di un consolidante in uso da 300 anni (Joseph R. Swider, Martha Smith traduzione di Chiara Lodi); La caratterizzazione del funori, estratto di alga rossa, come materiale per il restauro (Hayakawa Noriko, Araki Tomonori, Kainuma Satoshi, Taguro Tokuichi, Kawanobe Waratu traduzione di Taguchi Kaori); Studi sul polisaccaride Jun-Funori impiegato per il consolidamento della pittura opaca (Thomas Geiger, Françoise Michel traduzione di Cristiana Sburlino).
    Show book
  • Scienza e Conoscenza - N 59 - Mente cervello e fisica quantistica - cover

    Scienza e Conoscenza - N 59 -...

    Aa. aa.vv

    • 0
    • 0
    • 0
    Questo numero della rivista Scienza e Conoscenza è uno straordinario viaggio nel cervello umano.
    Cercheremo di rispondere a domande affascinanti e ancora aperte, come ad esempio:
    
    - Qual è il rapporto tra il cervello e la mente?
    - La mente è il prodotto dei circuiti cerebrali, oppure è in grado essa stessa di modificare e plasmare il cervello?
    - Gli stati non ordinari della mente, come la meditazione e l’ipnosi, cosa possono dirci sulla natura della mente e della coscienza che ancora non sappiamo?
    - Che cos’è la coscienza?
    - La coscienza ha una natura materiale? Ha una natura quantistica? Ci sono ricerche in tal senso?
    
    Il nostro viaggio nel cervello prosegue con un approfondimento dedicato alla salute del cervello:
    - Lo sapevi che le malattie neurodegenerative sono in fortissimo aumento?
    - Sai come proteggere il tuo cervello dall’Alzheimer, dal Parkinson e dalla SLA?
    - Lo sapevi che l’Alzheimer è stato definito il diabete cerebrale? Sai perché?
    
    Infine analizziamo i programmi mentali inconsci che abbiamo introiettato sin da bambini e che spesso ci portano a vivere in maniera limitante. Impareremo a:
    - riprogrammare il nostro cervello,
    - sabotare i programmi mentali limitanti.
    E ancora: il controllo mentale individuale e collettivo è possibile? 
    Marco Pizzuti ci svela ci ha già in mano le tecnologie per il controllo della nostra mente e del nostro DNA.
    
    Su scienza e conoscenza 59 troverai anche:
    - un focus sulle evidenze scientifiche del Metodo Di Bella (MDB) in oncologia;
    - un articolo dedicato all’energia orgonica scoperta da Reich e alla terapia orgonica con un accumulatore orgonico portatile.
    Show book
  • Jon Krakauer E L'Ecologia Profonda - cover

    Jon Krakauer E L'Ecologia Profonda

    Adele Tiengo

    • 0
    • 0
    • 0
    Grazie agli strumenti dell’ecocriticismo, questo lavoro tenta di tracciare le corrispondenze fra lo scrittore e alpinista Jon Krakauer e l’ecologia profonda. Tracciando il passaggio dalla cultura antropocentrica all’ecocentrismo, si affronta la narrazione giornalistica di Into the Wild (il libro da cui è stato tratto il fil omonimo diretto da Sean penn) come un viaggio di riscoperta del proprio Io attraverso la natura. La passione tormentata di Krakauer per la montagna, poi, fa di questa un simbolo perfetto per un’idea nuova di natura, come qualcosa di assolutamente indipendente e persino ostile all’uomo, ma anche sacra e fondamentale per scoprire l’essenza di ciò che è umano e il mistero della mortalità. 
    
    Perché alcune persone sentono un irrinunciabile bisogno di intraprendere attività estremamente rischiose nella natura, come scalare una montagna, attraversare un deserto o vivere nella natura selvaggia dell’Alaska? Lo spingersi ai limiti estremi della sopravvivenza consente di acquisire una profonda consapevolezza della fragilità della propria esistenza e a ricostruire un’idea di umanità non più a partire dalla presunta superiorità dell’uomo nei confronti della natura, ma sulla costante ricerca di autenticità. È questo che Krakauer sembra voler trasmettere con le sue opere, inserendosi in un filone ben consolidato nella cultura americana, inaugurato da Henry David Thoreau e ancora in fermento: la wilderness, che è sì selvaggia ma con connotazioni fortemente umane, lascia il posto alla wildness, un mondo naturale che sembra escludere l’uomo, permettendogli invece di recuperare un più giusto posto al suo interno.
    
    Il riconoscimento del valore intrinseco di ogni cosa in natura, esplicito nel movimento dell’ecologia profonda, emerge come atteggiamento spontaneo in Krakauer. Emblematica è la volontà di Chris McCandless di rinunciare alla tecnica, cioè del medium con cui l’uomo fa della natura un suo dominio: è così che il mondo naturale diventa una questione estremamente concreta, “a deadly serious matter”.
    Show book
  • Malastrega - Fiaba Ecologica - cover

    Malastrega - Fiaba Ecologica

    Eliana Olivotto, Candida...

    • 0
    • 0
    • 0
    Malastrega: Lo scenario di questa fiaba è il bosco, un mondo tra il fantastico ed il reale dove ogni senso è colpito. L' olfatto è catturato dalla fragranza balsamica dei pini e delle resine, dai piacevoli aromi di erbe e di fiori, dalle essenze preparate dai folletti, segreti abitanti del bosco, dall' erba appena falciata, dal profumo di fieno e di muschio, dagli aromi dei mirtilli, delle fragole e delle more. Gli occhi vengono allietati dalla parata dei funghi che, simile ad una sfilata di moda, mostra abiti e cappelli davvero unici nel loro genere. L' orecchio è ammaliato da suoni magici: l'appena percettibile respiro degli alberi secolari, il concerto degli uccelli nascosti tra i rami e le foglie, lo scalpiccio dei passi di chi va per la legna e per funghi ed il gocciolio ritmico dell'acqua che scende dalle pareti delle grotte. In questo scenario unico e meraviglioso Beatrice, Giovanni e Alessandro, tre coraggiosi bambini, vivono la loro avventura fatta di profumi, colori, suoni, giochi, incontri, insidie, pericoli e sfide. Prima di tutte quella di insegnare agli esseri umani a rispettare la terra e la Natura.
    Show book
  • L'Orologio della Natura - Prevedere il tempo comprendere le stagioni capire gli animali e le piante conoscere l'ambiente in cui viviamo - cover

    L'Orologio della Natura -...

    Peter Wohlleben

    • 0
    • 0
    • 0
    Lasciati guidare dai tuoi sensi 
    Ti piacerebbe imparare a prevedere il tempo basandoti sui segnali che la natura ci lancia? Oppure comprendere gli animali e le piante che ci circondano? 
    Peter Wohlleben ci invita a educare i sensi per percepire i segnali del vento, delle nuvole, delle piante e degli animali. Fuori dalla nostra porta di casa avvengono migliaia di piccoli e grandi fenomeni, belli e affascinanti, quasi magici, dobbiamo solo imparare a percepirli, alla scoperta della natura. 
    Possiamo capire che tempo farà osservando i fiori, le calendule possono dirci che ore sono e le gru, sapendo come guardarle, si trasformano in termometri viventi. 
    Impara a gioire delle esperienze entusiasmanti e rilassanti che la natura ci offre ogni giorno, e fai della natura la tua più cara insegnante: sarà in grado di fornirti utili indicazioni per la cura del giardino, dalle varietà da piantare fino alla protezione invernale, passando per l’innaffiatura. 
    Peter Wohlleben, convinto ambientalista e guardia forestale, in questo libro ci illustra i risvolti scientifici dei fenomeni quotidiani e di famose regole contadine, fa piazza pulita di alcune leggende e mette in guardia da interventi che determinano importanti conse­guenze nel mondo animale e vegetale. 
    Un manuale ricco di divertentissimi aneddoti e preziose informazioni, ma soprattutto un appassionato appello a rispettare e vivere pienamente la natura che ci circonda. 
     
    L'Autore 
    Peter Wohlleben, oggi cinquantenne, voleva diventare ambientalista fin da bambino. Ha studiato scienze forestali e ha prestato servizio per più di vent’anni presso il Corpo Forestale. 
    Dopo essersi licenziato per mettere in pratica le sue convinzioni ecologiche, oggi dirige un’azienda forestale ambientalista in cui pratica il ritorno alla foresta vergine. 
    È ospite di diverse trasmissioni televisive, tiene conferenze e seminari ed è autore di libri sui temi del bosco e della protezione ambientale. 
    Per il GruppoMacro ha anche scritto "La vita segreta degli alberi.
    Show book